Tu sei qui

Salone del Camper 2018: novità Carado

Alla luce di un’annata molto positiva, continua la crescita di Carado sia nell’ampliamento della gamma con nuovi layout e famiglie di prodotto, sia nell’allargamento degli stabilimenti produttivi con nuova forza lavoro

Sulla scia di quanto fatto lo scorso anno, Carado prosegue nell’ampliamento della gamma verso l’alto e verso il basso, con nuovi modelli sia per i motorhome che per i van, mentre la grande famiglia di semintegrali e mansardati prosegue nelle migliorie tecniche ed estetiche. Novità sicuramente più importante per dimensioni della proposta commerciale è quella della divisione in due gamme di van per un’offerta che vuole raccogliere tutte le istanze del mercato. Una proposta base Entry Level con i quattro modelli già conosciuti (Vlow 540, 600, 601 con doppio matrimoniale, 640) proposti in versione semplificata per puntare tutto ad un prezzo di listino davvero aggressivo e conveniente pur sacrificando un po’ gli accessori, e una serie particolarmente rifinita denominata Un-Limited, riconoscibile già dalle grafiche esterne molto curate con eleganti decal dai toni scuri e molto ben accessoriata. Il resto della gamma di semintegrali e mansardati (12 modelli totali) è stata tutta riconfermata, con significativi interventi: nuovo layout ingresso per tutti, nuove dotazioni di serie (nuova illuminazione a LED di serie, barra appendiabiti, binario Baldacci in cucina, nuovo tavolo), nuovi optional, rinnovato bagno per il modello 339, schienale dinette illuminato con profilo a LED (no mansardati) e presa usb doppia sulla parte alta sempre dello schienale dinette.

 camper camperlife rivista camperisti caradoAzienda & Prodotto

Continua la crescita vigorosa per Carado in tutta Europa, dove in alcuni stati come Germania, Finlandia, Austria e Spagna supera percentuali a doppia cifra (rispettivamente 10,2 – 10,1 – 11,1 e 11,2%) di penetrazione sul mercato e il record della Danimarca dove arriva addirittura al 18%.  Molto bene anche per tutti gli altri mercati e, seppur minore la presenza in Italia dove segna un 2,2%, in generale l’aria che tira in casa Carado è di grande ottimismo, tanto che l’azienda ha pianificato grandi investimenti sia sul fronte delle strutture con un nuovo edificio destinato alla produzione, sia sul fronte della forza lavoro che continua a crescere.

Focus on: Motorhome I 339

Forte dell’interesse riscontrato per i due integrali presentati la scorsa stagione, Carado amplia la gamma dei motorhome con l’I 339. Questo nuovo modello mantiene le sue dimensioni generali entro i sette metri, categoria sempre più gradita in tutta Europa. Con letto posteriore centrale, bagno con cabina doccia separata, nuova dinette, prevede un significativo miglioramento del layout interno con lo schienale del divanetto ornato da luci a LED e dotato di una comoda presa usb doppia sul profilo alto. Quattro posti in viaggio e a dormire (quinto optional), con le dimensioni più compatte guadagna un bel po’ di carico utile (circa 80 kg) rispetto ai modelli presentati l’anno scorso, arrivando a 569 kg di portata, sacrificando però parzialmente il gavone posteriore dove è ricavato il posto per le bombole (con accesso autonomo).

 camper camperlife rivista camperisti carado

carado.de/it

 

Autore: 
Redazione CamperLIfe
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
28-09-2018
Data Pubblicazione: 
31-08-2018