Tu sei qui

Visita in camper all'Acquario e alla città di Genova, tra nuovi e antichi percorsi

Genova e il suo Acquario meritano una visita approfondita. Ecco un vademecum per i camperisti dei luoghi da non perdere

Quando è nato, nel 1992, l’acquario di Genova fece molto parlare di sé. Accolto in una struttura appositamente camper genova acquario porto anticoprogettata dall’archistar italiano Renzo Piano, era addirittura il secondo acquario più grande al mondo. Nel tempo ha perso questo primato (oggi è nono e secondo in Europa dopo quello di Valencia), ma ha ampliato ulteriormente la sua struttura e la sua offerta didattica e di intrattenimento, diventando un vero e proprio villaggio dedicato alla vita acquatica in tutte le sue forme e capace di offrire esperienze diverse e adatte a ogni età.
AcquarioVillage: 5 esperienze in 1
Oggi la visita all’Acquario di Genova, è solo una parte di un sistema molto più esteso e ricco di proposte, denominato Acquario Village, che include anche il Museo del Mare Galata, la Città dei Bambini e dei Ragazzi, la Biosfera e l’ascensore panoramico Bigo.

Andiamo a scoprirli più a vicino.
L’Acquario di Genova è la più ricca esposizione di biodiversità acquatica in Europa, con oltre 70 ecosistemi su una superficie totale di 9.700 metri quadrati, che ogni anno viene arricchita di nuovi spazi e nuove specie animali.
La visita a tutta la struttura richiede circa 2 ore e mezza e vi porterà a stretto contatto con pesci e rettili provenienti da ogni parte del mondo, per i quali sono stati ricostruiti ambienti naturali il più fedele possibile a quelli di origine.

camper genova portocamper genova acquario squalocamper genova acquario camaleonte

Esplorerete così gli oceani popolati da delfini, barracuda e squali di ogni tipo e dimensione (toro, zebra, nutrice), le barriere coralline tropicali con le murene, le tartarughe, il pesce pagliaccio o la Cernia Gigante del Mar dei Caraibi, gli habitat gelidi di foche e pinguini o i caldi fondali dai mille colori del Mar Rosso e del Mediterraneo, le acque dolci di laghi e fiumi infestati dai piranha, fino alle foreste del Madagascar e dell’America Centrale, regno di iguana, camaleonti e coccodrilli. E se ne avrete il coraggio, potrete immergere la mano nelle speciali “vasche tattili” e provare a toccare i pesci sotto di voi.
Anche il Galata Museo del Mare vanta il suo record: è il più grande museo marittimo del Mediterraneo.

camper genova acquario museo mare galatacamper genova acquario museo mare galata

Ospita stabilmente la spettacolare ricostruzione di una galea genovese del ‘600 di ben 33 metri di lunghezza che, dal luglio di quest’anno, è visitabile anche all’interno, con la possibilità per i visitatori di vestire i panni dei marinai per immergersi ancor di più nell’atmosfera della vita di bordo e scoprirne in prima persona aspetti, strumenti e usanze tipiche. Il museo accoglie anche la ricostruzione di una goletta dell’800 e oltre 6000 oggetti marinari originali, ma l’altro vero pezzo forte è rappresentato dal sommergibile S518 Nazario Sauro, prima nave in Italia visitabile in acqua: restaurato e dotato di postazioni multimediali interattive, vi regalerà una vera “full immersion” sott’acqua emozionante e divertente, all’interno degli ambienti più caratteristici di un sommergibile come la sala motori, la camera di manovra, la sala mensa, gli alloggi di comandante, ufficiali ed equipaggio, fino alla zona clou dei tubi lanciasiluri.

camper genova acquario sottomarino saurocamper genova acquario sottomarino sauro

All’opposto per senso di pace e luminosità è invece la Biosfera, una bolla di acciaio e vetro del diametro di 20 metri sospesa sull’acqua, che protegge un delicato ecosistema tropicale con piante rare come le felci arboree (le più alte al mondo coltivate in vaso) e altre più diffuse ma a noi poco familiari come quella della gomma, del caffè o della cannella.
Tra di esse si muovono in libertà pesci, insetti, rettili e i coloratissimi uccelli dei climi tropicali, dai nomi esotici e fantasiosi quanto il loro aspetto come l’Ibis Scarlatto, le Vedove del Paradiso, i Diamanti Mandarini o le Quaglie Dipinte.
Al di là della Biosfera, si estende il grande molo su cui sorge la Città dei Bambini e dei Ragazzi, un luogo innovativo e originale, dove scienza e tecnologia diventano un gioco. Qui, in tremila metri quadri, bambini dai 2 ai 12 anni trovano aree di gioco ed esplorazione, suddivise per fasce di età, che li porteranno a scoprire luoghi naturali lontani e misteriosi o a sperimentare mondi artificiali e tecnologici altrettanto sconosciuti e sorprendenti.

camper genova acquario biosferacamper genova acquario biosfera ibis scarlattocamper genova acquario città bambiniCon in più l’ausilio di oltre 90 installazioni multimediali che stimolano la loro curiosità e soddisfano, divertendo, la loro voglia di capire la realtà che li circonda.
Tra la Città e l’Acquario si innalza l’ascensore panoramico Bigo: una cabina di vetro che ruota su se stessa a 360° e viene sollevata fino a 40 metri di altezza da una enorme gru precedentemente utilizzata sulle navi da carico e adibita a nuovo uso grazie all’estro architettonico e visionario di Renzo Piano.

camper genova acquario ascensore bigocamper genova acquario ascensore bigoL’ascensore offre così un punto di vista inedito e altamente spettacolare sul porto antico di Genova, di cui è divenuto il simbolo più rappresentativo, e sull’intera città.

Una visita, tanti percorsi possibili
Tutte le strutture possono essere visitate singolarmente o all’interno di percorsi tematici che le abbinano in pacchetti. Ognuno è così libero di vivere la propria esperienza in base alle disponibilità di tempo ed economiche, alle esigenze familiari, alla voglia di esplorare il lato scientifico e informativo oppure di vivere maggiormente quello ludico e spettacolare.

camper genova acquario mappa

Ecco i percorsi previsti
Pianeta Acquario abbina la visita all’Acquario e quella alla Biosfera, in un tour complessivo di poco più di 3 ore (prezzi: 23€ adulti, 15€ ragazzi);
NavigAcquario comprende la visita all’Acquario, al Galata Museo del Mare e al sommergibile Nazario Sauro per un totale di circa 4 ore (prezzi: 29€ adulti, 19€ ragazzi, gratis i bambini sotto i 3 anni);
EsplorAcquario si propone come il più adatto ai più piccoli, unendo in circa 3 ore e mezzo i percorsi dell’Acquario e della Città dei Bambini e dei Ragazzi (prezzi: 20€ adulti, 16€ ragazzi, 5€ bambini 2-3 anni);
Acquario Segreto conduce dietro le quinte dell’Acquario, per svelare i segreti delle vasche, di chi le mantiene e ci lavora e del loro rapporto con gli animali (prezzi: 23€ adulti, 15€ ragazzi);
Acquario Guidato propone una visita più approfondita, accompagnati di un esperto pronto a darvi spiegazioni e a raccontarvi dettagli curiosità sulla vita subacquea (prezzi: 23€ adulti, 15€ ragazzi);
CrocierAcquario aggiunge allo spettacolo dell’Acquario lo stupore di un’escursione in battello di mezza giornata sulle rotte dei mammiferi marini, nel cuore del Santuario dei Cetacei (prezzi: a scalare in base all’età da 42€ fino a 13€, gratis i minori di 4 anni);
Per i ragazzi fino a 13 anni, inoltre, sono previsti i pacchetti Campus Acquario Village, una settimana di esplorazione e divertimento, e Notte con gli Squali che regala un’esperienza indimenticabile, con un “accampamento” davanti alla vasca degli squali, per spiare i comportamenti notturni degli animali.

Il prezzo del biglietto per il solo Acquario di Genova è di: 19€ adulti, 13€ ragazzi, gratis bambini fino a 3 anni. Sul sito della struttura, potrete inoltre trovare molte altre offerte, iniziative e riduzioni speciali.

Come arrivare
Genova si raggiunge in camper attraverso 4 autostrade. A nord, la A7 scende da Milano con uscite a Genova Bolzaneto e Genova Ovest, mentre la A26 da Alessandria (e ancora più suda Gravellona) confluisce nella A10 che collega da est Ventimiglia a Genova, con uscite Genova Voltri, Pegli, Aeroporto o Genova Ovest. Chi proviene dal Centro Italia e da ovest, può percorrere invece la A12 che sale da Rosignano con uscite a Genova Nervi e Genova Est.
Per visitare l’Acquario di Genova in camper, l’uscita più comoda è Genova Ovest e dovrete poi seguire le indicazioni per il centro, il porto antico e per l’Acquario stesso. Se lasciate il camper in sosta e vi muovete con i mezzi, l’Acquario è servito dalla fermata della metropolitana “San Giorgio”.

Per la sosta in camper
La città e i dintorni di Genova offrono numerose possibilità di sosta ai camperisti.
Tra tutte, la più comoda per la visita dell’Acquario e del centro storico è il parcheggio Galata, nella zona del porto, dietro l’omonimo museo, a 700 mt dall'Acquario.
In alternativa, a ridosso del porto, in via della Marina troverete il Marina Park, parcheggio privato per pullman e camper con annessi bar e servizi, a 4 euro l’ora.
Non troppo distante è il parcheggio a pagamento nel piazzale di via Mura delle Cappuccine, ampio, pianeggiante e servito da diversi mezzi pubblici.
Altre aree si trovano più distanti, lungo le arterie autostradali, come quella della concessionaria Pons, in via Funtanin 1, vicino l’uscita dal casello di Genova Nervi, con 15 piazzole, acqua e corrente elettrica, o il Camper Service nella stazione servizio Eni di Via Molassana 169 con 10 posti e fermata del bus per il centro.

Per finire segnaliamo due campeggi convenzionati con camperlife.it:

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
2.333335

Average: 2.3 (3 votes)

Data Aggiornamento: 
07-02-2018
Data Pubblicazione: 
22-08-2012