Tu sei qui

Viaggio tra le montagne dell'arco alpino (Valle d'Aosta, Lombardia, Trentino Alto Adige) | Viaggi in camper

I rigori dell’inverno e le avversità climatiche non spaventano i viaggiatori in camper che amano ogni stagione per ciò che offre: in questo caso aria pulita, neve bianchissima, sci, ciaspole, snowboard e splendide passeggiate in alta montagna

Scivolare sulle Alpi
Viaggiare in camper non conosce tregua, neppure nella stagione invernale. Le bufere del periodo più freddo dell’anno, le grandi nevicate, i paesaggi induriti dal gelo non spaventano ma, anzi, invitano a itinerari un po’ diversi dal solito. Specialmente se esistono accoglienti strutture aperte tutto l’anno che offrono una confortevole sistemazione a noi e al nostro camper, come alcune aree attrezzate e campeggi ad apertura annuale che si trovano lungo l’arco alpino. Per gli amanti dello sci e della neve a tutto tondo, ecco quindi una breve carrellata di località alpine che dispongono di strutture che offrono ospitalità ai camper anche nel periodo invernale, località alcune note e altre defilate, qualcuna animata, qualcuna più tranquilla. In questi luoghi la possibilità di praticare lo sci alpino non è l’unica attrattiva; c’è anche la possibilità di fare passeggiate invernali e divertenti scivolate in slittino, camminare con le racchette da neve e ovviamente praticare lo sci di fondo. Perché non esiste buono o cattivo tempo, ma solo buono o cattivo equipaggiamento e buona o cattiva sistemazione.
Valle d'Aosta, Gressoney la Trinitè (AO)
Panorami mozzafiato in alta quota

Il piccolo paese di Gressoney la Trinité si trova a un’altitudine di 1.637 metri sul livello del mare, al termine della vallata scavata dal fiume Lys e ai piedi del massiccio del Monte Rosa. Tutt’intorno si elevano alti picchi rocciosi, duri e severi, ammorbiditi solo dalle abbondanti nevicate e dai tanti ghiacciai. Fra le guglie, i crepacci e i ghiacciai del Monte Rosa serpeggiano le belle piste da sci del comprensorio Monterosa Ski, che per la loro altitudine si prestano anche a sciate in stagione inoltrata: il Passo dei Salati, infatti, il più alto punto d’arrivo degli impianti di risalita, raggiunge quota 2.971. Il carosello sciistico conta circa 200 chilometri di piste che collegano tre vallate parallele: quella di Champoluc – Val d’Ayas, quella di Gressoney e quella di Alagna Valsesia, in Piemonte. Le piste scendono fra cime maestose e inospitali e spesso portano lo sciatore in vista di panorami ampi e tersi, di solo ghiaccio e di sola roccia. Sono davvero tante le visioni di paesaggi innevati d’alta quota che invitano lo sciatore a frequenti soste, per ammirare la vastità e la severità del massiccio del Rosa. L’ambiente naturale del comprensorio si presta particolarmente allo sci alpinismo e allo sci fuori pista, il freeride (info Guide Alpine, tel. 0125/366019; ).  
Info: Ufficio Informazioni Turistiche, località Tache, tel. 0125/366143, e-mail:

;
www.lovevda.it, Comprensorio sciistico Monterosa Ski, tel. 0125/303111 - 367111; e-mail:

;
Dove sostare in camper
Area attrezzata a pagamento in loc. Tschaval di Gressoney la Trinité, ampia, pianeggiante e vicinissima agli impianti di risalita di Staffal. L’area è aperta tutto l’anno, recintata, accessibile ogni ora, dotata di camper service e colonnine per l’allaccio elettrico, è sgombrata dalla neve quotidianamente. Nei pressi dell’area si trovano un paio di ristoranti, un piccolo negozio di generi alimentari e la fermata della navetta per il paese. (tel. 347/8466336; GPS: Lat 45.856459 - Long 7.812918).  

Valle d'Aosta, Cogne (AO)
Andamento lento

Cogne è un piccolo centro turistico in Valle d’Aosta, posto nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, tra gli incantevoli ghiacciai della Grivola e del Gran Paradiso. Fiore all’occhiello del territorio sono le piste per lo sci di fondo, spesso sede di grandi competizioni come la Coppa del Mondo e la Marcia del Gran Paradiso. Cogne offre 12 anelli per circa 80 chilometri di piste complessive, su tracciati che si snodano tra boschi e torrenti e dove regna incontrastato il silenzio. Più limitato lo spazio dedicato allo sci alpino, il cui piccolo e familiare comprensorio consente di sciare fino a 2.250 metri, senza code e attese agli impianti. Nell’ottica della tranquilla pratica sportiva in ambiente naturale, a Cogne sono praticabili interessanti itinerari sulla neve, battuti, che si prestano per piacevoli escursioni a piedi o con le ciaspole, alla scoperta dell’incanto del paesaggio innevato del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Per i più romantici, ci sono le passeggiate in carrozza, accompagnati dallo scampanellio delle bardature.
Info: Ufficio del Turismo di Cogne, via Bourgeois 34, tel. 0165/74040; e-mail:

;
Dove sostare in camper
Area attrezzata in località Revettaz a Cogne, vicino al torrente, adiacente allo stadio del ghiaccio e vicinissima al centro abitato, facilmente raggiungibile a piedi. Area di grandi dimensioni, 130 posti circa, asfaltata, ben segnalata e di facile accesso, dotata di camper service, allacciamento elettrico e bagni pubblici. A pagamento dalle ore 20 alle 8. L’area è aperta tutto l’anno ed è accessibile 24 ore su 24 (tel. 328/9036422;  GPS: Lat 45.6084 - Long 7.3583).
Area attrezzata in località Lillaz, a circa 5 chilometri da Cogne. È dotata di camper service, situata vicino al torrente, illuminata di notte e vicina all’abitato di Lillaz. Offre una trentina di spazi sosta delimitati, a pagamento dalle ore 20 alle 8 (tel. 328/9036422,  GPS: Lat 45.595937 - Long 7.388646). In inverno l’area è un punto sosta ideale per chi ama lo sci di fondo, praticabile su un anello che unisce Lillaz, Cogne, Epinel e Valnontey.

Valle d'Aosta, La Thuile (AO)
Libertà sulla neve

Il comprensorio sciistico di La Thuile, grazie al collegamento internazionale con La Rosiere (Francia), può contare su un totale di 160 chilometri di piste da discesa, fruibili con un unico skipass. L’innevamento naturale delle piste del grande comprensorio, l’Espace San Bernardo, è favorito dalla notevole altezza di buona parte dei tracciati (tra 2.000 e 2.600 metri slm). Le piste da fondo hanno inizio nella piana della frazione di Arly, con uno sviluppo di circa 11 chilometri.
camper valle d'aosta La ThuileTre anelli, di varie lunghezze e gradi di difficoltà, si articolano in itinerari che attraversano bianche distese e si immergono nella quiete dei boschi. Al Colle del Piccolo San Bernardo, a 2.188 metri slm, punto di confine fra Italia e Francia, è situata l’ampia area per lo snowkite, unica zona in Italia facilmente raggiungibile con gli impianti di risalita. Un luogo dove gli appassionati possono surfare sulla neve in tutta libertà e sicurezza e dove il vento, indispensabile per fare alzare il kite, non manca mai. Sul posto è presente la scuola di snowkite, che propone lezioni per principianti e per esperti. Non mancano proposte per lo sci alpinismo, lo sleddog, l’arrampicata su ghiaccio e vari itinerari per passeggiate con le ciaspole.  
Info: Consorzio Operatori Turistici, via M. Collomb 36, La Thuile, tel. 0165/883049; e-mail: 

;
Dove sostare in camper
Area attrezzata Azzurra in frazione Villaret a La Thuile, dopo gli impianti sciistici di Les Suches. L’area è a pagamento,  GPS: Lat 45.708438 - Long 6.953514).  
Campeggio Rutor, in frazione Villaret a La Thuile, 70 piazzole per camper e caravan con i comfort delle strutture invernali. GPS: Lat: 45.709356 - Long: 6.9549

Lombardia, Livigno (SO) 
Di tutto, di più

Livigno è incastonato fra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Svizzero. É soprannominato il piccolo Tibet italiano per le caratteristiche ambientali in parte simili a quelle himalayane: un altopiano in alta quota, circondato da maestose cime alpine. In questa rinomata località turistica c’è tutto l’indispensabile per praticare qualsiasi tipo di attività sportiva sulla neve. Dal telemark allo sci alpinismo, dal nordic walking alle racchette da neve, dall’arrampicata su ghiaccio al pattinaggio, dai percorsi per motoslitte alle escursioni fuoripista con le guide alpine, fino alle gite su slitte trainate da cavalli. A Livigno non manca proprio nessuna delle emozioni che si possono vivere all’aria aperta nella meraviglia della natura invernale. In più, l’offerta per lo shopping è davvero vastissima: tutto Livigno è infatti una enorme duty-free area, in cui si susseguono negozi di ogni genere per tutti i 10 chilometri di lunghezza del paese. Tra i più diffusi ci sono le profumerie, i negozi hi-tec, le gioiellerie, le boutique d’abbigliamento e, naturalmente, i negozi di articoli sportivi in cui è possibile fare acquisti “tax free”.  
Info: Azienda di Promozione Turistica di Livigno, via Saroch 1098/a; tel. 0342/052200; e-mail:

;
Dove sostare in camper
A Livigno sono presenti varie aree attrezzate per la sosta camper aperte tutto l’anno, anche d’inverno, servite da skibus gratuiti per le piste.
Campeggio Pemont, via Pemont 521, convenzionato con il CamperLife Club; GPS: Lat 46.5475 - Long 10.144667); Campeggio Stella Alpina, via Palipert 570,  GPS: Lat 46.506265 - Long 10.119148); Campeggio Palipert, via Palipert 530,  GPS: Lat 46.506265 - Long  10.119148); Campeggio Aquafresca, via Palipert 398  GPS: Lat 46.506111 - Long 10.118889).  

Lombardia, Bormio e Santa Caterina Valfurva (SO)
Ghiaccio bollente

Santa Caterina Valfurva, paese natale della campionessa di sci Deborah Compagnoni, è una tranquilla località della Lombardia che offre circa 35 chilometri di piste per lo sci alpino, comprese tra i 1.700 e 2.800 metri di altitudine. Per lo sci nordico, o sci di fondo, ci sono una ventina di chilometri di piste che si snodano in un perfetto paesaggio innevato. L’alta quota e la posizione privilegiata di Santa Caterina garantiscono ottime condizioni di innevamento su tutti i tracciati. Intorno al paese si dipanano facili passeggiate invernali, su sentieri battuti e segnati, che offrono la possibilità a chiunque lo desideri di rilassarsi camminando in mezzo ai boschi. Dal sito www.santacaterina.it, sezione inverno-sentieri innevati, è possibile scaricare la brochure “Camminando sulla neve”, con tutte le indicazioni per effettuare le escursioni (punti di partenza e arrivo, tempi di percorrenza, descrizione dell’itinerario). Dopo l’attività fisica, sia quella intensa sulle piste sia quella moderata della camminata, la vicina Bormio è il luogo giusto per rilassarsi. Gli stabilimenti di Bormio Terme sono dotati di centro benessere, centro estetico e cure termali, zona esterna e zona interna. Protagonista è l’acqua termale, naturalmente calda, proveniente dalla sorgente Cingolaccia, da cui sgorga ad una temperatura oscillante tra i 37° e i 40° C, in base alla stagione. Il flusso di acqua termale assicura un approvvigionamento costante a tutte le vasche termali.   
Info: Consorzio Tourisport, p.zza Magliavaca, Valfurva, tel. 0342/935544; e-mail:

;  Bormio Terme, via Stelvio 14, tel. 0342/901325; e-mail:

;
Dove sostare in camper
Area attrezzata comunale su sterrato a Valfurva in Via Forni GPS: Lat: 46.409872 - Long: 10.509108
Trentino Alto Adige, Alpe di Siusi (BZ)
Bianche passeggiate

Il vasto altopiano dell’Alpe di Siusi è un ambiente aperto, riposante, soleggiato anche nelle giornate più corte dell’anno, che si presta per essere vissuto in tanti modi grazie ai numerosi servizi offerti. Le piste da discesa sono collegate a quelle della Val Gardena, a loro volta collegate al più grande circuito del Dolomiti Supersky. Per il fondo, il miglior punto di partenza si trova in loc. Ritsch, dove si può scegliere fra varie alternative; molto panoramica, anche se impegnativa, è la pista 3, di circa 15 chilometri, lanciata verso i panorami dello Sciliar. Particolarmente belle, varie e alla portata di tutti, sono le passeggiate invernali che percorrono i rilievi dell’Alpe. A piedi o con le ciaspole, si percorrono sentieri battuti e segnati che portano negli angoli più affascinanti dell’altopiano. Quando l’innevamento è ottimale sono ben 7 le piste da slittino, con diverso grado di difficoltà, divertenti anche per i grandi. Un tocco romantico è dato dalle numerose carrozze su slitta, trainate da cavalli, che appaiono ovunque, scampanellando, con il loro carico di turisti riscaldati da coperte scozzesi.  
Info: Ufficio Turistico Alpe di Siusi - Castelrotto, tel. 0471/706333; e-mail:

;
Dove sostare in camper
Campeggio Alpe di Siusi, ai piedi dell’altipiano, in loc. San Costantino, Fiè allo Sciliar. Il campeggio è collegato dai mezzi pubblici sia alla cabinovia per l’Alpe di Siusi sia alle principali cittadine di valle.  GPS: Lat 46.533417 - Long 11.533683).

 

Per le foto si ringraziano
l’Assessorato Turismo Valle d’Aosta e l’Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico di Livigno

Autore: 
Arianna Mantovani
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
31-12-2015
Data Pubblicazione: 
31-12-2015