Viaggi in Camper: Bergamo della Ragione

Bergamo e basilica

Weekend nella Bergamo Alta alla scoperta di storia cinquecentesca e piazze che avvolgono il visitatore in un'atmosfera dal fascino d’altri tempi.

Chi cerca il weekend perfetto da trascorrere in coppia o con i figli in camper non può che recarsi a Bergamo. La città si raggiunge attraverso il territorio pedemontano, in quella zona speciale dove la pianura Padana si apre all'incontro con la collina della Valcalepio che a sua volta anticipa le Prealpi bergamasche e nasconde al suo interno il lago d'Iseo. Qui Bergamo svela al visitatore tutta la grande bellezza.

Nella rigidità delle giornate terse di gennaio (come in questo caso), o nel resto dell'anno, la visita di questa antica città è l’occasione per viaggiare in libertà aprendosi agli scenari ordinati del bergamasco, che si manifestano nella serenità di luoghi pittoreschi.  

Città incantevole, la cui parte più antica spunta fra sette colli sul resto della città Bassa come un diamante incastonato fra le sue mura venete divenute Patrimonio dell'Unesco nel 2017, Bergamo possiede arte e cultura a non finire.

Bergamo Alta

Parliamo qui in particolare di Bergamo Alta, la cui bellezza è fra l'altro annunciata dalle curate ville gentilizie che la contornano. Ma una storia millenaria di scambi e dialogo, è invece quella compiutasi fra Bergamo Alta e Bassa, binomio che racchiude appunto due città unite dalla vocazione mercantile. 

Andare a Bergamo per un viaggio avvincente sotto il profilo storico-urbanistico. Numerose le attrazioni che la città offre. E "Bèrghem" fu fra l'altro urbe romana, dotata dell'impianto dei decumani che attraversano il centro storico. Ombre del Medioevo, ricchezza del Rinascimento e affascinante Ottocento: tutto a Bergamo Alta è perfettamente preservato per gli occhi vispi del visitatore. 

Vista del Battistero
Vista del Battistero

Bergamo Città dei Mille, due percorsi

Il viaggio nella "Città dei Mille", soprannome che richiama la storia del cospicuo contributo dei 180 volontari bergamaschi nella mitica spedizione di Garibaldi, comincia con una scelta da prevedere. Perché per raggiungere questo scrigno di bellezza racchiuso fra le sue mura cinquecentesche, le opzioni consigliate sono in sostanza due.

Si preferiscono il percorso a piedi, impegnativo ma estremamente appagante, oppure l'efficiente funicolare di epoca ottocentesca con i suoi sobbalzi che anticipano gli scenari storici durante la salita verso il capolinea, situato nell'edificio gotico di Piazza Mercato delle Scarpe.

Siamo qui in un'agorà vispa: crocevia di visitatori e cittadini che lasciano le proprie impronte dinanzi al Palazzo Moroni (XVII Secolo) oppure si dirigono verso le residenze cinquecentesche con gli occhi rivolti sulle cariatidi di Palazzo Grumeli Pedrocca e sul bel Palazzo Pesenti, le cui fondamenta sono addirittura di epoca romana.  

Porta San Giacomo e le mura del centro storico di Città Alta a Bergamo
Porta San Giacomo e le mura del centro storico di Città Alta a Bergamo 

Porta S. Giacomo

Per arrivare nella città Alta c'è in alternativa un itinerario suggerito: si parcheggia nei pressi di via Francesco Nullo prima della zona a traffico limitato e, circa all'altezza del civico 43, si comincia l'ardua salita di uno degli "scorlazzini".

Gli "scorlazzini" includono la Scalinata S. Alessandro che prosegue nella via omonima accompagnando il visitatore fino alla Porta S. Giacomo. Con una doverosa pausa davanti alla maestosità della Porta, e un sorso d'acqua della bella e puntuale fontana, ci introduciamo quindi nella Città Alta.

Fanno impatto i bei palazzi protesi verso il cielo, disposti in schiera a richiamare la storia di queste borgate un po' ombrose e austere. Sì perché quando i veneti decisero di attorniare Bergamo Alta con la famosa cinta muraria, che peraltro si rivelò soltanto un mero deterrente militare, l'espansione della città divenne impossibile e gli abitanti rimediarono alla mancanza di spazi aumentando il numero dei piani dei palazzi già esistenti. 

Piazza vecchia e la fontana Contarini sul palazzo della Ragione
Piazza vecchia e la fontana Contarini sul palazzo della Ragione

Nel cuore di Bergamo

Le testimonianze della dominazione risalente al Cinquecento sono da scoprire nel Museo Storico del'Età veneta, ubicato all'interno del Palazzo Podestà a cui si accede da Piazza del Duomo e Piazza della Città. Il Palazzo Podestà è di epoca trecentesca e fu affrescato dal Bramante. Dinanzi, attorno alla celebre fontana Contarini, si espande tutta la bellezza di Piazza Vecchia, orgoglio d'Italia che apre a sua volta la via a quel gioiello di architetture religiose e civiche di Piazza del Duomo.

L'incantesimo obbliga i visitatori a compiere una piroette veloce con il naso all'insù, perché in 360 gradi la vista offre molte bellezze. Tutte si susseguono veloci: prima la Torre dell'Orologio con le campane imperterrite che ogni sera alle ventidue scoccano i famosi cento colpi; poi le statue della Virtù del Battistero trecentesco contornato dal Giardino del vescovado.

Cappella Colleoni_interni
Cappella Colleoni interni

 

Gli occhi del visitatore guardano fra i misteriosi portici di Palazzo della Ragione. Mentre scorgendo la pavimentazione di sasso spiccano i marmi rosa della facciata della Cappella rinascimentale Colleoni. Qui accanto, ecco il fronte del Duomo con dietro la navata a croce latina e l'imponente basilica di S. Maria Maggiore. 

Polenta e Osei

Tante emozioni architettoniche smuovono spesso l'appetito. E c'è sempre un luogo che ben si addice per un break alla bergamasca. Lungo la via Colleoni vicino alla Piazza Vecchia, Il Fornaio offre una selezione di gustosi tranci di pizze e qualche dolce prelibatezza locale, è un posto dove prendersi una pausa anche per un ricco aperitivo la sera. Nel bergamasco è tipica la "polenta e osei" e lo sono anche i casoncei (cassoncelli) che abbinano insieme burro, salvia e pancetta. Nei formaggiai si cerca in particolare il Taleggio e durante i pasti si innaffia tutto, o quasi, con il Moscato di Scanzo DOCG, un passito di uve a bacca rossa.

Bergamo Città di Donizzetti

Sul lato opposto della via Colleoni lo splendido Teatro Sociale Donizzetti. Il nome di Donizzetti, grande compositore bergamasco dell'Ottocento, richiama inoltre alla scoperta del museo a lui dedicato nel palazzo della Misericordia Maggiore in via Arena.

Lungo la via Colleoni non mancate una visita alla chiesa e convento del Carmine con il suo chiostro quattrocentesco. Introdotto da un lungo corridoio affrescato, questo luogo si anima in occasione di svariati eventi e installazioni culturali durante tutto l'anno. Proseguendo, le forme geometriche si aprono tutte per la bella Piazza Mascheroni con protagonista il palazzo settecentesco Roncalli. A seguire non perdetevi la Piazza della Cittadella in cui trovano sede il Museo civico di Scienza Naturali e il Museo archeologico.

Sotto_il_Monte_panorama_Credit_ Luigi Chiesa
Sotto il Monte panorama. Foto Luigi Chiesa

Esplorazione nei dintorni a Sotto il Monte

Non distante dalla città Alta c'è un'occasione per una meta di pellegrinaggio religioso nella città natale di Angelo Roncalli, Papa Giovanni XXIII. Sotto il Monte dista appena 18 chilometri da Bergamo e offre l'itinerario ideale per dedicarsi a un momento di contemplazione.

La gioia dei bambini corre invece nei dintorni di Bergamo dove si può pensare a una mezza giornata per la visita del Parco Faunistico Le Cornelle, in Valbrembana. Il parco dista una decina di chilometri dalla città di Bergamo e accoglie circa 120 specie di animali, uno fra tutti è la rara tigre bianca del Bengala ma ci sono anche gli alpaca e le iguana rinoceronte. 

 

APPUNTI DI VIAGGIO

 

Per arrivare

Bergamo si raggiunge attraverso l'Autostrada A4 Milano-Venezia (Uscita Bergamo).

PER LA SOSTA

Area Sosta Camper - Città dei Mille

Colonnine elettriche distribuite lungo le 50 piazzole, fondo in erba-block, recintata e videosorvegliata, illuminata la notte, sistema di carico e scarico di altissima qualità.

Via F. Corridoni, 123, 24124 Bergamo BG

Tel. 035 342468

GPS: 45.712979, 9.702244

Parking Bergamo

Parcheggio privato destinato anche ai camper con area attrezzata per una sosta breve. Fermata mezzi pubblici della linea ATB per il centro, a pochi metri.

Via dello Statuto 33, 24128 Bergamo (BG) Italia

Cell. +39 3923705504

Coordinate GPS: 45.699992, 9.652374

Informazioni utili

Infopoint Bergamo – Città Alta

Via Gombito, 13, 24129 Bergamo

Iscriviti alla newsletter Camperlife

Camperlife

Camperlife