Tu sei qui

Veicoli Commeriali. Eberspächer presenta un solido bilancio per l'anno fiscale 2018

Con circa 10.000 dipendenti in 80 sedi in tutto il mondo, il Gruppo Eberspächer è uno dei principali sviluppatori e fornitori di sistemi per il settore automobilistico. L'azienda di famiglia, con sede a Esslingen am Neckar, è sinonimo di soluzioni innovative per la tecnologia di scarico, l'elettronica automobilistica e la gestione termica per un'ampia gamma di tipi di veicoli. I componenti e i sistemi Eberspächer offrono più comfort, maggiore sicurezza e un ambiente più pulito in strada e fuori. Nel 2018, il Gruppo ha generato entrate per circa 4,6 miliardi di euro

Nell’anno appena trascorso, Eberspächer,  ha aumentato i suoi ricavi consolidati del 2,9%, raggiungendo, i 4.610,4 milioni di Euro. "Possiamo guardare con soddisfazione a un anno caratterizzato da buoni esiti operativi e siamo soddisfatti del risultato complessivo" - commenta Heinrich Baumann, Managing Partner del Gruppo Eberspächer - "Siamo stati capaci di trasmettere ai nostri clienti il valore delle nostre nuove tecnologie rivolte alle sfide più attuali: la mobilità elettrica, la guida autonoma, la connettività. Inoltre, ora più che mai, i nostri sistemi di controllo delle emissioni sono richiesti in tutto il mondo, grazie a standard sempre più rigorosi. Questo sviluppo positivo si riflette sull’utile netto consolidato di 53,4 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 52,5 milioni dell’anno precedente.”

Il risultato consolidato è stato influenzato da spese per interventi di ristrutturazione pari a 36,1 milioni di Euro, costituiti in particolare da accantonamenti destinati ad assicurare il futuro dell'impianto di produzione di impianti di scarico della Saarland, a Neunkirchen. Ciò garantirà comunque uno sviluppo positivo del fatturato sul medio termine.

Nello scorso anno il Gruppo ha effettuato investimenti mirati a un ulteriore sviluppo del proprio portafoglio prodotti e clienti. Gli investimenti in ricerca e sviluppo sono leggermente cresciuti, portandosi a 162,4 milioni di Euro rispetto ai 156,5 milioni dell’anno precedente. Il numero dei dipendenti medio annuo è salito a 9.862, con un incremento del 3,9%. A questo riguardo, Heinrich Baumann sottolinea: "I nostri dipendenti sono la vera chiave del successo dell'azienda e su di loro concentriamo in modo particolare la nostra strategia aziendale: investiamo per promuoverne la crescita professionale, personale e sociale.” Riguardo al corrente anno fiscale Baumann conclude: “Per il 2019 ci aspettiamo un trend laterale, considerando le incertezze negli sviluppi economici complessivi a livello globale. Ciò significa che i nostri ricavi rimarranno al livello attuale, che consideriamo comunque elevato. Inoltre stiamo pianificando una crescita degli investimenti, avendo avviato nuovi impianti di produzione in Cina, India e Messico. Per gli anni successivi, ci aspettiamo un incremento costante dei ricavi e dei risultati.”

Aumenta la domanda globale di sistemi di scarico

Nel 2018, la Divisione Exhaust Technology, la più grande delle Divisioni di Eberspächer, ha superato per la prima volta il fatturato di 4 miliardi di Euro, raggiungendo i 4.064,3 milioni con un incremento del 3,4% rispetto all’esercizio precedente. Questo sviluppo si è verificato principalmente grazie all'aumento dei volumi di vendita nei mercati dell’auto e dei veicoli commerciali in Nord America e Cina. La direzione intrapresa nel 2018 è chiara ed è determinata da regole sempre più stringenti riguardo alle emissioni e della conseguente domanda di sistemi di scarico sempre più complessi in Asia. Il percorso prevede la costituzione di una joint venture con China Yuchai e la sottoscrizione, nel 2019, di un contratto di joint venture con Sharda Motor in India. "Tra i nostri obiettivi vi è anche quello di occupare una posizione di leadership nei mercati asiatici per quello che riguarda le tecnologie di trattamento dei scarico dei veicoli commerciali” - prosegue Heinrich Baumann - ”Per i futuri standard, Bharat IV in India e China 6 in Cina, stiamo mettendo in gioco a livello globale tutta la nostra competenza tecnologica e produttiva, che permetterà di ridurre significativamente le emissioni dovute al trasporto merci locale e a lungo raggio".  Lo sviluppo positivo in Nord America e le nuove commesse richiederanno un’espansione delle capacità produttive nel 2019: in Messico, Eberspächer sta costruendo un impianto per la produzione di componentistica dedicata ai sistemi di scarico.

Aumento delle soluzioni di gestione termica

La Divisione Climate Control Systems ha annunciato ricavi per 491,9 milioni di Euro, in linea con l'anno precedente. Incrementi costanti si registrano nel settore dei riscaldatori elettrici dedicati alle automobili con trazione ibrida ed elettrica. A Tianjin, in Cina, è stata avviata nel 2018 la produzione di riscaldatori ad alto voltaggio. A Hermsdorf, in Germania, è iniziata la costruzione di un nuovo impianto per la produzione degli elementi ceramici che costituiscono il cuore del sistema di riscaldamento elettrico. Per i prossimi anni si prevede, con l'aumento della domanda di veicoli a trazione alternativa, una crescita significativa dei ricavi per queste tipologie di prodotti. L'acquisizione del 100% della società francese Kalori SAS rappresenta un'importante pietra miliare del percorso che porta Eberspächer a posizionarsi come leader globale nella fornitura di soluzioni di gestione termica per veicoli speciali. La Kalori SAS, società francese attiva nel settore della climatizzazione con quartier generale a Lione, ha sviluppato e prodotto con successo, per oltre 25 anni, sistemi di aria condizionata e ventilazione per veicoli commerciali e speciali. Mentre i ricavi dei riscaldatori aftermarket a combustibile sono aumentati, specialmente per quanto riguarda camion, macchine edili e veicoli ricreazionali. Si è registrato un calo dei ricavi relativi a forniture di primo impianto nel settore automobilistico. Il settore dell’aria condizionata ha registrato un segno positivo e ha intensificato le sue attività, in particolare nell’ambito dei prodotti per autobus elettrici.

L'elettronica dei veicoli si aspetta una rapida crescita

La Automotive Controls Division ha registrato ricavi per 54,1 milioni di Euro, non lontani dai numeri dell'anno precedente. Heinrich Baumann intravede un elevato potenziale nel portafoglio prodotti della Divisione: "Per i prossimi anni ci aspettiamo una crescita significativa in questo settore, in particolare grazie a due grandi commesse da parte di clienti importanti, che partiranno già nel 2019."Con il suo sistema di gestione elettrica del veicolo ad elevata efficienza, i prodotti Eberspächer supportano sistemi di guida altamente o completamente automatizzati, le più moderne soluzioni di guida assistita e tutte le funzioni eco compatibili di bordo, come la tecnologia start-stop.

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
31-05-2019
Data Pubblicazione: 
31-05-2019