Tu sei qui

Vacanze in bassa stagione? Montagna, tra Alta Badia e Val Gardena

Breve guida per chi deve ancora godersi le ferie, approfittando della bassa stagione


Se si avvicina la fine dell’estate e non vi siete ancora mossi da casa, se la classica vacanza al mare non è male, sì, ma cercate qualcosa di più particolare. Se rifuggite i super-affollati luoghi di villeggiatura per seguire il forte richiamo della natura, partiamo insieme alla volta di aria tersa, odore di prati in fiore, vecchi masi e paesaggi mozzafiato. Alla volta di quel tratto delle Dolomiti, tra la Val Gardena e l’Alta Badia, più caratteristico e suggestivo. Un consiglio, prima di mettersi in viaggio: se amate gli sport e avete una mountain bike, infilatela nel gavone!

camper vacanze trentino montagna alta badiaL’Alta Badia e la Val Gardena, separate dal Passo Gardena, gettonatissime mete invernali, sono anche in estate un mondo tutto da scoprire.

Come ottimo punto di partenza per passeggiate ed escursioni, il campeggio di Colfosco è sicuramente il più indicato. Ai piedi del Passo Gardena, del Passo Campolongo e del Falzarego, è in posizione ottimale per le gite al Gruppo Sella, in Val Gardena, in Val di Fassa, in Val Pusteria, ad Arabba e a Cortina d’Ampezzo. Da quest’estate, poi, la tessera Dolomiti Super Summer (versione estiva della più nota Dolomiti Super Ski) mette a disposizione ben 100 impianti di risalita e oltre 100 attrazioni in quota. La Dolomiti SuperSummer può essere acquistata per le sole zone del comprensorio che si intendono vedere: nel nostro caso, dunque, si consiglia di acquistare la Mountain Pass Alta Badia e la Val Gardena Card.

Da Colfosco si parte per rilassanti passeggiate, come il Sentiero delle Cascate, che lungo il torrente Pisciadù, ai piedi del Gruppo Sella, conduce alla scoperta delle favolose cascate che scendono dalle pareti dolomitiche del Pisciadù. La partenza per il Sentiero delle Cascate è dal parcheggio della cabinovia Boè, a Corvara. Seguendo le indicazioni per “Cascades”, ed entrando nell’odoroso bosco del Borest, si inizia a risalire lungo il rio Pisciadù, sotto camper vacanze trentino montagna alta badia cima pisciadule imponenti pareti del Gruppo Sella. Un’attrezzata area pic nic immersa in un paesaggio bucolico, con tanto di fontanella scrosciante fresca acqua sorgiva, vi accoglierà dopo circa un’ora di cammino. Da qui, il sentiero prosegue fino alla stretta gola che ospita le cascate del Pisciadù, a 1784 metri. Dopo aver ammirato questo straordinario spettacolo naturale, si torna sui propri passi, verso l'area picnic, e si prende il sentiero a sinistra in direzione di Colfosco. Attraversano ampi prati in fiore e folte foreste di abeti si ritorna pian piano verso Corvara.

Per i più esperti, che amano le gite lunghe e non temono la fatica, un’ottima alternativa alla più rilassante passeggiata tra le cascate del Pisciadù è l’attraversamento del massiccio del Sella, dal Passo Gardena al Passo Pordoi, lungo la Alta Via Dolomiti 2. La partenza dal Passo Gardena; man mano che si sale l’altitudine provoca qualche giramento di testa, ma passa in fretta davanti a tali paesaggi! Attraversando una stretta gola detritica attrezzata si arriva al Rifugio Cavazza (2585 metri), quindi si risale la cima Pisciadù e da lì sempre più in su, verso il Rifugio Boè (2871 metri), tra paesaggi lunari e ampi spazi aperti; la vista si perde nello sconfinato orizzonte. Da qui inizia la discesa verso il Rifugio Forcella Pordoi e, quindi, passando attraverso una ripida gola, verso il Passo Pordoi. Si torna a Colfosco con l’autobus.

camper vacanze trentino montagna alta badia montain bikeGli appassionati della mountain bike troveranno poi nella Vallunga il loro paradiso, tra lunghi sentieri poco scoscesi, piccole cappelle immerse nello scuro del bosco, fontanelle con acqua di sorgente e mucche che brucano placidamente. Chi invece vuole mettere alla prova la propria esperienza e la propria resistenza, può provare la Sellaronda MTB Tour, l’escursione guidata in mountain bike attraverso il massiccio del Sella. Sotto la supervisione di guide esperte e toccando i quattro passi dolomitici del Gardena, di Campolongo, del Pordoi e del Sella, lungo 60 km e con un dislivello di 4379 metri, è possibile vivere un’esperienza davvero unica. Domenica 23 settembre, non perdetevi poi il Sellaronda Bike Day, giornata durante la quale tutti i passi del Gruppo Sella vengono chiusi al traffico per dar vita ad una manifestazione non competitiva per tutti gli amanti delle due ruote lungo il meraviglioso tracciato panoramico.

Se non vi bastassero le escursioni a piedi e in bici, ecco allora le passeggiate a cavallo e in carrozza, le uscite in parapendio, i spettacolari voli in elicottero intorno ai massicci più alti, i sentieri avventura immersi nel bosco. Insomma, le Dolomiti anche in estate non smettono di stupire.

Aree di sosta e campeggi


Colfosco

  • Camping Colfosco, Str. Sorega 15.Il campeggio dispone di ampie piazzole per camper, prati per le tende e bungalow per 2 o 4 persone; servizi: acqua, scarico pozzetto e vaschetta wc, docce calde, wc, minimarket, bar, parco giochi per bambini, telefono, lavatrice, asciugatrice, gas service, prese CEE, camper service, rete internet WiFi. Prezzi: persona 7 euro dal 25 agosto al 1 settembre/6 euro dal 2 al 30 settembre, camper 12,5 euro dal 25 agosto al 1 settembre /10 euro dal 2 al 30 settembre (GPS: 46° 33‘ 3'' N 11° 51‘ 32'' E, Tel 0471836515).

Corvara

  • Parcheggio comunale a pochi km da Corvara, in direzione del Passo Campolongo, con cartello che autorizza la sosta; gratuito, comodo e tranquillo per la notte;

  • Parcheggio in centro, a 500 metri verso il Passo Gardena, dopo il ponte sul torrente e di fronte al Palaghiaccio; gratuito, divieti di sosta dalle 22.


Selva

  • Parcheggio sterrato 1 km dopo il centro in direzione Passo Sella, sulla destra. Sempre aperto, illuminato, no servizi, fresco, tranquillo, con pizzeria vicina, no alimentari, navetta a 300 metri per Selva, ottimo punto di partenza per le escursioni in Vallunga (GPS: 46° 32‘ 57'' N 11° 45‘ 55'' E).

 

Mountain Pass Alta Badia   Val Gardena Card
Comprende 15 impianti di risalita, Compreso nell’abbonamento anche la Mobilcard, che permette l’utilizzo degli autobus di linea tra La Villa, Pedraces, San Cassiano, Corvara e Colfosco e i Passi Falzarego, Campolongo e Gardena. Comprende 11 impianti di risalita, Compreso nell’abbonamento anche la Mobilcard, che permette l’utilizzo degli autobus di linea tra La Villa, Pedraces, San Cassiano, Corvara e Colfosco e i Passi Falzarego, Campolongo e Gardena.
Plans-Frara Col Pradat   Ortisei-Alpe di Siusi
Seggiovia Sole (Alpe di Siusi)  
Bec de Roces Cherz 1
3 giorni 44€
4 giorni 50€
5 giorni 54€
6 giorni 60€
7 giorni 64€
14 giorni 116€
Ortisei-Rasciesa Ortisei-Furnes-Seceda
3 giorni 61€
6 giorni 78€

Costoratta Vallon S. Cristina-Monte Pana Monte Pana-Mont Sëura
Col Alt Braia Fraida S. Cristina-Col Raiser Selva Gardena-Ciampinoi
Pralongià Piz la Ila Selva Gardena-Dantercëpies Cir (Passo Gardena-Dantercëpies)
Gardenaccia Piz Sorega Passo Sella-Forcella del Sassolungo  
Sponada Santa Croce  
La Crusc  
 

 


 


Punteggio: 
2.333335

Average: 2.3 (3 votes)

Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
06-08-2012