Tu sei qui

Un week end in camper nelle splendide Marche

Il nostro giro è partito da Urbino bellissima cittadina medioevale sede della storica università e annoverato nel patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco.
camper Marche Urbino Frasassi GRotteLa città di Urbino sorge tra le valli dei fiumi Metauro e Foglia da cui si gode un vasto panorama che abbraccia le colline circostanti.
La posizione strategica ne favorì il coinvolgimento nelle lotte che caratterizzarono il periodo feudale.
Con Antonio da Montefeltro, conte e vicario imperiale di Urbino, iniziò il dominio dei Montefeltro, al quale si deve la rinascita culturale del territorio, che raggiunse il suo massimo splendore artistico con Federico da Montefeltro.
L'unica possibilità di sosta con il camper è presso il parcheggio gratuito vicino alla stazione, da cui, grazie al servizio navette pulmino n°6), si può arrivare in centro agevolmente.
La sosta notturna è sconsigliata in quanto tutti i parcheggi comunali sono in forte pendenza. Ma in una giornata si riesce a girare tutta la città e vedere i principali monumenti.
Urbino è famosa per la sua storica università ma anche per la Galleria Nazionale delle Marche situata nel Palazzo Ducale.
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
In questo gioiello architettonico sono conservati capolavori concepiti per la città e per questi spazi al tempo dei Montefeltro e dei Della Rovere (opere di Tiziano, Federico Barocci e Claudio Ridolfi) e provenienti da tutto il territorio marchigiano (opere di Agostino di Duccio, Luca Della Robbia, Luciano Laurana, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Giusto di Gand, Raffaello).Ma anche la Cattedrale e il suo museo sotterraneo meritano sicuramente una visita.
La Cattedrale di Urbino, il Duomo, fu eretto dal vescovo Beato Mainardo già nel 1063 per consacrarlo acamper Marche Urbino Frasassi GRotte Maria Vergine Assunta in cielo.  
In seguito - nel XV secolo - fu nuovamente ricostruito, ed alla fine del XVIII secolo assunse il suo definitivo stile neoclassico, con la facciata disegnata da Morigia. In netto contrasto con i colori dei mattoni degli altri edifici ed il campanile edificato proprio in quel periodo.
Con il terremoto del 1789 questa singolare opera del Rinascimento andò perduta e gli
urbinati furono costretti a ricostruire la loro cattedrale affidando il progetto all'architetto romano Giuseppe Valadier, che completò l'edificio nel 1801. 
Sull'esterno della facciata -opera di Camillo Morigia - troviamo sette statue di santi tra cui S. Crescentino, patrono della città, festeggiato il primo giugno. 
Dopo un giro nei vicoli in sasso del centro storico ci siamo trasferiti a Fabriano.

Fabriano è una cittadina industriale famosa in tutto il mondo per la produzione della carta. Inoltre è una delle prime città in Europa ad aver fabbricata carta bambagina e già nella seconda metà del sec. XIII si trovano tracce della presenza di cartiere in questa città. camper Marche Urbino Frasassi GRotte


Ai cartai fabrianesi del XIII secolo si devono alcune importanti innovazioni che migliorarono profondamente il modo di fare la carta. Fra queste la pila idraulica a magli multipli, che sostituì gli antichi mortai già impiegati dagli arabi per la preparazione della pasta da carta e la collatura con gelatina animale per conservare e rendere impermeabile il foglio.  
Un'altra invenzione assai importante fu la filigranatura dei fogli, che si sviluppò fino ad arrivare all'odierna stampa di banconote adottata da tutti gli stati del mondo.

Abbiamo sostato nella bella area sosta della cittadina, che si trova di fianco ai campi sportivi. E' gratuita ed è completa di un ottimo impianto per il camper service. Attenzione: essendo l'area su prato in caso di piogge intense si rischia di rimanere impantanati!  

La mattina ci spostiamo dall'area di sosta verso il centro, noi usiamo le bici ma ci sono anche mezzi pubblici. La nostra meta è il MUSEO DELLA CARTA .
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
La visita guidata comprende antichissimi macchinari, una importantissima collezione di filigrane antiche e moderne oltre alla dimostrazione della fabbricazione della carta a mano nell'antica cartiera medievale. Grazie ad un procedimento meccanico (il famoso maglio meccanico) gli stracci triturati venivano resi poltiglia finissima e successivamente, tramite dun sistema di setacci venivano formati i fogli di carta. Per farli asciugare venivano prima depositati su feltri e successivamente immersi nella colla per renderli impermeabili. Per asciugarli venivano poi appesi su delle apposite rastrelliere.
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
Successivamente sono state sviluppate macchine per automatizzare sia il passaggio nella colla,sia l'essicazione.
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
Terminata la visita, che dura circa un'ora, dopo un giro nel centro storico ci siamo diretti al camper, la nostra prossima meta saranno le grotte Frasassi.
camper Marche Urbino Frasassi GRotteLe grotte si trovano a Genga sulla SS 76 che congiunge Ancona a Roma: in 25 minuti da Ancona si arriva al parcheggio.
Il Parco Naturale della Gola della Rossa e di Frasassi è la più grande area protetta regionale delle Marche, con un patrimonio ambientale ricco di attrattive geologiche, botaniche e faunistiche.  Ma ci sono anche numerose testimonianze archeologiche, artistiche e architettoniche.  Il paesaggio aspro e selvaggio e le pareti rocciose rendono l’area habitat ideale per i rapaci, tra cui l’aquila reale, il gheppio, il falco pellegrino, il lanario e il lodolaio. I boschi di faggio e il folto sottobosco sono il regno di volpi, cinghiali, tassi, scoiattoli, istrici e anche lupi. Le limpide acque del Sentino ospitano trote, barbi, anguille, cavedani e rari gamberi. Tra i vari itinerari possibili vi segnaliamo quello di Valle Scappuccia.  Info: Tel. +39 0731 86122 www.parcogolarossa.it
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
Il complesso ipogeo delle Grotte di Frasassi rappresenta, con i suoi 30 km di estensione disposti su 8 differenti livelli geologici, uno dei percorsi sotterranei più grandiosi e affascinanti del mondo.
Il complesso si trova nel comune di Genga (AN) nel cuore del Parco Naturale della Gola della Rossa e di Frasassi. In uno scenario di stalattiti e stalagmiti intarsiate, laghetti di acqua cristallina, suggestive lance di alabastro. Si può optare per l’itinerario turistico, facilmente accessibile, che si percorre in circa un’ora, o provare l’emozione del giro speleologico, per il quale è necessaria la prenotazione. Sono percorsi alla portata di tutti, ma vista la delicatezza degli ambienti che si andranno a visitare l'età minima per i bambini è di 12 anni.
camper Marche Urbino Frasassi GRotte
I due percorsi avventura sono di diversa difficoltà: il percorso azzurro (della durata di circa 2 ore) e il percorso rosso (della durata di circa 3 ore).
Piccoli gruppi di visitatori, accompagnati da guide specializzate, potranno addentrarsi tra cunicoli, strettoie e scivoli per ammirare magnifiche sale nascoste allo sguardo del "normale" turista.
Tutte le attrezzature necessarie sono fornite in loco(casco con luce, stivali e attrezzature da speleologo) e comprese nel costo del percorso. E' necessaria la prenotazione con almeno una settimana d'anticipo telefonando al n. 0732.90090/90080 o via E-mail: prenotazioni@frasassi.com
camper Marche Urbino Frasassi GRottecamper Marche Urbino Frasassi GRotte
 Info utili:
Nelle grotte vi è una temperatura costante di 14°; l’itinerario turistico di 1,5 km si percorre camper Marche Urbino Frasassi GRottein 1 ora circa. Le grotte sono aperte ai visitatori tutto l’anno ad eccezione del 1 gennaio, 24 e 25 dicembre e dal 10 al 30 gennaio. Info: Tel. +39 0732 90090/90080 www.frasassi.com
Sosta Camper:
Presso il parcheggio centrale è disponibile una sosta camper gratuita . Lo spazio di sosta è ben segnalato.
Nella zona dei bagni c'è anche il pozzetto per le acque nere (attenzione nelle ore di punta quando il parcheggio è pieno diventa difficoltoso effettuare le operazioni di carico scarico)
GPS: Lon. 12.997621 E / Lat. 43.40361 N

 

Autore: 
Andrea Muzio
Punteggio: 
2.5

Average: 2.5 (2 votes)

Data Aggiornamento: 
16-07-2017
Data Pubblicazione: 
17-04-2010