Tu sei qui

Un tour nelle antiche meraviglie della Sardegna

La presenza umana su quest'isola è testimoniata a partire da 450mila anni fa, perché la posizione nel cuore del Mediterraneo occidentale ha reso la Sardegna un territorio fortemente appetibile per tante popolazioni. La sua storia ha inizio nel Neolitico: il menhir, in sardo "perdas fittas" (pietre fitte) costituiva per l’uomo preistorico il tramite con la madre terra. Rappresenta il principio divino maschile e si erge talvolta per diversi metri di altezza.
Trovi molte di queste testimonianze nelle località di Goni, Laconi e Villa Sant'Antonio. Tra l’Età del Bronzo e l’Età del Ferro la civiltà nuragica si è diffusa in tutta l’isola con migliaia di costruzioni ciclopiche tuttora conservate tra nuraghi, templi a pozzo e a megaron, fonti sacre e tombe di giganti. Da visitare per un salto indietro nel tempo: Paulilatino, Fonni, Barumini e Villanovaforru.
I Fenici e poi i Punici usarono la Sardegna come approdo privilegiato per i loro traffici commerciali. Le tappe consigliate per riscoprire i segreti di questi popoli sono Carbonia, Cabras, Pula e Cagliari. In Sardegna è possibile anche ammirare gli insediamenti dei Romani, tra edifici, infrastrutture, strade e acquedotti. Numerose sono anche le testimonianze dell'età imperiale, presenti in città come Cagliari, Pula e Sant'Antioco. Scopri tutto il fascino della Sardegna storica con una vacanza all'insegna dell'archeologia e della cultura.

Emozionarsi in Costa Smeralda
Lasciati stupire dalla bellezza mozzafiato della natura incontaminata, tra spiagge e calette di sabbia bianca.
La Costa Smeralda è la regione più glamour della Sardegna situata nel territorio comunale di Arzachena, su un tratto di costa della Gallura che si estende per circa 20 chilometri nel nord-est della regione. Questa zona è ricca di insenature e piccole spiagge incontaminate.
Qui tutto ruota attorno a Porto Cervo, rinomato luogo di villeggiatura che prende il nome dal porto naturale della zona, dalla caratteristica forma di cervo.
L'acqua turchese e cristallina che lambisce la sabbia della Costa Smeralda, è un vero simbolo di questa zona divenuta affascinante centro della movida sarda tra hotel di lusso, raffinate boutique e ristoranti di classe.
Per chi ama sdraiarsi al sole e respirare tutta la meraviglia del mare, a nord est della Costa Smeralda si estende l'Arcipelago La Maddalena. Qui Cala Corsara è considerata una delle più belle spiagge, con sabbia bianca finissima e limpidissime acque azzurro verde. Anche la Spiaggia Rosa è molto suggestiva: qui l'arenile ha un caratteristico colore rosa, dovuto allo sbriciolamento dei gusci di piccoli animali marini.

Vieni a scoprire tutta la magia della Costa Smeralda, tra baie da sogno e un mare dalle mille sfumature.
Con il sito www.traghetti-sardegna.it raggiungere questa parte dell'isola è davvero semplice perché parti dai maggiori porti italiani e sbarchi a Olbia o a Golfo Aranci, i due scali più vicini alla tua meta di vacanza.
Il traghetto è il modo più semplice per viaggiare in Sardegna, e a bordo delle migliori compagnie selezionate per te da Traghetti Sardegna, assapori tutto il relax e il comfort di una traversata veloce e sicura.

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
25-03-2016
Data Pubblicazione: 
25-03-2016