Tu sei qui

Tutti in bici! | Outdoor

Con la bella stagione torna la voglia di caricare la bici in camper e partire. Tante sono le destinazioni “bike-friendly”: anelli ciclabili sul lago, piste che costeggiano il lungomare o sterrati. Scopriamo insieme come affrontare al meglio una giornata in bicicletta.

camper camperlife rivista camperistiLa bicicletta è stata il primo mezzo di trasporto individuale che ha prevalso sulla massa e può contare su una storia lunga e ricca di avvenimenti. Negli ultimi anni la due ruote sta vivendo un ritorno. Le ragioni sono molteplici, come ad esempio la maggiore consapevolezza ambientale e la voglia di fare attività fisica dopo lunghe ore passate in ufficio. Longeva come il mezzo di trasporto in sé è anche la storia del ciclismo. Oggi il mercato offre biciclette per i più differenti utilizzi, da bici da corsa, fino a un’ampia gamma di mountain bike off-road, da BMX a dirtbike, come anche un’ottima selezione di biciclette da trekking. Le comode city bikes, le biciclette da carico e le pratiche biciclette pieghevoli sono invece perfette per la mobilità di tutti i giorni. Le bici per i più piccoli si adattano perfettamente allo sviluppo del bambino e consentono al piccolo ciclista di sviluppare doti motorie e di equilibrio. Ai fini della sicurezza, il casco è sempre un accessorio essenziale a cui non si può rinunciare, insieme ad un abbigliamento pratico e che deve proteggerci dagli agenti atmosferici (caldo, freddo e pioggia).

Come vestirsi
Il più grande errore che fanno i ciclisti che affrontano l’estate in bici è pedalare nel calore senza alcuna preparazione. camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiChi affronta temperature elevate senza essere sufficientemente pronto non otterrà grandi benefici dalla propria attività e aumenterà lo sforzo percepito e la possibilità di infortuni. Meglio quindi, nei mesi estivi, evitare le ore più calde del giorno, dalle 11 di mattina fino alle 16 circa: partiamo per la nostra escursione in bicicletta nelle prime ore del mattino e riprendiamola solo a pomeriggio inoltrato. È importante inoltre avere abbigliamento e accessori adatti: casco, maglietta, pantaloncini e così via. Partendo dall’alto, il casco è la prima cosa: deve essere omologato, leggero e resistente, con l’allacciatura e le prese d’aria. Ottimo il Rootage proposto da Alpina (169 euro) oppure il Velocis MIPS Boa di Bontrager (200 euro): unisce alte prestazioni ad un comfort eccezionale. È estremamente leggero ed elegante e utilizza il Sistema Boa®, che consente ai ciclisti di proteggere e regolare il fit del casco con una mano. In più il sistema di protezione della testa MIPS con canali interni incassati sposta il flusso dell’aria per rimanere freschi e asciutti. Invece il casco Axle di Smith si adatta principalmente alla città.
Grazie alla struttura Bombshell PLUS brevettata e al rivestimento multi-impatto in EPP, è costruito per resistere a camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiqualunque impatto (90 euro). Potete inoltre optare per una bandana da inserire sotto al casco o intorno al collo: perfetta quella di Buff (19,50 euro), che protegge dai raggi UV ed è realizzata in COOLMAX®ExtremePerformance, speciale fibra a quattro canali che offre altissima traspirabilità e tempi di asciugatura ridotti rispetto alla microfibra tradizionale. Assicura il 95% di protezione dai raggi solari e facilita la riduzione della temperatura corporea.

La maglietta (meglio se di colore acceso per una maggiore visibilità) deve essere aderente senza però stringere, traspirante e di materiale leggero, in modo da non ostacolare i movimenti. Perfette le t-shirt di Norrona, da uomo e da donna (rispettivamente 39 e 49 euro): sono realizzate al 100% con cotone organico di alta qualità con varie grafiche e colori, traspiranti e leggere.

camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiAnche se non siete ciclisti professionisti, evitate jeans o tuta per andare in bici: i primi rendono impacciati i movimenti, mentre la seconda è troppo larga e rischia di impigliarsi negli ingranaggi, soprattutto nei tratti più impegnativi. Scegliete dei pantaloncini aderenti che coprano fin sopra il ginocchio per evitare fastidiosi sfregamenti col sellino, come i FJØRÅ FLEX1 Shorts di Norrona (149 euro) o i Baggy Shorts di rh+ (79,90 euro), con inserti elasticizzati. Sono resistenti e completi, realizzati con il tessuto flex 1™ riciclato e idrorepellente. Hanno un taglio sotto il ginocchio funzionale per una maggiore protezione, studiati per permettere un movimento libero delle ginocchia, uno sfiato laterale e con inserti stretch sul retro. Non dimenticate infine la crema solare, indispensabile d’estate anche nelle ore meno calde. Vi risparmierà brutte insolazioni e proteggerà la pelle dai raggi nocivi del sole. Portate sempre con voi anche due borracce, di cui una riempita con ghiaccio: in questo modo rimarrà fresca per più ore e sarà a portata di mano quando avrete terminato la prima. Idratarsi è infatti fondamentale per non incorrere in spiacevoli conseguenze come un colpo di calore o un’insolazione. Vediamo insieme, nel prossimo paragrafo, come scegliere questo ed altri accessori.

Oltre la bici
Ovviamente la bicicletta giusta per le nostre esigenze ci farà risparmiare tempo e fatica, ma anche gli accessori da camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiportare possono contribuire alla buona riuscita di una gita su due ruote. Primo fra tutti lo zaino, indispensabile per riporre oggetti utili come fazzoletti, ricambi, cellulare e altro. Deve essere leggero e non creare punti di attrito con la pelle, ergonomico e confortevole: perfetto il Daylite di Osprey (110 euro). Aderisce alla schiena grazie alla cintura e agli spallacci Biostretch™. È capiente e consente di tenere a portata di mano borraccia e occhiali da sole. Per una gita in città, invece, Nava Design propone lo zaino Traffic con due tasche frontali in rete, tasche imbottite per computer e tablet e tasche multifunzione. È dotato anche di luce rossa (optional) fissa o lampeggiante. Prezzo da 99 euro.

Per chi desidera bevande fresche tutto il giorno, è indispensabile una borraccia. CamelBak introduce Chute® Mag camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiVacuum, una borraccia in acciaio inox con isolamento sottovuoto, che grazie alla struttura a doppia parete mantiene le bevande fredde per 48 ore (versioni 1,2 lt e 1 lt) e calde fino a 6 ore indipendentemente dalla temperatura esterna. È dotata di un innovativo tappo magnetico a tenuta stagna, legato alla bottiglia e disponibile in una gamma di modelli bicolore e nelle capacità da 1,2 lt - 1 lt - 0,6 lt più una nuova versione, minuscola, ideale per bambini, da 0,3 lt. La versione in Tritan™, BPA, BPS e BPF free, è disponibile invece in 12 colorazioni e in 4 formati 1,5 lt - 1 lt - 0,75 lt - 0,60 lt. I prezzi Chute® Mag Vacuum variano da 35 euro a 45 euro, in Tritan™ da 16 a 23 euro. In alternativa Contigo®, marchio distribuito da KÜNZI Spa, ha sviluppato una linea completa di bottiglie isotermiche (da 24,95 euro) caratterizzate dalla tecnologia brevettata Autoseal® che si chiude automaticamente tra un sorso e l’altro. Tazze, bottiglie isotermiche, bottiglie da idratazione e contenitori per bambini sono al 100% a prova di perdite e fuoriuscite anche involontarie. Inoltre, grazie alle loro straordinarie proprietà isolanti, mantengono le bevande calde o fredde più a lungo.

camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiPer quanto riguarda le scarpe, per chi pratica questo sport a livello amatoriale Shimano ha creato le CT5 sia per uomo che per donna, vendute dal sito Sportler a 99,95 euro. Sono confortevoli e adatte sia per il trekking che per le uscite in bici, dalla linea semplice che ricorda quella di una sneaker. Per i più tecnici, Vaude propone invece le Men’s TVL Pavel (125 euro su Sportler), molto confortevoli per il cicloturismo. Le scarpe da bici sono compatibili con i pedali click, ma si adattano anche alla normale camminata ed offrono l’ottimale compromesso tra rigidità e comfort di calzata.

Bici da città
L’articolo 68 del Codice della Strada ed il relativo Regolamento di esecuzione prevedono che su una bici siano montati camper camperlife rivista camperistiun freno a ruota, campanello, fanale anteriore a luce bianca o gialla e fanale posteriore a luce rossa, due catarifrangenti per ogni pedale, un catarifrangente per ruota fissato ai raggi e uno posteriore rosso. Teniamolo in mente quando stiamo per acquistare una bicicletta, soprattutto se usata. Il mezzo deve essere scelto inoltre in base all’uso che intendiamo farne: le bici da passeggio sono per esempio monomarcia e adatte quindi ad andatura regolare e strade pianeggianti. Le city-bike montano invece il cambio ed hanno una linea più sportiva, con ruote da 26 o 28 pollici e pneumatici più o meno scolpiti. Sono adatte per pedalate più veloci in città e ad affrontare salite e discese. Un esempio? La Elops 120 di B’TWIN, venduta da Decathlon a 159,99 euro: una bici molto semplice e confortevole da usare in città, con cambio a 6 velocità, luci anteriore e posteriore a batteria e catarifrangenti.

Mountain bike
Se usate la bici per percorrere sentieri sterrati, più consona alle vostre esigenze è la mountain bike. La categoria si camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistidivide in due rami principali: front e full. La prima monta sospensioni solo sul davanti: è meno confortevole ma permette di massimizzare lo sforzo della pedalata e rende di più in salita. La full ha invece sospensioni anche posteriori ed è adatta a lunghe pedalate e ai tratti in discesa. Su qualunque modello ricada la vostra scelta, comunque, è importante farsi consigliare da un esperto per quanto riguarda la decisione finale. Ottima la bici da trekking Riverside 500, da Decathlon a 249,99 euro. È dotata di trasmissione monocorona 9 velocità con leve, ruote con sgancio rapido, sella ergonomica e forcella ammortizzata con durezza regolabile e freni a disco meccanici. Altrimenti, per i più esigenti, c’è la bici 3 in 1 3T Exploro Team (3.900 euro), adatta per qualsiasi tipo di attività. Permette di andare su strade asfaltate, ma anche sterrate, su terreni sconnessi e “strade bianche”, dunque è ideale anche per gli appassionati di ciclismo che non vogliono rinunciare a percorsi con strade off-road nelle loro gite in bicicletta. 

Le pieghevoli
camper camperlife rivista camperisticamper camperlife rivista camperistiComodissime da portare in camper e molto leggere sono le biciclette pieghevoli, anche elettriche. Generalmente hanno ruote da 16 a 20 pollici (contro i 26/28 delle classiche bici da passeggio o mountain bike), con cambio e parafanghi per le più complete. Una volta piegate occupano uno spazio davvero minimo e possono trovare facile collocazione anche nel più piccolo dei gavoni. Certo, non sono la stessa cosa delle più grandi e belle bici classiche, però assolvono bene la loro funzione ausiliaria e possono essere una soluzione alternativa molto pratica da portare con noi in vacanza.  Etropolis propone Fold, scattante, pratica, divertente ma soprattutto compatta e facile da trasportare (990 euro). Fold ha un motore brushless fissato su ruota posteriore da 250W ed è in camper camperlife rivista camperistigrado di sorprendere anche su percorsi ripidi. Ancora più performante e di facile utilizzo grazie al cambio Shimano TZ50 Tourney 6 rapporti “immediato” e versatile, mentre l’illuminazione è garantita da un fanalino anteriore e da una luce posteriore alimentati entrambi a batteria. Il cavalletto laterale ha un sistema di blocco che assicura la stabilità del mezzo una volta posizionato. Equipaggiata con componentistica di qualità, è dotata di un “controller” che permette, in modalità di pedalata assistita, la perfetta erogazione dell’energia limitando i consumi e rendendo il mezzo particolarmente silenzioso. Fold di serie offre un display Led con 5 diversi livelli di assistenza di pedalata (che consente di cambiare agevolmente lo stile di guida a seconda delle esigenze). Altrimenti venduta da Decathlon è la bici pieghevole Tilt 120 (199,99 euro), che con il cambio 6 velocità ed il parafango fisso si adatta sia ai dislivelli sia al meteo. Il sistema di chiusura laterale consente di ridurre del 70% l’ingombro bici. 

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
09-06-2018
Data Pubblicazione: 
09-06-2018