Tu sei qui

Torino, weekend culturale in camper in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2012

Settembre si conclude all’insegna dell’arte e della cultura, con le Giornate Europee del Patrimonio 2012, in programma sabato 29 e domenica 30.


L’evento si presenta come l’occasione ideale per visitare Torino e conoscere alcuni dei più interessanti siti culturali che la città custodisce.

L’Italia tesoro d’Europa”, questo lo slogan della manifestazione, che prevede l’aperura gratuita al pubblico dei luoghi d’arte statali.

L’evento, organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con altri Enti ed Istituzioni, presenta un fitto calendario di iniziative, con aperture straordinarie, presentazioni di restauri, itinerari naturalistici e storici, convegni, concerti, spettacoli e visite guidate.

In questi due giorni si può approfittare per visitare la città di Torino, luogo ideale dove trascorrere un weekend in camper all’insegna dell’arte, della cultura e del piacere gastronomico.


Torino, uno scrigno d’arte e cultura



camper piemonte torino palazzo realeIl nostro itinerario inizia da Piazza Castello, cuore del centro storico della città, dove sorge Palazzo reale, residenza dei Savoia fino al 1865. Attraverso l’elegante scalone d’onore si accede al piano nobile, che ospita le sale di rappresentanza, decorate con meravigliosi stucchi ed affreschi.

Passeggiando nel grandioso Salone degli Svizzeri, nella Sala del Trono, nella Sala del Caffè e nella sfarzosa Sala da Ballo, il visitatore sarà completamente affascinato dalla magica atmosfera, che sembra sospesa nel tempo.

Info: Orario di visita dalle 9.00 alle 8.00 (visite guidate in orari stabiliti dalla biglietteria, con prenotazione facoltativa). Tel.: 011/4361455; e.mail: sbap-to.reale@beniculturali.it.

La porta che si trova nella Sala del Medagliere collega Palazzo reale all’Armeria Reale. Nel museo, ospitato in un ambiente raffinato e finemente decorato, si conserva una ricca collezione di armi, armature, corredi da guerra e da parata disposti in maniera scenografica e di forte impatto visivo.

Info: Orario di visita dalle: 08.30 alle 19.30 (visite guidate sabato ore 15.00; domenica ore 11.00-15.00-17.00).Tel.: 011/543889; e.mail: armeriareale@artito.arti.beniculturali.it.

camper piemonte torino armeria realeA pochi passi dall’Armeria, in via XX Settembre, si trova il Museo di Antichità, dove è possibile ammirare reperti archeologici, di epoca diversa, resti di corredi funerari longobardi, testimonianze di castelli e monasteri medievali, proposti attraverso un percorso cronologico a ritroso, che parte dal Rinascimento fino al Paleolitico. Un vero e proprio viaggio nella storia, che permetterà di conoscere le diverse popolazioni che hanno abitato o attraversato il Piemonte.

camper piemonte torino sala orfeo museo antichitàNelle sale del museo è in programma per domenica 30 settembre, dalle 14.00 alle 18.00, la fiera del vescovo Landolfo, un’interessante attività didattica, adatta ai più piccoli. Si tratta di un mercato medievale, in cui sarà possibile aggirarsi tra monaci, popolani e artigiani, curiosare fra i banchetti dei mercanti e osservare il lavoro del sarto e del tintore.

Non c’è poi da stupirsi se, passeggiando nelle sale del museo e nei giardini, si incontreranno attori e danzatori, bizzarri viaggiatori, dame e dignitari di corte intenti ad una colazione sull’erba. Questi personaggi in costume faranno rivivere, per qualche ora, il fascino degli anni delle corti, creando un’atmosfera di grande suggestione.

Info: Orario di visita dalle 8.30 alle 19.30 Tel.: 011/5212251;


Sempre in Piazza Castello, si innalza Palazzo Madama, uno degli edifici più rappresentativi di Torino, che ospita il Museo di Arte Antica, le cui collezioni comprendono incantevoli sculture, dipinti, porcellane, arredi e tessuti. Prima di lasciare il palazzo salendo sulla torre si può ammirare un panorama mozzafiato, che abbraccia tutta la città.

Info: L’orario di visita del sabato è dalle 10 alle 18; mentre la domenica è dalle 10 alle 19.

Tel.: 011/4433501; e.mail: didattica@fondazionetorinomusei.it.

camper piemonte torino villa della reginaDegna conclusione della passeggiata culturale è Villa della Regina, in via S. Margherita, che dista 3 Km da Palazzo Madama ed è raggiungibile percorrendo Via Po. Nel corso dei due giorni sono in programma visite guidate nei meravigliosi giardini all’italiana, con partenze nei seguenti orari: 10.00; 11.00; 12.00; 13.00; 14.00; 15.00.

Info: Orari di visita: martedì-domenica 9-18 (dal 1 marzo al 30 novembre), ultimo ingresso ore 17.00; 9-16 (dal 1 dicembre al 28 febbraio), ultimo ingresso ore 15.00. Giorno di chiusura lunedì.

Tel.: 011/8195035. Informazioni: 011/8194484; e.mail: villadellaregina@artito.arti.beniculturali.it

Torino e i sapori della tradizione


Dopo la visita culturale non può mancare una dolce sosta, per concedersi succulente degustazioni dei piatti tipici piemontesi.

Da assaggiare è la Fricassàmëscià, il fritto misto alla piemontese, piatto di tradizione contadina, la Bagna càuda, a base di acciughe salate, aglio ed olio extravergine d'oliva, che si consuma soprattutto nel periodo autunnale e gli Agnolotti, pasta fresca ripiena di carni di vitello arrosto e maiale. Un buon ristorante dove gustare la cucina tradicamper piemonte torino bicerinzionale è “Sotto la mole” in Via Montebello, un’altra soluzione è “Eataly Lingotto”.

Torino accontenta anche i più golosi, con una vasta selezione di pasticcini e cioccolatini.

Una meta imperdibile, per chi desidera sorseggiare un bicerin, la bevanda fatta di cioccolata, caffè e crema di latte, è il “Caffè Al Bicerin” nel centro storico di Torino, in piazza della Consolata.E per acquistare qualche “ricordo goloso” di Torino da portar a casa, fermatevi nel negozio accanto alla sala caffè, dove sono esposti deliziosi gianduiotti e cremini.

Informazioni utili



Per consultare tutti gli eventi in programma in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, vi invitiamo a visitare il sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali: http://www.beniculturali.it alla sezione “Eventi culturali”, cliccando sulla pagina “Grandi Eventi”.

Per maggiori informazioni sui luoghi della cultura dislocati sul territorio piemontese consultare il sito internet della Direzione Regionale per i Beni culturali e paesaggistici del Piemonte.

Come arrivare e dove sostare in camper a Torino



Torino è raggiungibile facilmente in camper, perché situata nel cuore dell'Europa e ben collegata con le principali città italiane ed europee, tramite una rete di comunicazione che si espande in tutta la regione e attraverso i trafori e i valichi che permettono di raggiungere la Francia e la Svizzera.

Per chi proviene dal nord-est d’Italia le principali autostrade da imboccare sono l’A4 e A21 (dalla Lombardia), l’A5 (dalla Valle d’Aosta) e l’A26 e A6 (dalla Liguria), l’A32 (dalla Francia).

Per chi arriva dalle regioni del centro e del sud Italia bisogna percorrere (a seconda del luogo di partenza) le tratte autostradali: A12, A1 e A14.

Diverse le possibilità di sosta a Torino, ben collegate con il centro.

  • Punto sosta in corso Lione, nel piazzale attiguo il parco Ruffini;

  • Punto sosta in via Agudio, nel piazzale della stazione del treno a cremagliera per Superga

  • Camping Villa Rey, nella zona est della città

Per le altre soluzioni di sosta vi invitiamo a consultare il database di Camperlife.

 

 


Le foto relative a Palazzo Reale, Armeria Reale, Museo di Antichità e Villa della Regina sono su gentile concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte.

La foto di Palazzo Madama è stata gentilmente concessa dalla Fondazione Torino Musei.

GEP logo: proloco-conversano.blogspot.com


Punteggio: 
0

Average: 0 (0 votes)

Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
14-09-2012