Tu sei qui

Speciale Parma, dopo il Salone del Camper 2017

È grande festa per la considerevole affluenza all’ottava edizione del Salone. Calati i sipari è il momento dei bilanci, delle cronache e delle indicazioni sulle nuove proposte presentate, che d’ora in poi vedremo nelle concessionarie

camper camperlife Salone del camper Parma

Oltre la fiera
Preceduta da una trepidante attesa che si riserva a ogni grande evento, la rassegna parmense ha da sempre avuto l’aria della festa. E anche questa volta non ha deluso, rilanciando ancora la sua centrata formula che mixa proposte tutte dedicate al turismo in libertà: dai camper, star assoluti della manifestazione, alle caravan e alle tende, fino alle molte proposte di accessori e componentistica. Che la formula sia vincente lo si è visto da subito, con i 47mila visitatori del primo weekend (+14,6% rispetto al 2016) saliti a 132 mila (+4,3% sull’anno scorso) una volta spente le luci sul Salone del Camper 2017. Insomma, la vetrina è stata più che mai attraente e il “tifoso” di camper o quant’altro ruoti intorno al caravanning ha avuto pane per i suoi denti, così come ha avuto informazioni per le sue tasche chi era intenzionato all’acquisto del suo primo veicolo o pronto alla permuta di quello già in suo possesso. La camper camperlife Salone del camper Parmagrande vetrina “di tutto e di più” ha funzionato ancora una volta, ma ad avvalorare l’evento c’è stato anche un contorno di presentazioni, convegni e dibattiti che coinvolgono esperti, analisti e protagonisti. Tra i programmi e le strategie che ci aiutano a chiarire il futuro prossimo del nostro settore, all’inaugurazione del Salone del Camper è stato annunciato un nuovo appuntamento - sempre a Parma - che coinvolgerà anche le aziende del caravanning. È la prima edizione di Turismo & Outdoor, la nuova fiera d’inizio anno che dal 15 al 18 febbraio 2018 sarà dedicata al caravanning, al turismo e alle attività all’aria aperta e che integrerà i due eventi “Bike Spring Festival 2018” e “Parma Golf Show 2018” già inseriti nel calendario di Fiere di Parma. È anche per questo che l’ultima edizione del Salone del Camper è stata realmente orientata al nostro mercato.
C’è chi lo ha definito il salone della concretezza o, ancora, della vera maturità. Insomma, una mostra simbolo, seconda in Europa per date e affluenza, che ha riunito in 120mila metri quadrati di superficie espositiva oltre 300 aziende e ben 700 modelli tra proposte confermate e nuove, molte delle quali anticipate nei precedenti numeri di CamperLife. Ma il menù alla carta servito al Salone del Camper non è stato privo di piatti inediti e invitanti, pur restando nelle classiche portate dei motorhome, semintegrali, mansardati, camper e caravan. A dessert la sezione tende&outdoor e per finire, come digestivo, gli accessori e la componentistica.

Um nuovo stand per CamperLife
Anche quest’anno la redazione di CamperLife ha accolto in forze i tanti visitatori che sono passati allo stand per chiedere informazioni, regalare consigli e suggerimenti per migliorare il nostro lavoro, sottoscrivere abbonamenti sfruttando le vantaggiose offerte promozionali arricchite da gadget sempre nuovi. In tanti hanno inoltre espresso apprezzamento per il nuovo look dello stand, che di anno in anno cresce e si rinnova. Ringraziamo tutti coloro che ci sono venuti a trovare, che hanno voluto conoscere di persona i membri del nostro team e che hanno speso parte del proprio tempo per scambiare due battute con noi!

camper camperlife Salone del camper Parmacamper camperlife Salone del camper Parma

Gli amici a quattro zampe
Sempre frequentatissimo dai nostri amici pelosetti il Salone, con migliaia di esemplari di tutte le razze e di tutte le taglie: i più piccoli e vecchietti a spasso con le carrozzine guidate dai padroni, per i più giovani e giocosi era come sempre disponibile l’area attrezzata con educatori cinofili. Per tutti, come simbolo di questa allegra invasione a quattro zampe, un simpaticissimo – e buonissimo – cagnolone che, come ogni anno, accoglieva i visitatori allo stand della Campertre con tanto di regolare pass da espositore!

camper camperlife Salone del camper Parmacamper camperlife Salone del camper Parma

I Comuni del turismo in libertà
Il 16 settembre si è tenuta la premiazione del XVI bando indetto da APC in collaborazione con ANCI, Federterme, Federparchi e FEE. Quest’anno alle tradizionali quattro categorie premiate se n’è aggiunta una quinta dedicata alle zone colpite dal terremoto del 2016: a questa è andata una somma di 30 mila euro, mentre le altre 4 categorie si sono aggiudicate 20 mila euro a testa, per un totale di 110 mila euro messi in palio. Vincitore della categoria “Straordinaria – Comuni terremotati dal sisma 2016 (Centro Italia)” è stato il comune di Serravalle di Chienti, in provincia di Macerata. Il comune che si è aggiudicato il premio per il “Nord Italia” è invece Rocca de’ Baldi (CN) con il suo stupendo castello, mentre per il “Centro Italia” a vincere è stata Città della Pieve, borgo antico della Valle di Chiana. A vincere nella categorie “Sud e Isole” è stato il comune di Belpasso (CT), alle pendici dell’Etna. Infine, per la categoria “Ristrutturazione e Implementazione” il premio va alla città di Napoli.

camper camperlife Salone del camper Parma

Il Turismo in Libertà sposa la Cultura
Si rinnova la collaborazione tra APC e i maggiori musei italiani. In particolare si rinnova il sodalizio con il MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e la Città di Cortona (Arezzo) e si è annunciata la prossima collaborazione con il MANN, il celebre Museo Archeologico Nazionale di Napoli. L’obiettivo è incrementare un turismo rispettoso dell’ambiente e del territorio, che abbraccia la passione per la cultura, il patrimonio artistico e quello archeologico d’Italia. Sconti, convenzioni e agevolazioni con la nuova Gold Card APC che è totalmente gratuita e si può sottoscrivere compilando il modulo sulla pagina online dedicata direttamente sul sito dell’APC.

camper camperlife Salone del camper Parmacamper camperlife Salone del camper Parma

L’entusiasmo del presidente di apc
Simone Niccolai, Presidente di APC-Associazione Produttori Caravan e Camper, ha così commentato l’apertura del Salone del Camper: “Come possiamo vedere oggi qui a Parma, il Turismo in Libertà si sta affermando come forza trainante della nostra economia: dopo un 2015 che aveva segnato finalmente la ripresa (con il ritorno al segno positivo per la prima volta dal 2007), il 2016 è stato l’anno della conferma e della definitiva ripartenza di tutto il nostro comparto, che anche nei primi 6 mesi del 2017 continua a crescere a doppia cifra (+14,5% rispetto al primo semestre 2016). Oltre al boom di immatricolazioni ed esportazioni, sottolineiamo che ogni anno sono più di 8 milioni i camperisti italiani e stranieri che visitano il nostro Paese, generando un fatturato superiore ai 2.9 miliardi di euro”.

Quanti VIP allo stand Laika!
Presso lo stand Laika abbiamo incontrato la celebre Zia Caterina che insieme all’azienda fiorentina sta portando avanti il progetto “TaxiHOME”. Al taxi di Zia Caterina si affiancherà così un camper dotato di tutti i comfort per l’accesso ai bambini con disabilità motorie da patologie oncologiche per accompagnarli verso mete altrimenti per loro irraggiungibili. Sempre allo stand Laika abbiamo trovato Enrico Brignano. Come ogni anno il comico romano è stato ospite d’onore della Casa per la quale - tra uno sketch e l’altro - ha presentato la nuova linea di abbigliamento brandizzata Laika: il 50% degli introiti raccolti dalla vendita dei capi (prenotabili in fiera e ritirabili in seguito presso il proprio concessionario di fiducia) è stato destinato in beneficienza.

camper camperlife Salone del camper Parma

Senza barriere
Come ormai normale nella vita di tutti i giorni, l’attenzione verso le disabilità è presente da anni al Salone del Camper con varie proposte di allestimenti speciali e accessori che rendano possibile usufruire dei veicoli ricreazionali anche alle persone disabili. Spesso non solo come passeggeri ma anche come utilizzatori in forma completa e anche alla guida, con ausili per salire e muoversi agevolmente all’interno del veicolo con apposite guide, come quelle della Easy Rail montate su un motorhome Mobilvetta, che hanno il vantaggio di poter essere installate su un camper di serie e poi rimosse in caso si passi a un altro mezzo.

camper camperlife Salone del camper Parmacamper camperlife Salone del camper Parma

Ricordiamo che anche Pilote ha realizzato un accessorio di questo tipo, denominato Mobility System e presentato in fiera già nel 2015, che adotta un sistema universale con un meccanismo di sollevamento ad azionamento elettrico e una guida a soffitto per il movimento della persona disabile all’interno dell’autocaravan di serie scelto. Blucamp inoltre offre in listino un veicolo, non presente quest’anno in fiera ma disponibile su ordinazione, costruito a misura di disabilità, con gli interni modificati per un comodo uso della sedia a rotelle e una speciale pedana sollevabile per l’accesso dall’esterno. Olmedo, azienda specializzata in realizzazioni speciali che offre minicamper sulla base del Doblò, propone invece un modello della Fiat attrezzato per il solo trasporto dei disabili, con la innovativa formula anche del noleggio per esigenze occasionali.

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
10-10-2017
Data Pubblicazione: 
10-10-2017