Tu sei qui

Salone del Camper 2018: novità Dreamer

Il marchio francese specializzato su van e mini van propone quattro novità per la stagione 2019: tre fanno parte della linea Select, la gamma Premium di Dreamer

Il settore dei van è in continua ascesa in tutta Europa e il gradimento dei furgonati anche da parte di generazioni diverse (specie giovani e anziani) sembra essere sempre maggiore. Dreamer, brand del gruppo Rapido, è specializzata esclusivamente sui van e da qualche tempo anche sui mini van, argomento attualissimo nelle proposte commerciali del settore. Per la stagione 2019 la gamma si articola in 11 modelli, nove furgonati classici su meccanica Fiat Ducato e due mini van su meccanica Ford, rinnovata recentemente con la nuova versione del Transit Custom Carrier. Le novità della stagione riguardano tre modelli della fascia Select, categoria Premium di Dreamer più rifinita ed accessoriata: sono i modelli D55+ e CamperVan XL, più il modello D68 della classe Fun, l’entry level della casa. Il D55+ Select, che vedete nella foto qui a fianco, è un classico van molto ben rifinito su meccanica Fiat Ducato da 5,99 mt di lunghezza, 4 posti in viaggio e 2 a dormire, con letto posteriore trasversale; prevede una dotazione completa di accessori tra cui gli eleganti cerchi in lega da 16 pollici, un grande bagno con doccia separata e un frigo da ben 135 lt, davvero grande per un furgonato. Altra novità della gamma Select è il modello CamperVan XL, furgonato che sfrutta la versione a tetto rialzato del Ducato Fiat e offre ben 4 posti letto ma con due matrimoniali separati: il classico in coda trasversale e uno centrale basculante longitudinale. Il Cap Land invece, sempre per il livello Select di rifinitura, di cui parliamo più diffusamente nel box qui a fianco, si va ad inserire nelle proposte dei micro-camper, categoria che sta ricevendo sempre maggiori consensi.

camper camperlife rivista camperisti dreamer

Azienda & Prodotto

Azienda francese che fa parte del gruppo Rapido, Dreamer si è specializzata sui van furgonati, ma anche sugli attualissimi mini van derivati da maxi vetture entro i cinque metri, piccoli furgoni che nascono prevalentemente per famiglie numerose derivati da veicoli commerciali di taglia ridotta come il Ford Transit Custom Carrier. La casa francese riesce a proporre spesso prodotti innovativi e con soluzioni che distinguono questi bei furgonati d’oltralpe in proposte un po’ fuori dal coro. La gamma 2019 prevede 11 modelli con lunghezza massima fino a 6,36 mt (lo scorso anno si fermavano a 5,99) con l’introduzione del modello CamperVan XL, tutti su meccanica Fiat Ducato con l’eccezione dei due più piccoli (Cap Coast e Cap Land) su meccanica Ford. Due i livelli di finitura: Fun quella standard, Select quella più accessoriata.

Focus on: Cap Land

Un minivan compatto, per viaggiare agili e leggeri parcheggiando ovunque. Il rinnovato Cap Land di Dreamer è lungo soli 5,34 mt e largo 1,99 mt, basato su meccanica Ford Carrier Custom L2H1 (altezza 2,01 mt), è una delle soluzioni molto attuali e richieste per coniugare l’automobile per tutti i giorni e un veicolo comunque adatto per la vacanza. Dotato di 4 posti in viaggio e 4 a dormire (con secondo matrimoniale nel tetto sollevabile), vanta tutti comfort di una vettura spaziosa e ben equipaggiata, con doppia porta scorrevole laterale, che diventa un interessante microcamper, con cucina laterale, tavolinetto centrale tra i sedili e bagno in coda.

camper camperlife rivista camperisti dreamer

www.dreamer-van.it

 

Autore: 
Redazione CamperLIfe
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
04-09-2018
Data Pubblicazione: 
04-09-2018