Tu sei qui

Salone del Camper 2018: novità Blucamp

Squadra che vince non si cambia. E il marchio piemontese conferma al Salone del Camper i semintegrali e mansardati delle serie Sky e Lucky, i furgonati Optimist e il veicolo per disabili Sky Free

Il marchio Blucamp, che ha il non facile compito di soddisfare al meglio le esigenze di chi acquista come di chi il camper lo prende a noleggio, dopo gli ampi consensi ricevuti nella stagione commerciale 2017/2018 sia in Italia che nel resto del mercato europeo e in particolare in Francia e in Spagna, ha deciso di riconfermare gli undici modelli della gamma Blucamp. Questo secondo il principio fondamentale che bisogna dare al mercato quello che richiede. Confermare la propria produzione suddivisa nella serie d’ingresso Sky su Renault Master 130 cv, nella più ricca Lucky su Fiat Ducato130 cv, per completarsi con i due furgonati Optimist su Fiat Ducato, non significa non migliorarla; ecco allora alcuni accorgimenti che alzano ulteriormente il livello qualitativo della produzione di semintegrali, mansardati e furgonati. Tra le novità che saranno presentate al Salone del Camper di Parma, evidente la nuova porta automotive RVDoors della Lippert con vano porta oggetti, finestra e zanzariera che personalizza tutta la serie Sky, mentre per la serie Lucky è stata adottata l’altrettanto prestigiosa porta prodotta da Sguinzi. Spiccano poi i cinque posti omologati sul modello Sky 22S che permettono di sfruttare pienamente le potenzialità di questo semintegrale con matrimoniale trasversale sul garage, secondo matrimoniale basculante sul living trasformabile a notte in un singolo. A fianco dei modelli Sky e Lucky, i furgonati Optimist 100 e 100 Max che si ripresentano a Parma dopo il convincente debutto a febbraio alla esordiente fiera T&O - Turismo e Outdoor. Un gradito ritorno al Salone del Camper è anche quello dello Sky Free, l’unico autocaravan oggi prodotto di serie con un occhio di riguardo per le persone diversamente abili che lo possono utilizzare acquistandolo o noleggiandolo grazie alla sua presenza anche nella rete Blurent.

camper camperlife rivista camperisti blucampAzienda & Prodotto

Questo marchio piemontese è nato una quindicina di anni fa con lo scopo di comporre con un proprio brand la flotta di veicoli ricreazionali della già esistente rete di noleggio Blurent. Ha come punti di forza la robustezza, l’affidabilità e la piacevolezza dei vari allestimenti proposti con il marchio Blucamp dall’accreditata affidabilità. Il tutto al giusto prezzo. Parallelamente è cresciuta anche la rete di noleggio Blurent, leader in Italia e apprezzata anche all’estero. Il tutto gestito dalla società Esa, che a sua volta è parte integrante della società Grosso Vacanze di Genola (CN).

Focus on: Optimist 100 e 100 Max

L’esterno di questi due furgonati su Ducato lunghi sei metri è identico e anche gran parte dell’interno. A fare la differenza, nell’Optimist 100 c’è il classico matrimoniale trasversale decisamente ben dimensionato (è largo 144 cm e lungo 190 cm), mentre nel 100 Max c’è un ulteriore matrimoniale a castello; utile se abbiamo due bambini, ma anche se si parte per un fine settimana con una coppia di amici.

camper camperlife rivista camperisti blucamp

www.blucamp.com

 

Autore: 
Redazione CamperLIfe
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
28-09-2018
Data Pubblicazione: 
31-08-2018