Tu sei qui

Riscaldamento a gasolio, un valido aiuto | Professionisti al lavoro

Abbiamo seguito l’installazione di un riscaldatore a gasolio Eberspächer Hydronic su un motorhome Carthago dotato di riscaldamento Alde. In questo modo l’utente può scegliere se utilizzare il gas o il gasolio sfruttando i radiatori già presenti di serie sul veicolo

camper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCÈ noto che tra frigorifero, fornelli e stufa, nel periodo invernale è quest’ultima a consumare la maggior parte della riserva di gas. Per questo chi usa il camper in inverno apprezza il riscaldatore a gasolio, che preleva il combustibile direttamente dal serbatoio e permette di preservare la riserva di gas. Nella maggior parte dei casi gli utenti affiancano all’impianto di riscaldamento Truma di serie un riscaldatore supplementare ad aria, con un proprio circuito autonomo di distribuzione del calore. Da qualche anno però, su molti camper di fascia più alta, viene montato di serie il riscaldamento ad acqua Alde: in questo caso utilizzare il gasolio per il riscaldamento è ancora più semplice, perché installando un riscaldatore ad acqua in linea sull’impianto è possibile utilizzare i convettori esistenti mantenendo tutto il comfort e l’efficacia del sistema originale.

IL CASO SPECIFICOcamper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SC
Abbiamo seguito l’installazione di un sistema Eberspächer Hydronic D5W SC su un mezzo Carthago Chic S Plus I50, dotato di serie di riscaldamento ad acqua Alde. L’esigenza del cliente era che il riscaldamento Alde funzionasse anche a gasolio, oltre che a gas e a corrente (220V). Ha fatto quindi montare da un’officina autorizzata il riscaldatore Eberspächer Hydronic da 5 kW di potenza con combustione a gasolio. Un’operazione piuttosto semplice: l’Hydronic viene montato in serie al sistema Alde sullo stesso impianto, senza bisogno di altre aggiunte o modifiche. Naturalmente il sistema originale Alde potrà continuare a funzionare come prima, ma a scelta si potrà azionare, in sostituzione, il sistema a gasolio.

ALL’ESTERNO DEL MEZZO
L’apparecchio è stato installato esternamente al veicolo, al di sotto del camper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCcamper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCpianale, in prossimità di una zona di passaggio dei tubi dell’impianto Alde che vanno intercettati e portati all’esterno attraverso il pavimento. L’Hydronic viene quindi collegato al serbatoio del veicolo, così da potersi alimentare in modo diretto. Viene poi forato il pavimento in modo da ottenere il passaggio dei due tubi dell’acqua, in ingresso e in uscita dal riscaldatore. Si individua la mandata della stufa Alde e si interrompe il circuito nella parte superiore, dove c’è la valvola di sicurezza. Il riscaldatore Hydronic viene inserito a valle dell’Alde, interrompendo il tubo di mandata in modo che l’ingresso dell’acqua sia collegato all’uscita dell’Alde mentre la mandata del riscaldatore va direttamente verso l’impianto del veicolo.

ALL’INTERNO DEL CAMPER
All’interno del veicolo viene installato un comando a termostato, in questo caso è stato usato un termostato ambiente originale Eberspächer. È stato installato anche il kit “alta quota” che permette al riscaldatore di funzionare in camper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCcamper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCmaniera ottimale in montagna, oltre i 1500 m di altezza. Una volta montato il riscaldatore, il sistema viene azionato dall’interno del veicolo tramite il comando Eberspächer. Il riscaldamento Alde può rimanere spento, l’acqua viene messa in circolazione tramite la pompa dell’Hydronic che normalmente è più che sufficiente. Può essere utile attivare manualmente anche la pompa dell’Alde, perché permette di ottenere una circolazione costante dal momento che quella del riscaldatore si ferma quando la temperatura impostata viene raggiunta. Viceversa si può tenere spento Hydronic e riscaldare solo con Alde esattamente come prima: in pratica si utilizza lo stesso sistema di radiatori per diffondere il calore e si può scegliere con quale dei due sistemi (e due combustibili) riscaldare il veicolo. L’acqua riscaldata da Eberspächer passa nella stufa Alde ed è in grado di riscaldare anche l’acqua nel serbatoio del boiler, anche se la temperatura finale dipende da numerosi fattori. 

camper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SCcamper camperlife rivista camperisti riscaldatore gasolio Eberspächer Hydronic D5W SC

CONSIDERAZIONI DAL TECNICO
"Non si fanno molte installazioni di questo genere – dicono i tecnici del concessionario Sanrocco di Varese – perché Alde non è ancora un sistema così diffuso ed è presente solo su alcuni mezzi di fascia alta. È comunque un lavoro abbastanza semplice che non impiega più di una decina di ore di lavoro". Prima del collaudo è necessario provvedere alla spurgatura dell’impianto, che porta via un po’ di tempo. Avendo inserito andata e ritorno dal riscaldatore Eberspächer, il circuito si è allungato, per cui è stato necessario aggiungere 5 litri di glicole antigelo, quello fornito da Alde stessa. 

TEMPI E COSTI DI LAVORAZIONE
Il riscaldatore Eberspächer Hydronic D5W SC ha un costo di circa 1.482 euro. A questo occorre aggiungere il costo del termostato ambiente (78 euro circa), del sensore montagna – kit sensore alta quota (274 euro) e del materiale ovvero tubi e raccordi (100 euro). Resta escluso il costo della manodopera, per un intervento del genere si richiedono all’incirca 10 ore di lavoro. 

CHI È SANROCCO
La concessionaria Sanrocco è situata a Varese e gestisce importanti marchi di nautica oltre che di camper. In questo mercato in particolare si occupa di Laika, Carthago, Malibu, Etrusco, Sunlight, Knaus, Chausson, Weinsberg e Tabbert. Può contare anche su un market di 3.000 mq e di un’area esterna di 10.000 mq dedicata all’esposizione dei veicoli. Molto professionale l’officina, i cui tecnici sono in grado di installare tutti gli accessori e i ganci traino per auto e camper.
www.sanrocconauticacampeggio.com

 

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
08-02-2018
Data Pubblicazione: 
08-02-2018