Tu sei qui

Rinnovo di polizza | L'assicuratore risponde

Un lettore è in procinto di rinnovare il suo contratto di assicurazione e sta valutando diversi preventivi. Uno di questi affianca la garanzia RCA all’RC del camperista. In cosa differiscono?

camper camperlife rivista camperistiBuongiorno a tutta la redazione. Rivolgo il mio quesito al vostro assicuratore. In occasione della prossima scadenza della mia polizza, ho richiesto dei preventivi a varie compagnie così da poter meglio valutare il rinnovo. Mi sta incuriosendo molto quanto indicato in particolare su uno di questi: oltre alla garanzia di legge RCA viene indicata la RC del camperista. Ma non sono la stessa cosa? Mi potreste dare delucidazioni in merito? Grazie
Simone C.

Quando parliamo di Responsabilità Civile verso Terzi (così detta RCT) in ambito di polizze per autoveicoli, associamo involontariamente quest’ultima alla RCA (Responsabilità Civile Autoveicoli più comunemente detta Responsabilità Civile Auto). Ma la RCT a cui si deve far riferimento, seppur collegata all’utilizzo del nostro veicolo, non riguarda quanto previsto dalla RCA legge 990. L’evoluzione contrattuale nel campo assicurativo, e soprattutto in relazione ai veicoli adibiti ad uso abitazione, ha portato alla creazione di polizze al cui interno troviamo già integrata anche la c.d. “RC del Camperista”, una Responsabilità Civile verso Terzi relativa all’utilizzo del veicolo ed alla fruizione delle vacanze con il proprio mezzo. Se ci pensiamo bene questa è una vera e propria svolta! Risulta essere un fenomeno in forte crescita, in quanto permette di unire i danni cagionati a terzi in conseguenza della circolazione del mezzo (RCA) ai danni cagionati a terzi (RCT) dai membri del nucleo familiare durante la fruizione delle vacanze e dal veicolo in sosta durante lo svolgimento della cosiddetta vita “camperistica”.

Dicendolo in tre parole: azzera le preoccupazioni! La garanzia è operante sia per i rischi derivanti da fatto accidentale legati alla proprietà ed alla conduzione del veicolo assicurato - quando questo non si trovi in circolazione (si pensi ad esempio ai danni a Terzi derivanti dalla caduta degli accessori del veicolo, come verande, tende, ombrelloni ecc o di antenne o parabole ecc), - sia per i fatti fortuiti relativi alla vita familiare e al tempo libero legati alla fruizione del veicolo (come ad esempio durante la partecipazione a raduni o incontri dedicati ai camperisti, lo svolgimento e godimento di hobby come l’uso della bicicletta, oppure i danni che possono essere cagionati da animali domestici e molto altro ancora). Sulla base di quanto fin qui detto, appare evidente come questa garanzia integrata nella canonica polizza RCA renda le nostre vacanze, le nostre gite fuori porta, i nostri raduni molto più spensierati e rilassanti, mettendoci al riparo da ogni tipo di disagio e/o problema che può insorgere durante il godimento del nostro prezioso tempo libero. Non ci saranno più preoccupazioni se i figli faranno un danno il primo giorno di vacanza, non ci daranno più pensiero  i danni cagionati a terzi: in pratica i timori diminuiscono e la qualità della fruizione del tempo libero aumenta. Come consueto ricordo che è importante verificare, oltre alle Condizioni Contrattuali, limitazioni, scoperti e franchigie preventivamente la conclusione del contratto.

Per qualsiasi ulteriore informazione potrete contattarmi tramite la redazione o scrivendo direttamente a etoninelli@toninelli.srl

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
08-07-2018
Data Pubblicazione: 
07-07-2018