Tu sei qui

Pergola, una dolce tentazione per il ponte dell'Immacolata

Per l'inconfondibile gusto e per la capacità di migliorare l'umore, il cioccolato rappresenta un'irresistibile tentazione. Gli amanti del cibo degli dei non possono lasciarsi sfuggire l'appuntamento con CioccoFesta di Natale, manifestazione in programma a Pergola, località dell'entroterra delle Marche non distante da Urbino.

Nel giorno dell'Immacolata, il 10 e l'11 dicembre, nel centro storico del paese si svolgeranno degustazioni e si potranno ammirare meravigliose sculture realizzate in cioccolato: una vera delizia per il palato, ma anche per gli occhi.
Gli assaggi di questo cibo possono essere accompagnati da un buon bicchiere di vino locale; sono due le varietà tipiche, il vino di visciole e il Pergola Doc. Il primo, un rosso intenso, è ricavato da un frutto particolare (la visciola, appunto). Il secondo, un altro rosso, ma dal sapore pieno e armonico, può essere accostato a diversi piatti.
Tra un assaggio e l'altro non si possono trascurare i luoghi che hanno segnato la storia di questo paese. La Chiesa di San Francesco, che si trova su un terrazzamento, custodisce numerose tele e diverse sculture. L'opera d'arte più importante è il Crocifisso su tavola, realizzato probabilmente da Mello da Gubbio. Il Duomo (Chiesa di Sant'Andrea in Concattedrale) è stato costruito nella seconda metà del 1200 dai frati agostiniani: esternamente si nota subito la splendida torre campanaria in stile gotico romanico, mentre l'interno è in stile neoclassico-barocco. Oltre ai tanti dipinti, si possono apprezzare le statue, i manufatti e gli altari in legno. All'interno della Cappella dei Magi si trova un'opera meravigliosa: l'Adorazione dei Magi di Aurelio Lomi, che unisce in sé pittura, scultura e architettura, decorata con statue in gesso e stucchi dorati. Per gli appassionati di architettura, tappe obbligate sono il Teatro Angel Dal Foco, dall'originale pianta a “U” e dalla caratteristica balconata aperta, il Palazzo Comunale, con uno splendido scalone d'onore, e Palazzo Giannini Bruschi, che al suo interno ha due scale a chiocciola in pietra arenaria.
Merita una visita anche il Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola, dove si può ammirare l'unico gruppo di bronzo dorato del mondo, che è stato ritrovato proprio a Cartoceto di Pergola. Il museo, però, non ospita soltanto queste sculture caratteristiche. Infatti, vi si trovano anche arredi di legno del Settecento, reperti d'epoca romana, una sezione pinacoteca, una numismatica e una dedicata al più famoso artista locale, Walter Valentini. Tra le meraviglie naturali nei dintorni di Pergola che non si possono perdere ci sono le Grotte di Frasassi, che si trovano nel Comune di Genga, distanti poco più di 20 chilometri.


Qui anche i non esperti possono vivere una splendida esperienza nel sottosuolo: infatti la passeggiata insieme alla guida dura circa un'ora e un quarto e non è assolutamente impegnativa.


Per procedere agevolmente è bene indossare un abbigliamento adatto, in particolare delle scarpe comode. Oltre alle numerose stalattiti e stalagmiti, nelle Grotte di Frasassi si può ammirare anche un suggestivo laghetto cristallizzato. È consigliato prenotare la visita chiamando il numero verde gratuito 800.166250.
Chi ama i panorami non può non visitare il Castello di Genga, da dove si vedono alternare distese boschive e tratti rocciosi. Situato sul monte Giunguno, al borgo si accede attraverso una caratteristica porta ad arco. In attesa che l'antica Chiesa di San Clemente, che si trova all'interno del castello, venga restaurata, gli appassionati d'arte possono ammirare i capolavori che ne adornavano le pareti nel Palazzo Pubblico. Le opere più famose sono quelle di Antonio da Fabriano, che senza dubbio possono essere annoverate tra i capolavori del Rinascimento marchigiano.  Se si passa in questa zona nel periodo natalizio non bisogna perdere il presepe vivente, che si svolge nei giorni di Santo Stefano e dell'Epifania nella Gola di Frasassi, in un suggestivo scenario dove la musica delle cornamuse, in sottofondo, contribuisce ad amplificarne l'atmosfera natalizia. Il momento migliore per assistere a questo spettacolo è dopo il tramonto, quando si accendono le luci delle torce posizionate lungo tutto il percorso.

Per la sosta in camper
A Pergola e nei paraggi ci sono diverse soluzioni per sostare: l'area camper attrezzata del paese è in via Lago Maggiore, nella zona Parco Mercatale, a soli 300 metri dal centro storico (vedi il dettaglio).
Poco distante, a Cagli, c'è il Caravan Park di Frescina (convenzionato con camperlfe.it), punto d'appoggio ideale per chi ama escursioni in bicicletta o a piedi negli splendidi boschi circostanti.

Consultate il dbase di camperlife.it per ogni altra soluzione nelle vicinanze.

 


L'immagine del panorama di Genga è di FotoGab ed è stata tratta da Panoramio.


 


Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

Average: 0 (0 votes)

Coordinate: 
Latitudine: 12.836319000000 - Longitudine: 43.557661000000
Data Aggiornamento: 
07-03-2015
Data Pubblicazione: 
17-11-2011