Tu sei qui

Percorso della salute e dell'amicizia, a Parenzo (Croazia)

Il Percorso della salute e dell'amicizia segue il tracciato della vecchia strada ferrata a scartamento ridotto, lunga 123 km, che una volta collegava le città di Trieste e Parenzo con i luoghi situati lungo la ferrovia


Per 34 anni è stata la principale via di comunicazione tra l'Istria e l'Europa centrale.

Oggi si chiama Percorso dell'amicizia perchè è nato in base ad una decisione congiunta dei comuni sloveni, croati e italiani, attraverso i quali si snodava in passato la popolare Parenzana.



Percorso della salute indica invece che, dopo oltre cent'anni dal passaggio del primo treno (1902), oggi viene praticato da escursionisti, ciclisti, corridori, sportivi e da tutti coloro che apprezzano una vita sana e che desiderano conoscere meglio il proprio territorio o il luogo di villeggiatura.



Il percorso tocca anche Portorose e conduce attraverso vecchi luoghi e villaggi, ora nell'immediata vicinanza del mare ora per i vigneti e gli oliveti, entra nelle gallerie brevi e ordinate, taglia le valli e si arrampica sulle colline. Prima di entrare in Croazia, la Parenzana percorre la penisola di Sezza, in cui si trova il parco “Forma Viva” dove sono raccolte sculture di artisti di fama mondiale, per poi costeggiare il Parco naturale delle Saline di Sicciole che, oltre ad ospitare aree produttive di sale, annoverano una fauna molto variegata, eccezionale dal punto di vista ornitologico, con oltre 270 specie di uccelli.



Il percorso è interessante, vario ed adatto a tutti, non essendo di elevata difficoltà. Sono numerose le aree di riposo dove si può riprendere fiato o avere altre informazioni interessanti. Una di queste è il Museo Parenzana a Isola.

Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)
Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
10-06-2013