Tu sei qui

Panoramica & Oasi Zegna

Nel 1939 Ermenegildo Zegna, uno dei principali industriali del settore tessile/laniero biellese, ebbe l'idea di costruire una strada "panoramica" che congiungesse Trivero alla Valle Cervo, abbellì le pendici brulle della montagna  piantando migliaia di piante (centinai di cespugli di ortensie e  rododendri,e circa 500mila fra  pini e  abeti) ed oggi, grazie a lui e ai  suoi eredi, quest'area è diventata un'Oasi Naturalistica che si estende lungo i primi 26 km. della strada panoramica,coprendo un’area di circa 100Kmq.,che viene presa a modello per l’ equilibrio tra il turismo e la conservazione della natura , comprende i territori delle Comunità Montana: della Valle Sessera (le cui montagne furono teatro delle gesta di Fra’Dolcino), della Valle Mosso (con il laghetto artificiale della diga di Camandona),delle Prealpi Biellesi (con Bielmonte nel comune di Piatto),della Valle Cervo (con l’Alta e Bassa Valle “La Bursch”)



 


Valsessera-Coggiola Santuario del Cavallero Portula Santuario di Novareja Diga di Camandona
CamandonaS.Mazzucco520 Camandona caprette Rosazza-Valle Cervo
 
Mosso-Viadotto della Pistolesa Trivero-Santuario della Brughiera  

A Trivero,

paese natale di Ermenegildo Zegna,  attento osservatore della realtà locale,  che seppe unire  l’interesse e la crescita economica della popolazione del Biellese, realizzando  diverse opere sociali, come l’ospedale, una scuola,strutture ricreative e sportive compresa una piscina pubblica e la centrale idroelettrica del Piancone a Coggiola lungo i Sessera in prossimità del Santuario del Cavallero,  con la rinascita turistica del territorio.Dalla piazza che si trova poco oltre gli stabilimenti Zegna iniziamo a salire  per la Panoramica Zegna che ha inizio presso il Centro Zegna (sede dell’oasi naturale),con vedute sulla valle sempre più ampie, la strada è fiancheggiata da splendidi cespugli di rododendri e ortensie che durante la fioritura sono un vero spettacolo,sembra di viaggiare all’interno di un giardino alle cui spalle la fitta pineta diffonde ombra e profumi nell’aria.    

      


 

Lungo la strada non vi è molta possibilità di sosta se non in alcuni spiazzi da cui si possono ammirare stupende vedute sul fondovalle, sulla pianura Padana fino alle Alpi Marittime ed alle Alpi Venete, che  l’aiuto di pannelli rende identificare i paesi e le città del fondovalle e le vette lontane.

Dal piazzale poco distante dalla Chiesetta alpina di San Bernardo si può spaziare con lo sguardo sulla Valsessera e sul Monte Rosa, piano,piano la fitta pineta si dirada e la strada resta completamente esposta al sole.     




 Due brevi gallerie e si giunge a Bielmonte 1400mt. che ne è il cuore , nota località sciistica invernale  ospita varie strutture  ricettive, centro equestre,scuola d’aquilonismo, noleggio attrezzature sportive.


Varie sono le escursioni da quelle in monta bike alle semplici passeggiate lungo i sentieri dell’Oasi al percorso vita,a quelle guidate con l’osservazione e l’ascolto della natura, le voci del bosco il riconoscimento segnali degli uccelli e della fauna del territorio,  all’avvistamento di specie migratorie, al corso di micologia per saper riconoscere e raccogliere i funghi, delle erbe dei prati e all’osservazione astronomiche.


 


CAMPER : a circa 500mt.dagli impianti di risalita e dal posteggio coperto per autovetture nel parcheggio del “Piazzale 2” (seguire indicazioni x il Bar Wing Over) vi è


AA   CS x i CAMPER  a pagamento (listino 2009 : 3.50 € al giorno e 3.50 € x allaccio corrente) docce,bagni e lavatoio x piatti


 


Come arrivarvi:


 

 Per chi proviene da Torino, Aosta e Ivrea o Milano: Autostrada A4 fino a Carisio, quindi imboccare la statale per Biella abbandonandola subito per la statale 242 "Panoramica Zegna" che tocca Cossato e Vallemosso e che porta a Trivero e a Bielmonte.


Per chi proviene da Alessandria e Genova, dal lago Maggiore, dalla Svizzera, da Varese e Como: Autostrada A26 Voltri-Sempione e uscire a Romagnano Sesia. Quindi, seguire la statale per la Valsesia fino al bivio per Crevacuore e Coggiola e suc. cessivamente raggiungere Trivero, dove hanno inizio la strada Panoramica e l'Oasi. Da qui, imboccando la statale 242 "Panoramica Zegna" si giunge a Bielmonte







Punteggio: 
0

Average: 0 (0 votes)

Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
04-06-2009