Tu sei qui

Motorhome: visti a Parma 2018

Proposto sempre più spesso anche su fasce di prezzo più abbordabili (intorno ai 65 mila euro), il motorhome che un tempo era il punto di arrivo per molti camperisti, oggi è una tipologia scelta anche dai neofiti che apprezzano da subito le qualità e l’abitabilità della progettazione integrale; quella per intendersi che, partendo dal solo telaio scudato, costruisce interamente ex novo la scocca, compresa la cabina di guida, sfruttando al meglio le dimensioni e le potenzialità dello chassis e assicurando di fatto una maggiore abitabilità. L’offerta spazia dai veicoli compatti di circa sei metri e mezzo, ai maxi motorhome da patente “C”, con una particolare concentrazione per quelli guidabili anche con patente B con lunghezza compresa tra i sette e i sette metri e mezzo.

Fascino integrale

Adria Sonic Axess 700 DC
Uno dei rinnovati modelli di Adria con le versioni “Open Salon”, ossia con la dinette a divani contrapposti, denominati con la D nel nome che vuole appunto indicare doppia dinette. Un motorhome importante, ben 7,52 mt di lunghezza, con grande letto matrimoniale centrale in coda e ben rifinito con l’Axess Pack proposto a 68.500 euro al pubblico.

Arca Europa H699 GLG
Dei 5 motorhome che definiscono la gamma Europa, l’H699 GLG propone i letti gemelli senza superare i sette metri (è lungo 699 cm). Omologato 4 posti, ha la zona living con gli spazi tra sedute e il tavolo a libro ottimizzati. Nuovi anche il pannello in metacrilato che incornicia la finestra della cucina, il pannello con LED che arricchisce l’oblò sopra al letto e la diversa conformazione del mobile lavabo nella toilette. Costa a partire da 85.690 euro. Di serie il telaio AL-KO e una ricca dotazione.

Autostar I 730 LC
Il marchio francese con tanta storia alle spalle si è proposto al grande pubblico italiano della fiera  con una gamma completa di motorhome su telaio AL-KO, tutti dotati di tecnologia di alto livello, rifiniture di gran pregio e pratiche soluzioni come la doppia cassetta del wc con sua nicchia esterna, offerti a prezzi molto competitivi, da 74.990 euro.

Bürstner Ixeo I 690 G
La gamma Ixeo dei motorhome ha fatto da apripista la scorsa stagione alla linea dei profilati con lo stesso nome di cui trovate un’anteprima tra i test di questo numero di CamperLife. Un ampio e comodo integrale, sotto i sette metri, con letti gemelli in coda e buone finiture, proposto con prezzi a partire da 74.000 euro.

Carado I 339 Emotion
Forte dell’interesse riscontrato per i due integrali presentati la scorsa stagione, Carado ha ampliato la gamma dei motorhome con l’I 339, proposto qui nella più lussuosa versione Emotion. Questo nuovo modello mantiene le sue dimensioni generali entro i sette metri, con letto posteriore centrale, bagno con cabina doccia separata, nuova dinette e un significativo miglioramento del layout. Quattro posti in viaggio e a dormire (quinto optional), con le dimensioni più compatte guadagna un bel po’ di carico utile (circa 80 kg) rispetto ai modelli presentati l’anno scorso, arrivando a 569 kg di portata. Prezzi a partire da 61.390 euro.

Carthago c-tourer i 141 LE
La gamma c-tourer, composta da nove semintegrali e otto motorhome, è la famiglia Premium campione di pesi leggeri di Carthago (50/60 kg in meno a seconda del modello rispetto al 2018) nella sua categoria. Un deciso ritocco della parte frontale (che ora ricalca quella dei Liner ma con barre orizzontali anziché verticali) distingue la gamma 2019 oltre a una revisione completa degli interni, il tutto sempre montato su telaio AL-KO con doppio pavimento. La novità più importante della gamma è il modello 141 LE: in soli 6,63 mt offre due grandi letti singoli lunghi fino a due metri! Il segreto è il nuovo bagno Vario salvaspazio con parete girevole interna. Prezzo base di 89.120 euro.

Dethleffs XLI 7850 DBM
Una vera bisarca dell’asfalto da 8,72 mt, dotato di tutti i comfort e di spazio interno smisurato per la coppia alla ricerca di un integrale senza compromessi. Rivisto in alcuni dettagli estetici in particolare sugli esterni per la stagione 2019, è uno dei “big” di casa Dethleffs. Guidabile ovviamente con la sola patente C, ha un prezzo adeguato a tanta grandezza e qualità che parte da 114.000 euro.

Elnagh Magnum 450
È tornato al Salone del Camper  il logo Magnum ad identificare i motorhome della casa del biscione. Questo 450 lungo 6 metri e 99 ha un nuovo look all’esterno e interni totalmente rinnovati, con un matrimoniale trasversale a larghezza costante sopra al garage, servizi al centro e living con divano laterale due posti. Allestito su Fiat Ducato 130 cv ha prezzi a partire da 62.790 euro.

Etrusco I 7400 SB
A scanso di equivoci, sul frontale una scritta evidenzia che la gamma Etrusco anche se nasce in Toscana nel moderno stabilimento Hymer, è stata sviluppata sul piano industriale in Germania. Detto questo, l’Etrusco I 7400 SB lungo 741 cm ha due letti gemelli uniti sotto la testata trasformabili in maxi matrimoniale, bagno passante  e living con poltroncina laterale. I prezzi decisamente competitivi partono da 61.803 euro.

Eura Mobil Integra 890 QB
A fianco dei debuttanti Integra 700 e 760, si riconferma al vertice della serie questo tre assi su telaio AL-KO ribassato riservato ai possessori di patente C. Il motore è il Ducato da 180 cv. Di serie il riscaldamento Alde a termoconvettori. All’interno matrimoniale a penisola “Queen bed”, bagno passante, ampie zone cucina e living, il tutto dimensionato alla lunghezza di 8 metri e 99. Il listino parte da 126.500 euro.

Hymer B-MC I 690
Per la stagione 2019 ha presentato il risultato della importantissima sinergia con la Mercedes sviluppando il nuovo telaio leggero SLC (Super Light Chassis), con doppio pavimento, da abbinare alla nuova versione a trazione anteriore dello Sprinter che equipaggia la gamma Modern Comfort, una serie di camper patente B da 3,5 tonnellate che vantano un peso a vuoto inferiore a 2.900 kg nonostante un layout di sette metri di lunghezza. Il 690 è il top di questa linea per la parte degli integrali, proposto con prezzi a partire da 88.490 euro e 4 + 1 (optional) posti omologati.

Itineo FC 650 Nomad
Con una piccola rivoluzione delle denominazioni, Itineo ha siglato con un nome e il consueto numero i propri motorhome, sempre molto interessanti per l’invidiabile rapporto tra qualità e prezzo. Questo FC 650, che parte addirittura da soli 59.820 euro, prevede un layout piuttosto inconsueto, con 4 posti letto tutti avanti, cucina trasversale ed enorme bagno a tutta larghezza dietro.

Laika Kreos 7009
Nuovo look per il frontale del motorhome Kreos 7009 arricchito da fari allo Xeno. Presentato in anteprima assoluta al Caravan Salon e in seconda battuta al Salone del Camper, il nuovo frontale conferisce ulteriore eleganza e personalità a questo motorhome da patente C allestito su Fiat Ducato 43 Heavy 180 cv su telaio AL-KO. Lungo 7 metri e 96 ha letti gemelli uniti sulla testata, bagno passante, ampia cucina e accogliente living con matrimoniale che discende in cabina. Il listino parte da 124.082 euro.

Le Voyageur 7.2 GJF
Il marchio del lusso francese del gruppo Pilote ha proposto a Parma i due modelli più interessanti per il mercato italiano, ossia i 7.2, più adatti per prezzo e configurazione alle nostre strade. Il GJF prevede la attualissima dinette vis a vis, sempre più richiesta, letti gemelli in coda, cucina e bagno centrali. Grande scelta di personalizzazioni interne delle tappezzerie, prezzo a partire da 100.600 euro.

McLouis Nevis 373
Come già più volte accennato, McLouis ha rivisitato completamente la gamma “300”, con nuovi modelli e completo rinnovamento sia dei semintegrali che dei motorhome serie Nevis, come questo 373 G. Un integrale dalle dimensioni abbondanti, 741 cm, comodo e ben rifinito con i pacchetti di serie, con ampi letti gemelli in coda, cinque posti omologati in viaggio e 4+1 (optional) a dormire. Il veicolo base costa 62.990 euro.

Niesmann Flair 920 LF
Le principali novità della Niesmann+Bischoff hanno riguardato prevalentemente i dettagli, con l’introduzione di nuovi layout secondo la strategia dell’azienda tedesca di non stravolgere ogni stagione i modelli, piuttosto migliorando le rifiniture e le tecnologie della sicurezza, tema molto caro alla casa. Sul fronte tecnico infatti è possibile ora avere in opzione il nuovo telaio Active Air, chassis a controllo elettronico con tre settaggi impostabili (standard, comfort e sport) abbinabile con sospensioni ad aria a 4 canali. Un sistema sofisticato dotato di doppio giroscopio, sensori di posizione e verticali, pistoni attivi degli ammortizzatori, che aumenta comfort, sicurezza e stabilità ai massimi livelli. Il modello in foto, su telaio Iveco Daily 70 C 18, è lungo 9,20 mt, con letto matrimoniale centrale posteriore e prezzi a partire da 175.880 euro.

Pilote Galaxy I 740 GJF
Grande riscontro per la gamma 740, da sempre best seller di Pilote che ne declina svariate versioni sulla stessa base telaistica a seconda del layout interno. Fiore all’occhiello della gamma 2019 il modello GJF con dinette a divani contrapposti, ultimo nato della interessante linea Galaxy. Disponibili come noto nei due diversi allestimenti, Essentiel e Sensation, si differenziano nel prezzo (69.300 e 74.800 euro) e ovviamente nel livello di finitura.

Rapido 8086 Df
Anche per Rapido una delle varie novità presentate ha riguardato la versione rinnovata dell’8086 DF, pregiato motorhome con doppio pavimento tecnico riscaldato e accessibile int/est, telaio AL-KO e dinette contrapposta. Grande letto centrale posteriore regolabile in altezza per un prezzo che parte da 75.200 euro.

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
26-10-2018
Data Pubblicazione: 
24-10-2018