Tu sei qui

Motorhome Pilote G 720 FC 

Pilote si è avviata positivamente verso le fiere di fine estate, dopo che negli ultimi anni le vendite hanno registrato sensibili incrementi, non solo sul mercato italiano ma soprattutto su quello europeo.

In sintesi 

Motorhome Pilote G 720 FC 

dimensioni Lxlxh: 724 x 230 x 285 cm

Posti: Omologati: 4 - Letto: 4 (5 optional)

Viaggio: 4

pesi: n.d. kg in ordine di marcia 3.500 kg totale ammesso

A partire da Euro 72.200 IC ff (versione Essentiel)

da euro 76.700 IC ff  (versione Sensation)

 

Il brand francese opera sul mercato dal lontano 1962 ed è rimasto sempre di proprietà dalla stessa famiglia, puntando orgogliosamente sul Made in France al 100%. Caratteristica tipica di Pilote è la ampia possibilità di personalizzazione che porta le variazioni dei modelli a moltissime opzioni possibili, grazie ai tanti layout, ai tre livelli di finitura (Essentiel, Sensation ed Emotion, quest’ultima montata sui veicoli top di gamma con telaio ribassato AL-KO), alle numerose scelte di finiture interne, tappezzerie e cuscineria, ai tanti optional.

Pilote non è solo cellule rifinite e layout completi, ma vanta anche una tecnica ai vertici per gli autocaravan; la coibentazione ha raggiunto infatti l’ambita classificazione 3 per quanto concerne la resistenza all’escursione termica, con prove effettuate e certificate nell’avanzatissima camera climatica di Truma, grazie anche all’ottimizzazione dei passaggi per l’aria calda, che corrono non solo attraverso le bocchette di aerazione ma anche dietro agli arredi. La casa francese cura inoltre molto i severi test di qualità su strada, con veicoli che percorrono chilometri e chilometri su strade dissestate. Tutta la produzione passa poi sotto l’occhio vigile e inflessibile di ispettori tecnici specializzati, con 250 controlli su ogni veicolo, dopo aver subito anche una verifica di tenuta alla pioggia più violenta, simulata con apposite strutture di prova. 

Il 720 dei motorhome Galaxy, con la sua lunghezza fuori tutto di 7,24 mt, debutta per la stagione 2020, a metà strada tra i più corti 650 e 700, fino a 6,99 mt e i più grandi 740/741 o 781 lunghi rispettivamente 7,49 e 7,81 mt.

Viene proposto in tre versioni, profilato senza e con basculante e motorhome, con lo stesso layout della cellula; la sigla FC identifica i modelli con i divani della dinette face to face, una disposizione attualissima, che è sempre più gradita dal mercato visti gli innegabili vantaggi in termini di abitabilità del living, anche grazie al tavolo pieghevole.Proposto nelle classiche finiture Essentiel e Sensation, il G 720 FC è un grande – ma non troppo – e comodissimo motorhome, con letto centrale posteriore XL, finiture curate come da tradizione Pilote, doppio pavimento tecnico che conferisce la stabilità termica degli interni, dotato di funzionalità e componenti di alto livello.

La più costosa versione Sensation, che vedete in queste pagine, oltre a migliori finiture (più punti luci, prese, portaspezie, stendibiancheria nella doccia, ecc.), vanta anche delle caratteristiche tecniche superiori rispetto alla versione Essentiel, non percepibili a primo colpo d’occhio, come la parete posteriore termoformata in luogo della più classica struttura a sandwich. Tutta la struttura è realizzata con la tecnica Isotek, propria di Pilote, che prevede profili in alluminio e pareti, tetto e pavimento in vetroresina, oltre all’isolamento solido antivibrazioni tra cabina e motore e alla canalizzazione del circuito di riscaldamento verso il parabrezza per questa finitura Sensation. Su richiesta è possibile ordinare il motorhome, così come gli altri mezzi Pilote, con le classiche pareti in lamiera di alluminio. 

Esterni

Una linea classica ed elegante, molto apprezzata dal pubblico che cerca, in questa fascia di mercato, qualcosa di tradizionale e ben strutturato. Il frontale è dotato delle efficaci luci diurne a led che si sviluppano diagonalmente ai lati della calandra. Decal grafiche ravvivano le fiancate con il grande logo Pilote in coda, marchio che fa bella mostra di sé anche sul frontale della cabina. Attualissimo il design della coda, che prevede tre grandi gruppi ottici a led, che corrono seguendo la ideale V della sagoma, inseriti in stampate separate dalla parete, e la terza luce di stop in alto, collocata su un carterino che abbraccia tutta la larghezza del camper includendo la telecamera di retromarcia. Sul paraurti, le potenti luci retronebbia.

Scocca

Realizzata in vetroresina con la tecnologia Isotek, dal nome del tipo di tecnica di costruzione usato da Pilote per la cellula, prevede una robusta struttura con profili ad L in alluminio che fanno da architettura di base dove vengono montate le pareti in poliestere e il tetto in vetroresina antigrandine; la coibentazione è affidata al pregiato Styrofoam, 28 mm per fiancate e tetto, mentre il pavimento doppio, da 35 mm di spessore oltre all’intercapedine tecnica, prevede anche un rivestimento esterno in vetroresina che ne garantisce l’assoluta tenuta stagna e una superiore durata nel tempo. Le bandelle laterali sono in alluminio. 

Meccanica

La gamma Pilote 2020 prevede come base meccanica la rinnovata versione del Ducato Fiat presentata nelle scorse settimane. Il motore 2.300 cc ha visto una piccola rivoluzione tecnica con l’aggiunta del sistema AD Blue e con diverse tarature e vari aggiornamenti, è offerto ora in quattro diversi livelli di potenza in luogo dei tre storicamente proposti: dai 120 cavalli per salire ai 140, 160 e 177. La gamma Galaxy di Pilote prevede come base il secondo livello, ossia i 140 cv, scelta che ci sembra indovinata per il veicolo. L’allestimento di base offre già una buona finitura nella più economica versione Essentiel, compreso il sistema retrocamera e monitor a sinistra del volante; mentre nella versione Sensation, più ricca, la dotazione è decisamente superiore, molto completa, prevede tutte le dotazioni ormai classiche: dal clima agli specchietti elettrici, dal cruise control all’hill-holder, per finire con il sistema autoradio a doppio din. 

Interni

Eleganti e piuttosto rigorosi nelle linee, vedono un piacevole accostamento delle superfici lucide chiare dei piani verticali con quelle in legno dei profili e delle decorazioni. Il living si presenta davvero spazioso, specie nella opzione del tavolo pieghevole chiuso, grazie alla comodità del passaggio creato dai divanetti contrapposti della dinette. I colori tenui di buona parte degli arredi e tappezzerie, uniti alle grandi superfici vetrate e degli oblò, regalano un ulteriore luminosità e sensazione di spazio in un veicolo che supera di poco i sette metri di lunghezza globale. Preziosi e ricercati sono i tanti particolari, dai profili neri sugli scaffali a giorno del living, al saliscendi del porta tv, dai numerosi punti luce, anche sui profili dell’oblò centrale, agli sportelli dei pensili privi di maniglie, elegantissimi. Tantissime le possibilità di personalizzazione degli interni e soprattutto della tappezzeria, come da tradizione Pilote.

Cucina

Di forma lineare, classica, semplice nelle forme, è completa di tutto, con un fornello a due fuochi (ma è possibile richiedere in opzione quello a tre) e il lavello a vasca rettangolare in acciaio spazzolato. Il piano, orlato sotto dalla classica striscia di luce a led, offre un discreto spazio di lavoro con cinque cassetti di varia cubatura per lo stivaggio. Sulla parete a fianco, ornata con applicazioni in legno che riprendono la tonalità di altre parti degli arredi, sono posizionati dei comodi portaspezie, ben tre. Il pensile in alto, piuttosto grande, è completo di cappa aspirante. Il frigo, da 160 lt, è sulla parete opposta, a fianco della porta cellula, rifinito nella classica ed elegante livrea in nero lucido. 

Toilette

In posizione centrale, è divisa in due parti ampie e comode nell’uso. Grazie alla rotazione della porta della toilette verso il living e alla completa chiusura anche dal lato della camera padronale in coda, l’area tra le due parti del bagno forma anche una pratica zona spogliatoio, piuttosto spaziosa, considerata la lunghezza globale del veicolo. La zona water è rivestita in legno per parte degli arredi, ben rifinita. Il lavello angolare, la cui forma ricorda quella di un rombo, è inserito su un piano che corre lungo la parete fino dietro al wc a cassetta. Due armadietti, uno sotto al lavello, l’altro verticale sulla sinistra, costituiscono i principali vani; un altro vano a giorno completa gli spazi disponibili, oltre ad un comodo ripiano con profilo che è alla base dello specchio, dalla insolita forma tonda. La doccia dispone di una cabina separata, molto curata nelle rifiniture, con una elegante colonna angolare in colore grigio acciaio, dotata di saliscendi regolabile e due spazi con profili cromati per saponi e bagnoschiuma. Le due zone del bagno dispongono entrambe del solo oblò in alto per l’areazione.

 

Posti letto

Quattro i posti letto di questo motorhome Pilote, con i due classici matrimoniali, a penisola in coda e basculante trasversale anteriore. Il letto centrale posteriore, di dimensioni XL (190 x 150 cm), offre ampio spazio di stivaggio sottostante (sollevabile con sistema a pistoni). Tutta l’area si può trasformare in una comodissima suite, con o senza bagno integrato, grazie al sistema di porte che parzializza gli spazi verso il living. A differenza di altre soluzioni già viste anche in casa Pilote, gli armadi laterali al letto sono tipo pensili verticali e prevedono al di sotto due ampie zone a giorno che fanno da comodini, su due livelli, con un design molto ricercato. Due spot di lettura orientabili completano le dotazioni. Particolarmente alto lo spessore del materasso, di tipo Bultex a memoria di forma (memoryfoam), che rende questa camera una vera suite per il massimo confort del riposo. L’altro letto matrimoniale è il basculante anteriore sulla cabina, di buone dimensioni, elegantemente rifinito per la parte inferiore con modanature in legno e faretti a led che arricchiscono gli arredi quando non è in uso.

Gavoni

Il gavone passante posteriore è piuttosto grande e dalla forma regolare che aiuta a sfruttarne al massimo la cubatura. È dotato alla base di due binari con occhielli scorrevoli sul pavimento che servono come punti di ancoraggio per fissare il carico, quando necessario. La posizione del letto centrale, in questa configurazione in foto, occupa parzialmente lo spazio sulla verticale ma in opzione è possibile richiedere il sistema saliscendi elettrico del matrimoniale in modo da disporre di altezza maggiore della luce interna (da 790 a 1020 mm).

Il gavone per il gas è posizionato sul fianco destro del veicolo, subito sotto al finestrino lato passeggero, prevede l’alloggiamento per due unità fino a 13 kg ed è dotato di crash-sensor per l’utilizzo anche in marcia. 

Altri piccoli gavoni sono ricavati nel doppio pavimento tecnico per ulteriori spazi di stivaggio comodi e a portata di mano, mentre un pratico gavone di servizio, con gli allacci per carico acqua e passacavo della corrente, è presente sulla fiancata sinistra. Sulle bandelle in alluminio, sempre sul fianco sinistro, è possibile richiedere, solo al momento dell’acquisto, la predisposizione di un pratico cassetto estraibile con coperchio antipioggia e portata fino a 70 kg, comodissimo per riporre oggetti di uso frequente, come i cavi, i tubi per l’acqua, le catene ed altro.

Impiantistica

Il camper è dotato di una buona rifinitura accessoristica, specie nelle più costosa versione Sensation che vedete qui in foto. Prevede la potente stufa Truma Combi 6 con comando CP Plus e crash-sensor per l’uso in marcia, un frigorifero di ottime dimensioni, una sofisticata illuminazione a led inserita in un impianto elettrico con molte prese anche USB, la cappa aspirante con luci a led, specchietti elettrici con sistema defrost. Tutte le tubazioni degli impianti idraulici passano nell’intercapedine del doppio pavimento tecnico in posizione antigelo. La centralina dei comandi e controllo funzioni cellula è di fatto un tablet e, scegliendo tra le opzioni disponibili, è possibile avere anche un modello Garmin specifico o un terzo tipo con lo schermo ancora più grande, che dispongono anche di tutte le funzioni multimediali di un tablet vero e proprio. Da segnalare, tra i pacchetti opzionali, l’interessante kit per l’impianto elettrico che comprende batteria dei servizi al litio, inverter e pannelli solari da 140 w. 

Scheda tecnica

Giorno

Living

5 posti a tavola 

4 posti viaggio 

TOILETTE

centrale, con wc a cassetta, lavabo su parete, oblò; doccia con cabina separata, oblò

CUCINA

Fornello: 2 fuochi 

Frigorifero: lt. 160 lt

NOTTE

Letto posteriore 

matrimoniale centrale

190 x 150 cm

Letto basculante 

190 x 135 cm 

MECCANICA: Fiat Ducato Euro 6d (2020) carreggiata allargata passo 4.035 mm • CILINDRATA: cc 2.300 140 cv (opt. 2.300 cc 160/177 cv)  • Trazione:   anteriore • SCOCCA: struttura isotek con profili in alluminio, pareti vetroresina (o alluminio a richiesta) tetto in vetroresina, isolamento Styrofoam, pavimento in vetroresina, bandelle in alluminio • SPESSORI: Pareti: mm 28 • Tetto: 28 mm • Pavimento doppio: mm 35 più intercapedine • GAVONI: posteriore passante con portelloni simmetrici e sistema saliscendi elettrico del letto in opzione – portabombole 2 x13 kg • IMPIANTISTICA: Riscaldamento: Stufa: riscaldamento Truma Combi 6 - Elettricità: centralina tablet per controllo funzioni cellula - illuminazione a led anche d’ambiente indiretta - gradino elettrico – luce veranda a led - prese 230v/12v/usb/ – porta tv • Acque:  Serbatoio acqua potabile: 120/20 lt • Serbatoio acque grigie: 100 lt • Serbatoio wc: 17 lt.

L’OPINIONE DI CAMPERLIFE

Un motorhome di fascia medio alta, molto curato e rifinito specie in questa più ricca versione Sensation, che offre anche la rinnovata base meccanica del Fiat Ducato, elemento che valorizza l’insieme. Dedicato alla coppia che cerca un mezzo ben costruito, destinato a durare, di grande qualità, che troverà grande confort nell’ampio letto matrimoniale posteriore e nello spaziosissimo living. Il prezzo listino parte da una cifra non alta se correlata alla qualità proposta ma sicuramente impegnativa se confrontata con tante altre proposte che affollano il mercato nella fascia entry-level, ma l’indiscussa qualità di Pilote e le curatissime rifiniture giustificano ampiamente la richiesta. Che, a differenza di molte altre proposte che si vedono in giro, sarà da addizionare solo di pochi optional da scegliere tra quelli più adatti alle proprie esigenze: per il resto, questo versione Sensation offre praticamente già tutto quello che è necessario e voluto, e anche di più, per partire immediatamente senza necessità di particolari integrazioni.  

Autore: 
Alessandro Cortellessa
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
06-11-2019
Data Pubblicazione: 
04-11-2019