Tu sei qui

Motorhome Carthago chic e-line I 51 QB: tecnologia ai massimi livelli

Rifiniture e tecnologia ai massimi livelli, grandissimo confort, enorme capacità di carico. I nuovi Carthago chic e-line, per la stagione 2020, guadagnano una stella in più: quella a tre punte di Mercedes

In sintesi

MOTORHOME Carthago chic e-line I 51 QB 

dimensioni Lxlxh: 807 x 227 x 310 cm

Posti: Omologati: 4 (5 optional), letto: 4 (5 optional)

Pesi: 3.785 kg in ordine di marcia 4.500  kg totale ammesso

A partire da euro 135.690 IC ff

Nell’ampia gamma di Carthago, vicino al vertice della produzione della casa di Aulendorf, si colloca la serie chic e-line, che più si avvicina al top insieme alla s-plus. Lo chic e-line, uno dei bestseller della casa, rappresenta lo stato dell’arte tra i motorhome, disponibile in varie varianti di carrozzeria anche a doppio asse, sempre con lo speciale telaio AL-KO.

Eccelle nell’autonomia d’uso grazie a straordinarie riserve di acqua, di elettricità e di spazio disponibile, che arriva alla incredibile possibilità di caricare fino a 450 kg nel gavone posteriore.

Dotati di un confort abitativo superlativo, con un’altezza interna della cellula di ben 211 cm, gli integrali di questa famiglia sono tutti modelli importanti, guidabili con la sola patente C, con masse totali da 4.500/4.800 a 5.000 kg (5.400/5.500 per il doppio asse), dotati tutti di doppio pavimento e riscaldamento ad acqua Alde.

La famiglia e-line, a partire da questa stagione, affianca alla meccanica Fiat Ducato classica quella prestigiosa del Mercedes Sprinter, la novità più importante, e contemporaneamente si rifà il look, con decisi interventi sul design, specie della parte anteriore dove spiccano i tecnologici fari full-led.

Motorhome prestigiosi, rifiniti e tecnologicamente sempre all’avanguardia. La costruzione della cellula è ai vertici delle rispettive categorie per molti aspetti, come la cura degli impianti, la sofisticata illuminazione a led, l’eccellente rifinitura e le soluzioni adottate.

Questa gamma e-line punta alla eccezionale autonomia sotto tutti gli aspetti, per i serbatoi delle acque chiare e grigie di cubatura superiore (235 e 185 lt per questo modello), alloggiati in posizione antigelo nel doppio pavimento, la capacità della doppia batteria al gel da 80 Ah, sistema ulteriormente ampliabile fino a 3 batterie, lo spazio di stivaggio praticamente infinito, anche nel sottopavimento passante con accesso sia dall’interno che dall’esterno.

Sicuramente, il rinnovato design, attualissimo e d’impatto, gli aggiornamenti tecnici e degli interni, uniti alla possibilità di opzionare la meccanica Mercedes per la gamma 2020, faranno da volano per una nuova stagione di successi di questi integrali Carthago.

Esterni

Una linea elegante e inconfondibile, riconoscibile ovunque come biglietto da visita Carthago, che parte dall’esclusivo e rinnovato design del frontale sottolineato dai nuovissimi gruppi ottici full led che la fasciano lateralmente per raccordarsi con le fiancate e verso il tetto.

Fari non solo belli a vedersi ma tecnologicamente all’avanguardia, che garantiscono una migliore visione notturna a tutto vantaggio della sicurezza. 

La parte posteriore, in stile bus, è costruita in VTR e prevede le luci a sviluppo verticale con indicatori di direzione progressivi, come sulle migliori berline top di gamma. Il paraurti è separato dalla scocca per una più facile riparabilità in caso di danni. Sulle fiancate spicca la grande C stilizzata di Carthago che decora le grafiche laterali dalla scorsa stagione.

Scocca

Completamente priva di legno, la struttura della scocca prevede le pareti laterali e posteriore in alluminio, sia esternamente che internamente, mentre il tetto calpestabile e il doppio pavimento sono in vetroresina con collegamento tra le parti privo di ponti termici. Un longherone portante con profilo a curvo offre una maggiore stabilità della carrozzeria nella giunzione tra pareti e tetto.

Sul tetto, due guide corrono sui fianchi per facilitare il fissaggio di accessori ed evitare le antiestetiche colature nere sulle fiancate dovute alla pioggia.

Gli sportelli esterni, nello stesso materiale delle fiancate “Carthago Isoplus”, sono dotati di guarnizioni doppie, a prova di qualsiasi infiltrazione.

Le finestre sono Seitz De Luxe con cornici doppie e prive di ponti termici. Le bandelle inferiori, in alluminio, sono segmentate e verniciate a polveri, facili da riparare in caso di necessità. È di ben dieci anni la garanzia che Carthago offre sull’impermeabilità della cellula.

Meccanica

È la grande novità della stagione. Oltre alla consolidata meccanica Fiat, ora nell’ultima versione Euro 6D-temp, questa gamma di motorhome Carthago è offerta, a partire da questi modelli 2020, a scelta del cliente, anche sulla base del Mercedes Sprinter, sempre abbinata allo speciale telaio AL-Ko ribassato specifico per Carthago.

Il motore standard è il 2.2 Euro 6 da 143 cv e 330 Nm di coppia, con cambio a sei marce, ma ovviamente è disponibile una più potente versione da 177 cavalli, sempre con l’unità da 2.200 cc di cubatura.  

Ben rifinita la cabina di guida/base meccanica che prevede molti accessori di serie (doppio airbag, ESP, ASR, Hill Holder, assistenza al vento laterale, chiave avviamento key-less con start-stop, cerchi in acciaio da 16”, controllo automatico anabbaglianti ecc.) oltre che le molle rinforzate sull’avantreno con portata maggiorata a 2,1 ton e i nuovissimi fari anteriori full-led della Carthago che equipaggiano di serie la gamma.

Ovviamente, come consuetudine, è possibile migliorare ancora la rifinitura opzionando uno dei numerosi pacchetti (il principale della meccanica è denominato Super), il pacchetto assistenza alla guida di Mercedes (e infotainment MBUX) o scorrendo la lunghissima lista di accessori che qui sarebbe impossibile elencare. 

La imponente massa di questo modello richiede ovviamente la patente C per la guida.

Interni

Carthago ha abituato la propria clientela ad interni lussuosamente rifiniti, come si conviene ad un motorhome che porta nel suo marchio questo blasone. Questo chic e-line non fa ovviamente eccezione. Gli arredi sono previsti nelle due linee “chiara” e “nobile” con decorazioni in noce chiaro e differenze nelle superfici di pensili e piani.

Tutti gli arredi seguono forme morbide e levigate, molto evidenti nella cucina che è un susseguirsi di curve, sottolineate da una scenografica illuminazione a led d’ambiente particolarmente curata nei profili e retroilluminazione che esalta le forme, integrata da comodi sport azzurri notturni. 

L’area living, con sedute fino a sei posti e grande tavolo circolare dotato di sistema di scorrimento a 360° comandato da pedale, è ampia e luminosa, con il grande oblò Heki dotato di faretti led.

Le sedute della dinette prevedono di serie la tappezzeria in stoffa denominata Barcellona con trattamento antimacchia; disponibili come varianti in opzione ben altre sette varianti, sia in misto pelle/tessuto che totalmente in pelle come quella “Macchiato” visibile nelle foto di queste pagine. 

Un sistema porta tv a scomparsa TFT Quick Up è celato dietro alla panchetta laterale e può ospitare monitor fino a 32 pollici.

Le pareti e il tetto sono dotati di rivestimento climatico in microfibra per una più omogenea tenuta termica ed acustica.

Cucina

Un design sofisticato e prezioso che testimonia la cura di Carthago per gli interni, frutto di complesse lavorazioni di falegnameria che sottolineano la preziosità degli arredi.

Non solo il piano, con decorazione “Savannah”, sinuoso come un’onda e orlato dal bordo antigoccia in Corian e striscia a LED, ma anche i sei grandi cassetti sottostanti che seguono le curve con eleganza, dotati di finecorsa ammortizzato, sistema Flex per la divisione degli spazi e chiusura centralizzata elettrica (che comprende anche i pensili).

Il fornello a tre fuochi è della pregiata serie “Gourmet professionista” con robusta griglia in ghisa e base in acciaio inox. Il lavello a vasca tonda, sempre in acciaio inox e con rubinetteria di pregio con cartuccia ceramica, prevede un coperchio in legno dalla funzione di ulteriore spazio di lavoro, tagliere o mensola aggiuntiva sulla parete.

I due pensili in alto sono integrati a lato da un elegante mobile bar con ante trasparenti e illuminazione interna (opzionale), mentre un piano abbassabile prevede lo spazio per la macchina del caffè da richiedere in opzione insieme eventualmente all’inverter da 1.800 watt necessario per il funzionamento a 220 v quando non si è collegati alla rete elettrica.

Il grande frigo da 153 lt (29 dedicati al freezer) è del tipo a ricerca automatica della fonte di energia ed è collocato sulla parete opposta, integrabile con colonna Tec Tower comprensiva di forno a gas.

Toilette

Collocata in posizione centrale come consuetudine su questo tipo di layout, divisa in due parti piuttosto ampie, è dotata del sofisticato sistema di doppia porta, esclusiva di Carthago, che permette di separare il bagno e la suite in coda dal living, ma allo stesso tempo consente di lasciare chiusa la porta della zona toilette, nel massimo confort per la privacy e la fruibilità.

Tutta l’area tra le due parti del bagno forma anche una pratica zona spogliatoio, separata anche dalla porta a sezioni che scorre lungo un binario al soffitto tra letto e bagno, escludendo la camera in coda.

La doccia dispone di una rifinitissima cabina, con decorazione stile arenaria alle pareti, doppia piletta di scarico ed una elegante colonna retroilluminata che termina in un soffione fisso di grandi dimensioni incastonato nell’oblò.

La zona water è completamente rivestita in legno, rifinita con grande cura.

Il lavello è angolare comprende anche lo spazio a sinistra dove sono collocati i pregiati portasapone e portaspazzolino (due pezzi) in vetro opalino sostenuti da bracci cromati. Un armadio a più ante gira per buona parte del perimetro superiore, completamente rivestito di specchi e dotato di vari spot a led. 

Posti letto

Quattro i posti letto (o cinque con trasformazione opzionale del gruppo sedute) per questo lussuoso motorhome Carthago.

Molto classica la disposizione, che vede il grande matrimoniale posteriore separabile dal bagno (con nuove porte a scorrimento) in una comodissima suite grazie alla doppia porta della toilette che assolve la funzione di separazione verso il living ma mantiene la chiusura anche per la parte toilette.

Di fatto, si viene a creare una vera e propria zona spogliatoio, accessibile sia dal fronte che dal retro ma che può rimanere separata in entrambi i versi.

Completissime le rifiniture della camera posteriore, con eleganti modanature dotate di faretti a led sotto, due comodi spot di lettura orientabili e due ampi armadi guardaroba sui lati. Ampio spazio di stivaggio disponibile sotto al letto matrimoniale.

L’altro letto di serie è il basculante anteriore, di dimensioni addirittura superiori a molti matrimoniali casalinghi con i suoi 195 x 160 cm; scende molto in basso, tanto da non dover richiedere la scaletta per accedervi (si usa la panchetta laterale della dinette), ed è completo di una elegante tenda perimetrale e una scorrevole verso il living, più una sofisticata mensola che assolve alla funzione di comodino con integrati due faretti a led di lettura.

Tutti i letti dispongono di materassi di qualità in schiuma a sette zone e reti a doghe.

Gavoni

Una delle caratteristiche salienti e apprezzatissime dei motorhome Carthago è l’eccezionale capienza e portata dei gavoni. Su questo modello con portata totale fino a 4,5 t (ricordiamo da guidare con patente C) è possibile infatti caricare fino a ben 450 kg in quello passante posteriore: enorme, riscaldato, con pavimento ribassato per poter caricare scooter o moto piuttosto alti, grazie anche ai portelloni di tipo automobilistico con apertura verso l’alto sostenuta da pistoncini a gas. 

Rifinito in moquette sulle pareti e dotato anche di prese 230/12 v, il garage dispone di illuminazione, occhielli di fissaggio del carico scorrevoli, doccetta estraibile con collegamento sia all’acqua calda che a quella fredda e numerosi vani a giorno.

Ulteriore ampia possibilità di carico è data poi dal gavone passante centrale, inserito nel doppio pavimento, di grande cubatura e collegato con lo spazio sotto alla panchetta laterale della dinette: uno spazio enorme, fruibile con comodità da entrambi i lati del veicolo e anche dall’interno come pratico spazio di stivaggio con funzione di cantina.

In una botola centrale, nel doppio pavimento, è collocata anche la centrale delle acque di scarico, con facile accesso dalla cellula per effettuare le operazioni anche senza scendere dal camper.

Impiantistica

Su un motorhome di questo livello è normale aspettarsi, in tema di accessori e rifiniture, una fornitura completa e di pregio: questo Carthago chic e-line non delude certo le aspettative.

Il riscaldamento prevede un sofisticato sistema Alde ad acqua, con funzionamento sia a gas che a 230 volt, con convettori anche in cabina o nel cruscotto oltre che ovviamente nel doppio pavimento e nella cellula, più speciali convettori aggiuntivi sotto al sedile di guida e sul gradino di ingresso.

Eccellenza anche per il livello tecnico dell’impianto elettrico: oltre all’illuminazione full LED (dimmerabile), ricca di sofisticati giochi di luce d’ambiente, spot notturni e retroilluminazione diffusa, prevede due batterie al gel da 80 Ah alloggiate insieme alla centralina nel doppio pavimento in zona riscaldata, con comodo accesso dal garage per una facile manutenzione.

L’impianto idraulico è ai vertici per capacità e tra i meglio organizzati, grazie anche alla riserva di massa disponibile: il serbatoio delle acque chiare è da 235 lt, mentre sono 185 i litri di capacità per quello delle grigie, entrambi alloggiati in zona antigelo nel doppio pavimento.

Una pratica botola centrale nella cellula, introdotta già da alcune stagioni come novità tecnica, contiene un sistema di chiavi di arresto/apertura scarichi e kit di tubi flessibili di prolunga con attacco a baionetta per la gestione delle acque anche da dentro. Il pannello multifunzione di comando sopra alla porta della cellula è integrato, con il Pacchetto opzionale Super installato su questo veicolo in foto, da tre elegantissimi strumenti analogici circolari cromati in stile nautico, con orologio, termometro, barometro, igrometro.

L’OPINIONE DI CAMPERLIFE

Un motorhome di questa classe rappresenta spesso il mezzo definitivo al termine di una carriera camperistica, quando la voglia del massimo confort diventa l’esigenza principale.

Bello, rifinitissimo ma dotato anche e soprattutto di una tecnica eccellente, ulteriormente valorizzata dal blasone della base meccanica Mercedes, questo Carthago vanta un fascino indiscutibile e un appeal accattivante. Le rifiniture, il valore del marchio, i dettagli, gli accessori, la stella a tre punte sulla calandra, posizionano questo integrale al top per fruibilità dei servizi, confort superlativo, capacità di carico, autonomia, classe.

Un veicolo destinato a chi, avendone la possibilità, è in cerca di qualcosa di definitivo, da globetrotter sofisticato e amante del bel vivere. Davanti a tanta bellezza - e tanta sostanza tecnica – è inevitabile che il listino non sia alla portata di tutti; c’è anche da aggiungere che difficilmente un motorhome di questo livello si compra senza aggiungere qualche pacchetto o qualcosa dalla lunga lista degli accessori opzionali, per cui il prezzo reale, una volta pronti a partire, sarà probabilmente più alto.

Da consigliare l’upgrade meccanico della meccanica; la pur validissima motorizzazione di base Mercedes da 143 cavalli potrebbe soffrire un po’.

Data la capacità di stivaggio, il mezzo viaggerà spesso con carico elevato, partendo già da una massa a vuoto già importante: meglio opzionare la più performante versione da 177 cv. 

Scheda tecnica

Giorno

Living

6 posti a tavola 

4 posti viaggio fronte marcia 

   (5 optional)

TOILETTE

centrale, wc girevole, lavabo a parete, doppia porta - doccia con cabina separata e doppia piletta di scarico, oblò

CUCINA

Fornello: 3 fuochi 

Frigorifero: lt. 153 (29 freezer) AES

NOTTE

Letto posteriore centrale

200 x 145 cm 

Letto basculante 

195 x 160 cm 

Letto dinette opzionale 

195 x 148/84 cm

MECCANICA: Mercedes Sprinter 414 telaio ribassato AL-KO • CILINDRATA: cc 2.200 143 cv

MECCANICA: Mercedes Sprinter 414 telaio ribassato AL-KO • CILINDRATA: cc 2.200 143 cv

Trazione: anteriore • SCOCCA: pareti in alluminio, tetto e pavimento (doppio) in vetroresina • SPESSORI: pareti 38 mm – tetto 38 mm – pavimento doppio • GAVONI: posteriore passante con portelloni su entrambi i lati - portabombole due posti – doppio pavimento con funzione di stivaggio e centrale acque accessibile da botola interna • IMPIANTISTICA: Riscaldamento: Stufa: Riscaldamento Alde • Elettricità: centralina elettronica con check batteria, serbatoi acque, temperatura – doppia batteria servizi - illuminazione a led 100% anche d’ambiente - luce veranda a led – prese: 230v (5) - 12 v Diablo – usb (2) • Acque:  Serbatoio acqua potabile: 235 lt • Serbatoio acque grigie: 185 lt • Serbatoio wc: 17 lt.

Autore: 
Alessandro Cortellessa
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
05-02-2020
Data Pubblicazione: 
05-02-2020