Tu sei qui

L'italia si svela: Comacchio

Sul Delta del Po, dove terra ed acqua si confondono, la città di Comacchio diventa una meta da non perdere.
Comacchio è una cittadina a vocazione marinara che conserva dei tesori d’arte a cominciare dal seicentesco ponte dei Trepponti, simbolo della cittadina, alla Torre dell’Orologio, alla Loggia del Grano e al Loggiato dei Cappuccini. Il Santuario di Santa Maria in Aula Regia, chaimato semplicemente Madonna del Popolo, custodisce una statua di una Madonna che si racconta sia misteriosamente arrivata dal mare.

Lungo Corso Mazzini, a destra per chi proviene dalla Cattedrale, si aprono dei porticati che portano a piccoli e pittoreschi cortili, inaspettati scorci di vita quotidiana.
Circa a metà del Loggiato dei Cappuccini, si accede alla Manifattura dei Marinati, laboratorio per la lavorazione dell’anguilla marinata che dall’inizio del ‘900 gestisce la marinatura del pesce.

Al suo interno sono visibili la Sala dei fuochi con 12 camini usati per la cottura del pesce, la Sala degli aceti con i tini e le botti, la Calata, approdo delle barche, e la Friggitoria. L’anguilla marinata tradizionale di Comacchio ora è anche presidio Slow Food
Il Museo della Nave Romana in via Agatopisto, ci riporta alle origine greco etrusche di questa terra, all’interno è visibile una nave dell’età augustea rinvenuta in Valle Ponti completa del suo carico.
Tutti i giorni dalle 9.30, con imbarco vicino alla pescheria, è possibile percorrere i canali del centro del paese a bordo delle “batane”, imbarcazioni locali a fondo piatto. Offerta libera.
Le batane sono anche riprodotte in miniatura, insieme ad anatre e ad altri pregevoli lavori di intaglio del legno, nei negozi di souvenir.
Le valli, intorno, sono l'ambiente ideale per l'allevamento dell'anguilla che viene catturata con un sistema di cattura molto antico, costituito da sbarramenti e griglie mobili, detto lavoriero. 
Dopo il canale Logonovo, si entra nella Salina di Comacchio, oasi naturalistica con impianto di epoca napoleonica dove è possibile incontrare i magnifici fenicotteri rosa; non dimenticate la Salinetta, bacino di raccolta del sale, l’oro bianco, necessario per la conservazione del pesce. 
La zona offre una ricca scelta di itinerari cicloturistici nel paesaggio delle valli o, per i più pigri, piacevoli traversate giornaliere a bordo delle motonavi.
L’offerta gastronomica del comacchiese è ricca di ortaggi coltivati nelle terre sabbiose vicine al mare, di pesce dell’Adriatico e di anguille allevate nelle valli.
Nei ristoranti del paese, oltre al fritto comacchiese ( pesce di mare e anguilla), sono assolutamente da provare il risotto all’anguilla e il trancio di anguilla ai ferri. Nei negozi di alimentari si posso acquistare lattine di anguilla marinata e acquadelle marinate in lattina.
Per la sosta in camper a Comacchio e zone limitrofe vi sono numerose possibilità. Cliccate qui per consultare il dbase di Camperlife.it

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
5

Average: 5 (3 votes)

Coordinate: 
Latitudine: 12.179153000000 - Longitudine: 44.694468000000
Data Aggiornamento: 
09-09-2015
Data Pubblicazione: 
13-10-2011