Tu sei qui

La città delle rose

Questo è il momento dell’anno in cui la città è letteralmente invasa da ogni tipo, colore e grandezza di rosa, e proprio grazie a ciò prende vita puntualmente un sensazionale e delicatissimo appuntamento di lunga tradizione: il Festival delle Rose.

camper Nova Gorica panoramaIl festival si svolge durante tutto il mese, anche se le principali attività sono concentrate le prime tre settimane di maggio. La rosa è, infatti, il simbolo della città, tanto da essere presente anche nel suo stesso stemma, e ha reso Nova Gorica rinomata in tutto il mondo proprio con il nome di “città delle rose”. In particolare qui vi è una particolare tipologia di questo fiore: la Rosa Rosè, la cui bellezza ha un valore inestimabile e racchiude in sé una storia antica. Si narra, infatti, che una splendida fanciulla di nome Rosa, grazie al suo aspetto, fosse in grado di far innamorare ogni uomo che incontrasse. Ma lei, ovviamente, si innamorò perdutamente solo dell’unico che fu in grado di resisterle, e che sposò anche un’altra donna. Questo ovviamente suscitò ira e gelosia della bella Rosa che una sera si recò anche da una strega per avere un elisir d’amore. E fu proprio in quella notte, tornata a casa, mentre si trovava nel suo cortile, che la sorprese una tempesta durante la quale la strega la trasformò in una bellissima rosa eterna. Quando l’uomo, di cui la ragazza era innamorata, vide il fiore ne rimase folgorato dal suo splendore e iniziò ad accudirlo personalmente, fino a quando egli stesso non morì. Nova Gorica celebra così annualmente questo fiore con un Festival, che si articola in una serie di attività e incontri come mostre, concerti e visite guidate, tutti per celebrare ogni varicamper nova gorica festival delle roseetà di questo fiore. Gli appuntamenti più attesi della manifestazione sono sicuramente le varie rappresentazioni tematiche, le impressionanti esposizioni che mostrano i molti tipi di rose e la visita guidata al monastero di Kostanjevica, opportunità imperdibile. Il monastero, infatti, ospita un roseto con una selezione di circa 70 varietà di rose Burbon, ed è per questo la seconda raccolta più grande in tutta Europa. Inoltre, per l’occasione, viene anche allestito un mercato, dove è possibile acquistare rose e prodotti per coltivarle, curarle e conoscerle sempre meglio. Ogni angolo, ogni momento è legato alle rose, così anche la gastronomia non è da meno e proprio in questo periodo può essere l’occasione più appropriata per gustare proposte culinarie a base di essenza di rosa o dei suoi stessi petali. Non mancheranno, infatti, idee culinarie dove l’ingrediente principale è la rosa: dai risotti, al carpaccio di pesce senza trascurare anche il cioccolato. Il Festival sarà anche il momento per eleggere il roseto più bello della città e premiare, per i privati, il proprietario della miglior rosa. Nova Gorica è un centro piccolo e nelle immediate vicinanze del confine italiano, per questo è una valida opzione per un classico week end fuori porta, che possa unire divertimento e relax, immersi in un incantevole panorama. Nova Gorica è situata nella regione Goriška, e costituisce il cuore pulsante camper nova gorica monastero di Kostanjevicadi questa zona: può essere anche un’ottima tappa per degli itinerari, come quelli che portano alle Grotte di Postumia. Nel corso della sua storia fu punto di incontro della cultura germanica, romanica e slava e, oggi, si propone come un centro immerso nella natura, tra frutteti e prati con, ovviamente, ampie zone disseminate di roseti.  La sua origine risale agli anni successivi la seconda guerra mondiale e si unì a Gorizia rappresentandone “l’altra parte” al di là, appunto, del confine. La particolarità di questa città è di essere stata pensata come una sorta di parco: molti sono gli spazi verdi, numerose le piste ciclabili e i percorsi per chi ama la bicicletta.  I divertimenti qui non mancano: dalle classiche escursioni, agli alti ponti dove provare il brivido del bungee jumping, oppure, per chi ama una vista dall’alto, qui apprezzerà esplorazioni da... un deltaplano. Anche per chi ama altri tipi di svago, negli ultimi anni la città si è rivolta al divertimento notturno proponendo casinò e intrattenimenti di questo tipo. Il centro della città propone edifici costruiti dai più noti architetti sloveni, mentre uno dei monumenti più antichi è la stazione ferroviaria. Questa è uno dei pochi palazzi d’epoca di Nova Gorica, risalente al 1906, stesso anno dell’inaugurazione della nuova linea ferroviaria, tra Vienna e Trieste.

Come arrivare a Nova Gorica in camper


Si arriva nella località slovena percorrendo l’autostrada A4 Milano-Venezia e proseguendo poi lungo il raccordo Villesse-Gorizia che conduce in prossimità di Nova Gorica.

Per la sosta in camper


Per le soste in campeggio segnaliamo il Campeggio Vinasaksida - Zalošče 12a, 5294 Dornberk; GPS: 45°53’.25.43”N; o anche il Camping Lijak, Ozeljan 6, Sempas.www.camplijak.com; GPS: 45°56´30,57´´. 

Una valida alternativa è quella di scegliere di fermarsi nei pressi di Gorizia. Un buon punto sosta è il parcheggio comunale per 12 posti per camper e caravan, su asfalto, a 250 mt dal centro storico. E' sempre aperto. GPS: 45° 56‘ 44'' N  13° 36‘ 56'' E  

 


Foto: Ufficio Del Turismo Sloveno


Autore: 
Irene Cacciola
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
19-05-2014
Data Pubblicazione: 
19-05-2014