Tu sei qui

La Carinzia in inverno | Weekend in camper

È nel land più meridionale dell’Austria, tra laghi ghiacciati, panorami mozzafiato e piste da sci soleggiate, che si trova il paradiso della vacanza invernale in famiglia. Siamo in Carinzia, sinonimo di neve, meta ideale per un weekend in camper e centri termali all’avanguardia

Vacanza formato famiglia
Dove si incontrano Austria, Italia e Slovenia si trova la Carinzia, una regione austriaca dove le parole d’ordine sono pace e relax, naturalmente in famiglia.

camper camperlife  rivista camperisti Carinzia terme neve Il paesaggio è quello tipico della montagna d’inverno dove il colore predominante è il bianco della neve. Qui si concentrano anche gli specchi d’acqua in parte ghiacciati tanto da diventare delle perfette piste di pattinaggio, tra cui il lago Wörthersee, il più grande della Carinzia. A ciò si aggiunge un clima mite e soleggiato anche d’inverno. Andiamo a scoprire la regione di Villach dove, a due passi dalla città, si trova una stazione sciistica perfetta per la famiglia, tanto da guadagnarsi la prestigiosa certificazione “Welcome Beginners”.

Alpe Gerlitzen: paradiso per principianti
La zona sciistica dell’Alpe Gerlitzen si è proprio meritata l’appellativo “Welcome Beginners”, che certifica i comprensori sciistici adatti a principianti e che viene rilasciato a fronte della soddisfazione di determinati criteri.

camper camperlife  rivista camperisti Carinzia terme neve

È quindi la meta ideale per avvicinare i più piccoli allo sci o, perché no, anche gli adulti, in modo da avere tutta la famiglia con gli sci ai piedi. Sostando al campeggio Camping & Strandbad Ossiacher, in riva al lago Ossiacher, incastonato tra l’Alpe Gerlitzen e i Tauri di Ossiach, si raggiungono i 42 chilometri di piste dell’Alpe con lo skibus gratuito che ferma proprio davanti alla struttura. Saliamo a quota 1911 metri con la nuova e modernissima seggiovia a 6 posti per godere appieno della bellezza del comprensorio: 25 piste da sci di diversi livelli di difficoltà, per un totale di 42 km battuti e 15 km di itinerari sciistici in neve fresca. I più piccoli e i principianti potranno divertirsi sulla nuova pista “Wörthersee - Familenabfahrt“ senza dimenticare l’ormai famosa “Wörthersee”. Chi invece una volta sugli sci davvero non vuole più fermarsi, imperdibile il giro della “Stella Ronda”, un anello composto da impianti di risalita e discese che abbracciano gran parte della zona sciistica. Da provare è la sosta presso uno dei 16 rifugi della zona per riposarsi e saziarsi davanti a deliziose specialità enogastronomiche locali, un trionfo di sapori autentici e genuini: i camper camperlife  rivista camperisti Carinzia terme nevetortelloni carinziani al formaggio, i Kärntner Käsnudel, il Ritschert, piatto unico a base di orzo, fagioli e carne affumicata, il tipico dolce Reindling, lo speck della Gailtal e la grappa di pino cembro, Zirbenschnaps.

Un après ski di benessere
Dopo aver sciato o passato la giornata sulla neve, non c’è nulla di meglio di una pausa di relax presso un centro benessere. Si può scegliere di lasciarsi incantare dalla struttura moderna a vetri delle nuovissime e futuristiche KärntenTherme, uno spazio adatto a tutta la famiglia con una zona “oasi di benessere” con spa e sauna di 2000 mq e una parte per i bambini con scivoli a tubo e Crazy River. Presentando uno skipass valido dell’Alpe Gerlitzen si avrà diritto a uno sconto del 20% sull’ingresso serale alle terme (dalle ore 17). Altra atmosfera è quella che invece si respira al ThermenResort Warmbad-Villach, un altro centro termale conosciuto fin dall’epoca romana. Qui unica nel suo genere è la vasca Thermal-Urquellbecken, posta direttamente sulla sorgente termale. Molto particolare è l’esperienza che ci regala il Bad Bleiberg, un vecchio paese minerario che a partire dagli anni ’50 si è trasformato in una rinomata stazione di cure climatiche per il benessere. Qui, all’interno di due gallerie climatiche a temperatura costante di 8°C e un’umidità relativa del 99%, ci si può rilassare su comodi lettini e allontanare stress, allergie e patologie simili. L’esperienza alle terme è il connubio perfetto tra sport e relax. Ritorneremo a casa sicuramente rigenerati e con più forze per affrontare al meglio gli impegni della vita di tutti i giorni.

Notizie utili per il camperista

Come arrivare in camper in Carinzia
La Carinzia si raggiunge facilmente seguendo l’autostrada A4 oltre Mestre fino al nodo di Palmanova, e quindi la A23 per Udine, Tarvisio e Villach; oppure con la A22 del Brennero, uscita Bressanone e quindi risalendo la Val Pusteria per Lienz e Spittal/Drau.
Ricordiamo che il bollino autostradale (vignette) è obbligatorio per tutti gli utenti delle autostrade e superstrade austriache. In Italia la vignette si può acquistare nelle stazioni di servizio in autostrada prima del confine di Stato o presso gli uffici dell’ACI (www.aci.it); in Austria presso le tabaccherie, gli uffici postali, le sedi degli automobil club (ÖAMTC e ARBÖ) e le stazioni di servizio.
Cosa vedere e cosa non perdere in Carinzia
A Villach e nei dintorni il periodo dell’Avvento rende la città magica: le tipiche bancarelle in legno sono allestite attorno alla chiesa parrocchiale di S. Jakob; la parte dedicata alla tradizione alimentare ed enogastronomica è nella camper camperlife  rivista camperisti Carinzia terme nevepiazza Hauptplatz, mentre il mercato dell’artigianato nel parco del Parkhotel. Immancabile e amatissimo dai più piccoli il mini-zoo con tanti animali della fattoria da accarezzare, oltre ai pony e al teatrino delle marionette. Tanti gli eventi in programma, tra cui concerti e mostre di presepi. Anche il lago Wörthersee a Natale si veste a festa con svariati eventi tradizionali, gite in battello e una corona d’Avvento galleggiante.
Alle ore 12 in punto del 1° gennaio prende il via la Nuotata di Capodanno a Velden, sul lago Wörthersee, davanti allo Schlosshotel. Chi ha coraggio può tuffarsi e scegliere di percorrere a nuoto 25 o 100 metri nell’acqua gelida del più grande lago della Carinzia. Chi proprio non ce la fa può tranquillamente godersi lo spettacolo all’asciutto!
Carinzia: dove sostare in camper
Camping & Strandbad Ossiacher See ad Annenheim, Seeuferstr 109, 9520 Annenheim, GPS: Lat: 46.655544 - Long: 13.892133. Il campeggio dispone di strutture adeguate alla stagione invernale e offre ai suoi ospiti i migliori servizi, comprese rastrelliere riscaldate per gli scarponi, asciugatrici per le tute da sci e depositi sci con serratura. Previsto anche uno skibus gratuito per la cabinovia dell’Alpe Gerlitzen che ferma proprio davanti al campeggio.
Nella zona ci sono altri tre campeggi aperti parzialmente anche durante la stagione invernale.
Info turistiche
Region Villach Tourismus: Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, tel. 43 (0)4242/4200 0; www.region-villach.at
Alpe Gerlitzen: www.gerlitzen.com

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
28-09-2018
Data Pubblicazione: 
15-12-2016