Tu sei qui

Installazione del Cruise control | Professionisti al Lavoro

In questa pagina della rubrica parliamo di meccanica e non di cellula, con il montaggio dell’interessante cruise control Waeco Magic Speed 50, applicabile a tutti veicoli più anziani sprovvisti di acceleratore elettronico

camper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50Tra gli accessori più gettonati quando si acquista un camper nuovo, spesso offerto di default nei pacchetti chassis o relativi alla meccanica, c’è il cruise control. Strumento utilissimo per gli autocaravan (e per le articolazioni della gamba destra del guidatore…) che obbligano, nelle loro lunghe trasferte autostradali, a lunghi tratti a velocità costante. Un accessorio che ci consente di sgranchire i piedi durante le tante ore passate al volante quando la nostra destinazione è lontana e la strada è monotona, specie con le classiche e rilassanti velocità di crociera che la stazza dei nostri amati veicoli ci impone. Moltissimi dei camper di ultima e penultima generazione hanno già sistemi di elettronica che prevedono il cruise control di serie o, se non fisicamente montato, almeno come opzione possibile. Le meccaniche più vecchie invece, quelle dove il comando del gas era il classico cavo Bowden (ossia il cavetto d’acciaio che scorre in una guaina in treccia metallica lubrificata ricoperta di finitura plastica – concettualmente lo stesso dei freni o dell’acceleratore del motorino di quando eravamo ragazzi), di fatto non hanno il cruise control e quindi giù con il piede sul gas per ore e ore, fino a doverci fermare prima che un crampo ci attanagli il polpaccio. Come fare? Camping Life, il nostro quasi omonimo e famoso negozio online di accessori per camper (www.camping-life.it), ha montato l’accessorio cruise control Waeco Magic Speed Ms-50, reperibile in commercio come after-market, applicabile ai camper con un po’ di anni sulle spalle ma teoricamente anche a tutte le automobili più vecchie dove il comando dell’acceleratore è ancora squisitamente meccanico. Waeco ha realizzato quindi un cruise control elettromeccanico, comandato da una centralina posta sul cruscotto. L’accessorio è molto interescamper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50sante, piuttosto economico, ma richiede una competenza tecnica in merito alla meccanica per il montaggio che non tutti coloro che riparano i camper possiedono, in quanto si tratta di operazioni che assomigliano più al lavoro di un elettrauto che a quello di chi ripara la cellula. Di questo tipo di accessorio esistono versioni successive, destinate ai veicoli più recenti, dotati di acceleratore elettronico, sia con collegamento analogico che Can-Bus. Vediamo nel dettaglio la procedura di installazione del cruise control, in questo caso su un autocaravan Ducato 2.8 Td del 2000 (serie 230).

Installazione sensori
Il dispositivo prevede dei sensori con calamita, che vengono installati per rilevare la velocità di rotazione dei semiassi per le trazioni anteriori o dell’albero motore per le trazioni posteriori e provvedono ad inviare il segnale alla centralina che ne “legge” i dati e calcola la velocità. A seconda del modello di veicolo, vengono realizzati staffaggi ad hoc per posizionare i sensori.

Collegamento della pompa a depressione
Una pompa a depressione, quella che fisicamente “tira” il cavo del gas parallelo quando l’impianto è completato e in uso, viene installata nel vano motore, collegandola al servofreno da cui prende la “depressione”.

camper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50camper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50

Collegamento del cavo al leveraggio pompa iniezione
Il cavo Bowden
viene collegato alla pompa di iniezione del veicolo, in modo da consentire la possibilità del dispositivo di accelerare o decelerare per mantenere la velocità costante quando in marcia e con il “cruise” acceso in funzione.

camper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50Interruttore su frizione
Sul pedale della frizione, con appositi staffaggi, viene installato un interruttore, che comanda l’immediato disinserimento del cruise, in caso venga premuto, per ovvi motivi di sicurezza, mentre per il pedale del freno si usa il circuito già esistente degli stop.

Pannello di comando
Cuore di tutto il sistema è la centralina che viene montata nascosta, comandata dal pannellino di settaggio che viene montato sul cruscotto e dal quale si attivano tutte le funzioni. Una volta in marcia, raggiunta la velocità desiderata, si preme il tasto “set” che attiva il “cruise control”, il quale provvede a mantenere costante l’andatura grazie al sistema di sensori che abbiamo visto. La centralina comanda il cavo Bowden che, grazie alla depressione creata dalla pompa applicata, accelera, decelera o mantiene costante la pressione sul comando del gas fino a che non si disinserisce il dispositivo o si frena/stacca la frizione. Il pannello di comando, nella foto 5 posizionato al centro del cruscotto, è dotato della utile funzione “reset” che consente di ritornare automaticamente alla velocità impostata a seguito di una frenata, ad esempio, senza dover reimpostare tutto.

camper camperlife rivista camperisti cruise control Waeco Magic Speed Ms-50

 

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
28-09-2018
Data Pubblicazione: 
30-05-2018