Tu sei qui

IL PALIO PIU' ANTICO DEL MONDO

In camper a vedere il palio, che si tiene a Ferrara


Correva l'anno 1259 quando, per festeggiare Azzo VII° "Novello d'Este" Marchese della città, vittorioso su Ezzelino da Romano a Cassano d'Adda, si corse il primo palio della storia di Ferrara.
Il Palio venne poi istituzionalizzato venti anni dopo dal Comune di Ferrara, il quale dispose che si corresse due volte l'anno: il 23 aprile in onore di San Giorgio, patrono della città e il 15 agosto in onore della Vergine Assunta.
Le corse dei cavalli, degli asini,delle donne e degli uomini, alle quali chiunque poteva partecipare. Il premio per il vincitore era appunto un palio che consisteva in un panno di stoffa.

Del tradizionale Palio di San Giorgio che nel corso dei secoli ha subito diverse modifiche, oggi possiamo assistere alle corse che si tengono l'ultima domenica di maggio in onore di San Giorgio.
La data vuole ricordare la famosa edizione del 1471 che si tenne in onore di Borso diventato Duca di Ferrara.

Tra gli episodi da ricordare nel corso dei secoli, c'è quello del 1391, quando il Marchese Alberto d'Este ritornò da Roma (dove Papa Bonifacio IX gli consegno la "Rosa d'oro", segno di distinzione della Santa Sede e la bolla in supreme dignitatis con la quale Ferrara venne autorizzata ad aprire una sua università). Rimasti celebri, altresì, il palio del 1471 in onore di Borso d'Este di ritorno da Roma dopo aver ricevuto da Papa Paolo II,il titolo di Duca di Ferrara e le corse al tempo del Duca Ercole (1471-1505) e della moglie Eleonora d'Aragona.


In quegli anni le corse si tenevano anche per sottolineare avvenimenti particolari come nascite, matrimoni, visite di personaggi importanti ecc...

 
I palii tramandati dalle cronache e dagli statuti sono quattro: verde, dedicato a San Paolo per la corsa delle putte; rosso, dedicato a San Romano per la corsa dei putti; bianco, dedicato a San Maurelio per la corsa delle asine; giallo, dedicato aSan Giorgio per la corsa dei cavalli.


I palii sono contesi da quattro rioni che hanno territorio entro le mura: San Benedetto; Santa Maria in Vado; San Paolo; Santo Spirito. Vengono altresì disputate gare di sbandieratori e musici, con rappresentanze delle otto contrade di Ferrara.



Sosta camper


Le soluzioni si sosta a Ferrara sono molteplici, consultate il nostro dbase - vai al dbase
Castello Estense   Cattedrale

Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)
Coordinate: 
Latitudine: 11.621933000000 - Longitudine: 44.839317000000
Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
18-02-2011