Tu sei qui

I Giardini di Sissi a Castel Trauttmandorff di Merano

I Giardini di Castel Trauttmandorff che fanno parte del prestigioso network dei Grandi Giardini Italiani, vincitori dell’ambìto premio International Garden Tourism Award 2013 del Canadian Garden Tourism Council, si confermano protagonisti del “Turismo Verde” sulla scena mondiale

camper merano Giardini di Castel Trauttmandorff giardino succulenteL’apertura della stagione 2013 dei Giardini di Sissi è prevista il 29 marzo e sarà ricca di appuntamenti imperdibili per tutti gli amanti della natura ma anche dell’arte e della cultura. Una primavera ricca di colori e profumi che accoglie i visitatori con la fioritura dei tulipani e numerosi altri eventi come per esempio l’inaugurazione della nuova Serra nell’area dei Boschi del Mondo e la celebrazione dell’anniversario in occasione dei 10 anni di attività del Touriseum, primo museo del turismo dell’intero arco alpino dedicato alla storia del turismo altoatesino, che nel 2006 ha ricevuto un riconoscimento dall’European Museum Award. Una partenza in salita, quella dei giardini meranesi, che danno il via all’apertura stagionale ottenendo un riconoscimento a livello internazionale! 
I Giardini di Castel Trauttmansdorff, che sono anche espressione dell’affascinante natura del Bel Paese, si aggiudicano un altro importante riconoscimento. Questa volta arriva direttamente da oltreoceano. Sono infatti stati premiati per l’International Garden Tourism Award 2013, concorso indetto dal prestigioso Canadian Garden Tourism Council, che dal 2011 premia i giardini di tutto il mondo sulla base di prestazioni straordinarie nell'ambito del settore del “Turismo Verde”. La Garden Tourism Conference ha luogo ogni due anni a Toronto, in Canada ed è la corrispettiva nordamericana della conferenza a Metz, in Francia. Entrambe si concentrano sullo sviluppo di parchi e giardini nel settore del “Turismo Verde”.
camper merano Giardini di Castel Trauttmandorff laghetto delle ninfeeL’annuncio dei vincitori si è tenuto il 19 marzo 2013 alla North American Garden Tourism Conference. La nomina dei Giardini di Castel Trauttmansdorff per il famoso premio internazionale nel settore del mondo dei giardini rappresenta un importante riconoscimento per lo sviluppo del giardino botanico di Merano in direzione di un universo botanico che “fiorisce” tra natura, cultura e arte. La North American Garden Tourism Conference ha infatti motivato il conferimento del rinomato premio con il significato turistico che ricoprono i Giardini meranesi nella loro regione, sottolineando la loro qualità, bellezza e varietà. Ciò che ha conquistato in modo particolare la giuria è la crescita dell’affluenza ai Giardini: inaugurati nel 2001, oggi registrano in un periodo di apertura di 7,5 mesi, più di 400.000 visitatori all’anno, incalzando il ruolo di un’attrazione significativa per l’economia del turismo della città di Merano ma anche dell’intero Alto Adige.
Un passo significativo per un’affermazione a livello mondiale nel “Turismo Verde”, un segmento in crescita nel settore dell’economia del turismo, che interessa in particolare rispettivamente i territori anglosassone e germanico ma dove questa volta a sorprendere è l’eccellenza altoatesina. Lo stesso Richard W. Benfield con la sua opera da poco pubblicata, Garden Tourism (2012), dimostra che i visitatori dei giardini a livello internazionale sono più di quelli di Disneyland e di Disneyworld messi assieme. Inoltre, a livello mondiale, le esposizioni di floricoltura, che solitamente sono anche progetti di sviluppo urbano, registrano milioni di visitatori. Nel 2012, per esempio, la Floriade di Venlo (NL), che ha luogo ogni 10 anni, ha contato ben 2,2 milioni di visitatori in soli 6 mesi.
Il giardino botanico meranese vanta già diversi altri riconoscimenti. Eletto da una giuria formata da 5 esperti Parco più Bello d’Italia nel 2005, tra 64 giardini di tutta Italia, per la sua originalità, risultante da un’armonica fusione tra arte contemporanea e specie botaniche provenienti dalle più diverse regioni climatiche, inserite in una struttura paesaggistico - architettonica curata nei dettagli, si propone ai numerosi visitatori come un’interessante offerta turistica dove coniugare relax, divertimento e cultura. Ma l’eccezionalità di questo parco trova conferma anche con il premio come “Parco d’Europa nr. 6 del 2006”, un sesto posto al concorso “Briggs & Stratton‘s Best Parks”, in cui sono stati valutati 20 parchi localizzati in Italia ma anche in Germania, Francia, Svezia e Gran Bretagna. Nel gennaio 2004 invece ottengono una nomina speciale nel concorso “Città del Verde”.

Per la sosta in camper
E' possibile sostare per il tempo della visita negli spazi di parcheggio dei Giardini. Per il pernottamento si possono sfruttare gli spazi del campeggio comunale di Merano, aperto da aprile a gennaio.

 

I Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff Via S. Valentino, 51 a - 39012 Merano
Nuovi orari dei Giardini di Sissi
dal 29 marzo al 31 ottobre dalle 9.00 alle 19.00
dal 1° novembre al 15 novembre dalle 9.00 alle 17.00
I venerdì in giugno, luglio ed agosto dalle 9.00 alle 23.00
Info Giardini: www.trauttmansdorff.it

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)
Data Aggiornamento: 
05-03-2015
Data Pubblicazione: 
20-03-2013