Tu sei qui

Le più belle feste di Halloween | Weekend in camper

Fantasmi, zombie e creature spaventose si aggirano per castelli, parchi divertimento e borghi d’Italia. Armatevi di coraggio e andate a smascherarli, ma non senza travestirvi anche voi! Ecco di seguito 16 idee per celebrare la festa più spaventosa dell’anno!

Dolcetto o scherzetto?
Sarà che cade proprio il giorno prima di Ognissanti, festivo di precetto per l’Italia, o sarà perché il “made in USA” fa sempre moda, fatto sta che sono molti gli italiani che amano festeggiare il 31 ottobre, la notte di Halloween. Noi camperisti, amanti o meno delle tradizioni d’oltreoceano, viviamo la festa come un’occasione in più per metterci in marcia. Magari privilegiando destinazioni misteriose, come i castelli, gli orridi o le città sotterranee, oppure optando per quei paesi che da anni organizzano vere e proprie feste spaventose. Addobbiamo quindi il nostro camper con qualche zucca e ragnatela e partiamo!

Divertimento da brivido!
Forse rischiando di essere un po’ banali, un’idea per trascorrere Halloween in famiglia è quella di dirigersi verso i parchi di divertimento più famosi d’Italia. Gli effetti scenici messi in atto da questi giganti del tempo libero sono in alcuni casi davvero strabilianti e a volte davvero “off limits” per i più piccoli.
Mirabilandia, a Savio (RA), dal 10 al 31 ottobre, dalle 18 fino alla chiusura, propone per i maggiori di 12 anni un “Halloween Horror Festival” con “orde di creature mostruose che emergono dalla notte per terrorizzare le loro prede”, come recita il terribile Joker della brochure dell’evento. Per i più piccoli, invece, dal 3 ottobre il parco si veste di animazioni paurose e scherzi divertenti (info: www.mirabiliandia.it).
Gardaland, a Castelnuovo del Garda (VR), come sempre a ottobre diventa “Gardaland Magic Halloween” e dal 3 del mese e per tutti i weekend fino al ponte di Ognissanti è la dimora di mostri, scheletri, zombie, vampiri, fantasmi, raccapriccianti ragni, pipistrelli e fattucchiere. Emozioni da urlo le regala sicuramente la novità del parco dello scorso anno ma sempre attuale, Oblivion - The  Black Hole, le nuove adrenaliniche montagne russe a caduta in picchiata verticale. Il 31 ottobre è la volta del consueto “Halloween Party”, una festa dalle 19 alle 24 in cui sfilano creature in maschera da paura (info: www.gardaland.it).
Nel Lazio, a Valmontone (RM), alle porte della capitale, il parco Rainbow Magicland accoglie dal 1° ottobre al 1° novembre grandi e piccini con animazioni a tema per festeggiare la stagione di Halloween (info: www.magicland.it).

Un fantasma in castello
Torri, segrete, ponti levatoi e prigioni si addicono perfettamente alla notte di Halloween. E infatti molte dimore hanno in programma festeggiamenti per tutti i gusti e tutte le tasche. I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza organizzano eventi per bambini, notti indimenticabili a caccia di fantasmi, cene e visite guidate a lume di candela per gli adulti.

Made in Italy alla ribalta
Sono ormai diversi i paesi che organizzano feste in piazza per festeggiare Halloween. E sono appuntamenti che sono diventati dei must non solo per la gente del posto ma anche per i camperisti.
La festa di Comacchio (FE) ad esempio ogni anno attira centinai di camper che approfittano del weekend per visitare la città dei Trepponti che per l’occasione si riempie di mostri, streghe, colori e profumi d’autunno.
Il 31 ottobre tra i canali si tiene Halloween Sgarabusen e ci saranno laboratori per bambini, giostre, bancarelle, spettacoli di artisti di strada, giochi di fuoco, scenografie a tema e, per concludere, una cascata di palloni colorati (ingresso gratuito).
Sempre in Emilia Romagna, a Riolo Terme (RA), il 31 ottobre si festeggia nella notte dell’antico capodanno celtico riproponendo i riti, le maschere, il mangiare rituale, i fuochi e la cultura di un tempo molto antico. Cortei di streghe, maghi e diavoli si radunano nel centro storico del paese, nei pressi della rocca, in una sarabanda e un rogo finale propiziatorio (ingresso gratuito).
La Garfagnana, ospita una delle feste più gettonate d’Italia. Il piccolo paese di Borgo a Mozzano (LU) si trasforma il 31 ottobre (e il 29/30 per l’anteprima) mettendo in scena “Halloween Celebration MMXVI”, un evento con giochi interattivi, passaggi del terrore, gruppi musicali e orchestrine, cine horror no stop, viaggi nel mondo del soprannaturale che termina con ”l'ira di Lucifero”, il tradizionale spettacolo pirotecnico sul fiume Serchio, sormontato dal ponte del Diavolo (ingresso a pagamento).
Nel borgo storico di Grazzano Visconti (PC) il 31 ottobre gireranno streghe, morti viventi, vampiri e mostri. Dalle ore 15 fino a tarda notte il paese sarà allestito con zucche e fiaccole, ragnatele e scheletri, mentre maschere grottesche accoglieranno i visitatori, invitandoli intorno al calderone delle streghe. Musica, spettacoli per grandi e bambini, visita notturna al parco e gastronomia a tema nei ristoranti del posto renderanno la festa indimenticabile (ingresso gratuito). Entrate nel giusto mood di Halloween e partite, il divertimento è garantito!
A Corinaldo, in provincia di Ancona, tutto verte attorno alla figura delle streghe, al punto da indire il concorso Miss Strega. Il concorso è aperto a tutte le rappresentanti di sesso femminile, nessuno escluso. L'edizione 2016 sarà quella del ritorno alle origini, per cui partecipate preparandovi al peggio!
A Orsara di Puglia il 31 ottobre si tiene la Festa dei Fucacoste e cocce priatorije
Lungo le vie del paese saranno accesi falò, esposte zucche intagliate e illuminate. E ci sarà la possibilità di gustare carne arrostita alla brace dei falò. Una festa italianissima che poco ha a che spartire con la tradizione anglosassone ma che entusiasma i piccoli abitanti di Orsara

Informazioni utili per il camperista

Dove sostare in camper ad Halloween
Per tutti i parchi divertimento PS all’ingresso
Comacchio (FE): area attrezzata presso la Residenza Le Saline, posto per circa 20 camper su fondo in erba. Apertura annuale, Convenzionato con il Club di CamperLife, via delle Saline 3; tel. 0533/330885 – 349/8328963; GPS: Lat: 44.659738 -  Long: 12.227775
Riolo Terme (RA): area attrezzata comunale in via Firenze, di fronte all’Hotel Cristallo
Borgo a Mozzano (LU): area camper nel parcheggio illuminato degli impianti sportivi comunali, a circa 350 metri dall’ingresso dell’area evento. L’area, attrezzata per i servizi di carico e scarico dei camper, è riservata e gratuita ed è situata a circa 200 m dal parcheggio, a fianco del distributore Agip, presso l’Info Point. Coloro che giungeranno a Borgo a Mozzano troveranno l’idonea segnaletica per raggiungere il parcheggio
Corinaldo (AN): area attrezzata comunale in via Pecciameglio, GPS Lat: 43.64591 - Long: 13.049209
Orsara di Puglia (FG) area attrezzata in via Asiago, vicino alla stazione Carabinieri, GPS Lat: 41.280852 - Long: 15.269819

Per altre soluzioni di sosta in camper consultate il nostro dbase online oppure potete dotarvi delle nostre App per dispositivi iOS e Android, sarete certamente facilitati nella ricerca delle soluzioni di sosta anche durante il vostro viaggio.
In alternativa potete acquistare la nostra Guida alle aree di sosta per camper.

Info turistiche
Comacchio: Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica di Comacchio, tel. 0533/314154; www.comacchio.it
Riolo Terme: 0546/71044; www.terredifaenza.it
Borgo a Mozzano: proloco, dal lunedì al sabato ore 9.30 - 12.30, tel. 0583/888881; www.halloweencelebration.it
Grazzano Visconti: www.grazzano.it
Corninaldo: www.missstrega.it
Orsara di Pugli: prolocorsara@libero.it

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
06-10-2016
Data Pubblicazione: 
01-10-2016