Tu sei qui

Gennaio a Carrara, tra "TOUR.IT" e dintorni

Percorso da due a tre giorni tra il 14 e il 22 gennaio per scoprire le novità del turismo itinerante sullo sfondo delle Alpi Apuane.

Dopo i festeggiamenti di capodanno e in preparazione delle gite primaverili cosa ci può essere di meglio di un viaggio alla scoperta delle ultime novità del mondo del turismo itinerante con, in più, lo sfondo di un territorio ricco d'arte e di storia? Quello che vi proponiamo è un week end lungo Carrara per andare a visitare la fiera Tour.it e approfittarne per scoprire gli affascinanti paesaggi delle Alpi Apuane e la loro storia.
Da sabato 14 a domenica 22 gennaio 2012 questa zona diventerà una meta interessante per coniugare svago e aggiornamento, senza contare la possibilità di poter utilizzare ben due week end per organizzare il viaggio. Per meglio organizzare il viaggio, vi consigliamo di dirigervi subito verso i padiglioni della Fiera a Marina di Carrara, dove è più semplice organizzare la sosta, e dopo aver visitato Tour.it andare alla scoperta del territorio.

L’autostrada utile per raggiungere il complesso fieristico è la A12 (Genova-Livorno), il casello d’uscita di Carrara è poche centinaia di metri dal quartiere espositivo. Marina di Carrara dista un’ora di auto da Firenze e Genova e 30 minuti da Pisa. La distanza da Milano è di circa 2 ore e quella da Roma di circa 4 ore.

Tour.it: dal camper alla canoa, tutto il meglio delle vacanze all'aria aperta con la massima attenzione all'ambiente
Oltre ad essere una delle più importanti vetrine per camper, caravan, tende e accessori Salone Tour.it, giunto alla decima edizione, si svolge in collaborazione con Mareblu, la mostra mercato della nautica da diporto che presenta imbarcazioni, canoe e accessori utili a chi vuole completare le dotazioni per vacanze che vogliono spingersi anche su mare, laghi e fiumi muovendosi in piena libertà su tutti i percorsi del tempo libero e delle vacanze mentre con Rassegna del Turismo Enogastronomico sono presenti numerosi produttori di prelibatezze e tipicità di tutta Italia che promuovono tanto i prodotti locali quanto i territori che li producono. Si tratta, quindi , di un'opportunità per inaugurare al meglio e programmare un 2012 ricco di vacanze itineranti.
In questi anni di crisi economica, anche il turismo itinerante ha risentito della recessione, ma non manca l'impegno dei produttori per l'innovazione e la sostenibilità ambientale."È sufficiente
leggere i numeri delle immatricolazioni per comprendere che la crisi si fa sentire" commenta Paris Mazzanti, direttore di CarraraFiere "Comunque, pur di fronte ad una diminuzione dei nuovi mezzi prodotti e immatricolati rispetto al passato, registriamo un forte impegno dei produttori nel campo dell’innovazione con particolare attenzione al dettaglio, all’ergonomia, all’abitabilità e alla fruizione degli spazi. Credo che anche per il 2012 avremo la presentazione di nuovi mezzi che si ispireranno a queste linee guida. Possiamo segnalare la partecipazione di marchi che propongono mezzi dove si è lavorato specificamente sul comfort di marcia e la vita utile del veicolo altri che hanno puntato sul miglioramento della coibentazione arrivando ad un risparmio energetico superiore al 25% altri ancora ad interventi sugli scarichi per azzerare l’impatto ambientale. Dunque un settore attento, come sempre, all’innovazione e all’ambiente ma con proposte concrete e applicabili anche su mezzi già circolanti". Il popolo dei camperisti e di chi pratica turismo itinerante più in generale è da sempre più attento all'ambiente, una tendenza che oggi sta invadendo tutti i settori legati all'intrattenimento e al lifestyle. "Credo che nessuno meglio di chi pratica questo tipo di turismo sia in grado di rappresentare l’attenzione verso l’ambiente stimolando i produttori di mezzi , ma anche di accessori, a tenere conto una  necessità stringente e condivisa da tutti: quella del continua Mazzanti "Una condivisione che si traduce sicuramente in una scelta culturale per chi produce che dovrà seguire nuove linee guida ispirate alla sostenibilità, alla possibilità di riciclare i materiali impiegati a minori costi e minore inquinamento negli spostamenti. Tutto questo dovrebbe generare ricerca per realizzare mezzi e prodotti nuovi, a basso impatto e dunque investimenti da parte di produttori e fruitori con nuova spinta al mercato per la sostituzione dei mezzi più “datati".

Per la comunità dei camperisti Tour.it è anche occasione di socializzazione e informazione culturale perché permette di partecipare a raduni organizzati dal Toscana Camper Club e dal Camper Club La Granda con un programma di escursioni e visite guidate.
In fiera si terranno convegni e incontri mirati ad informare e coinvolgere sia chi ha scelto da tempo la formula del turismo itinerante sia quanti vogliono avvicinarsi a un mondo che offre il fascino della libertà e della scoperta a contatto con la natura.

Dalla Fiera verso Carrara. Non senza qualche dolore per il camperista!
Per meglio organizzare il viaggio è bene sottolineare che le aree di sosta attrezzate non sono molte e nel 2008 hanno creato non qualche problema all'amministrazione comunale che ne aveva eliminate alcune. Grazie però all'interessamento dell'ente fieristico e della comunità dei camperisti, la situazione è migliorata come abbiamo anche pubblicato su camperlife.it nel luglio dello stesso anno.
Il consiglio è quello di rimanere nella zona di Marina di Carrara e utilizzare il vostro mezzo per addentrarvi in centro storico e nelle Alpi Apuane. Proprio nelle adiacenze di Carrara Fiere (ingresso via Maestri del marmo) vi è la nuova area attrezzata con impianto di carico e scarico delle acque che può ospitare fino a cento mezzi. La sosta di un giorno costa dieci euro. Se la utilizzerete solo per il carico e scarico delle acque vi costerà 5 euro. Vi è poi la possibilità di sostare gratuitamente in zona industriale. Un'altra area di sosta nel parcheggio dell'Euromercato a Massa (via Massa Avenza).
Le altre, che potete consultare nell
'apposita sezione di camperlife.it, sono abbastanza distanti rispetto ai punti di interesse segnalati in quest'articolo.
Una volta programmata la sosta, potrete dirigervi da Marina di Carrara in direzione delle Alpi Apuane per raggiungere il centro storico di Carrara. Vi consigliamo di fare questa tappa il sabato per riuscire a visitare al meglio i punti di interesse.

 

Informazioni utili

CarraraFiere   Castello Malaspina - Accademia di Belle Arti
via Galilei, 133 - Marina di Carrara - Tel. 0585 787963
E-mail:

-

Orari d'ingresso Tour.it: 15:00-19:00 dal lunedì al venerdì e 10:00 - 19:00 il sabato e la domenica - Gratuito dal lunedì al venerdì.
Biglietto: 10 euro (ridotto 5 euro). I ragazzi fino a 12 anni e i disabili con accompagnatore entrano gratis

via Roma, 1 - Carrara
Visitabile su appuntamento
Tel. 0585 71658
Chiuso il lunedì
Ingresso gratuito
   
Museo Civico del Marmo Ufficio informazioni turistiche di Carrara
viale XX settembre, loc. Stadio - Carrara - Tel. 0585 845746
Orari: (da ottobre ad aprile) 9:00-12:30/14:30-17:00
Tutti i giorni, tranne la domenica e i festivi
Biglietto: 4,50 euro (ridotto per minori, anziani e studenti 2,50 euro)
Possibilità di prenotare la visita guidata gratuita per gruppi di più di 10 persone
Piazza Matteotti - Carrara
Tel. 0585 779707
Orari: 10:00 - 13:00 / 16:00 - 19:00
Tutti i giorni compresi i festivi
   
Cava Museo Fantiscritti  
Località Fantiscritti - Miseglia
Obbligatoria la prenotazione per le visite Tel. 0585 70981 - 0585 779294 - Orari: (dicembre-marzo) 10:00-13:00 dal lunedì al sabato e 11:00-17:00 la domenica (aprile-novembre) 9:00-19:00 tutti i giorni compresi i festivi - Ingresso gratuito - www.cavamuseo.com
 
 
N.D.R. Le immagini che illustrano l'articolo sono state fornite in parte da CarraraFiere e in parte dalla Rete. Di quest'ultime se ne riconoscono i diritti di proprietà intellettuale ai legittimi detentori anche se non espressamente citati.

 

Autore: 
Redazione Camperlife
Punteggio: 
0

Average: 0 (0 votes)

Coordinate: 
Latitudine: 10.031106000000 - Longitudine: 44.041969000000
Data Aggiornamento: 
16-01-2017
Data Pubblicazione: 
03-12-2011