Tu sei qui

Free, La soluzione Van di Hymer per Viaggiare in Libertà. Video

I modelli Free degli Hymercar, presentati al salone di Parma lo scorso anno, affrontano il mercato per la stagione 2019 proponendo un’alternativa con prezzi accattivanti sul combattuto mondo dei van

Hymercar è il brand del gruppo Hymer che si occupa dei van, con una linea completa di furgonati per tutte le esigenze, nove modelli in totale con piante e soluzioni tecniche adatte anche per il più avventuroso dei globetrotter. Otto dei nove modelli viaggiano su meccanica Fiat Ducato, divisi in tre categorie e con una versione senza bagno, mentre una versione nasce su telaio Mercedes.

I furgonati Hymercar sono dei veri smart van, pratici e agili sia per svincolarsi nel traffico cittadino che per gite fuori porta o a più ampio respiro. Ben costruiti e garantiti dal blasone di un marchio che ha fatto la storia dell’autocaravan da oltre sessanta anni, sono ben rifiniti e offrono confort elevato. I modelli su base Fiat dispongono delle versioni opzionali, come quella che vedete in queste pagine, con tetto sollevabile e letto matrimoniale (misure 200 x 135 cm) integrato; l’altezza complessiva aumenta, con il soffietto chiuso, di soli 10 cm, ma aggiunge una comoda camera da letto in più nelle soste.

La nuova linea Free è stata presentata per l’Italia in occasione del salone di Parma del settembre scorso, tra le novità della gamma 2019 della casa. Si propone di affrontare il mercato dei van, sempre più richiesti in tutta Europa ed anche nel nostro paese, con un listino più aggressivo, partendo da un gradino più basso dei modelli già a listino da tempo, con qualche piccolo sacrificio sul fronte delle finiture ma senza nulla togliere alla qualità dei furgonati dell’azienda tedesca.

Tre sono le proposte della famiglia Free, dal “corto” 540 offerto a 42.570 euro, ai due più lunghi 600 (oggetto di questo test, con letto matrimoniale trasversale) e 602 (con letti gemelli), proposti entrambi a 43.790 euro di listino.

Meccanica

La gamma dei furgonati su base Fiat di Hymercar, ne esiste una versione su telaio Mercedes, nasce tutta su meccanica Ducato nella versione 2.000 cc con 115 cavalli, motore poco gradito sul mercato italiano. Sarà quindi quasi doveroso opzionare una delle più potenti versioni da 130, 150 o 177 cv (con sovraprezzo rispettivamente di 1.040, 2.760 e 5.125 euro), tutte con propulsore da 2.300 cc, il più classico e amato dai camperisti nostrani.

La dotazione di base è già discreta e prevede finestrini elettrici, sedili cabina girevoli in tessuto come la dinette, doppio airbag, cruise control, ESC traction e Hill Holder, chiusura centralizzata. Ovviamente è possibile ricorrere alla lunga lista degli accessori o ad uno dei pacchetti proposti per rifinire al meglio questo Hymercar Free, in particolare il pack Chassis (proposto a 1.635 euro che comprende clima, cruise control, specchietti elettrici, predisposizione radio Dab e 4 altoparlanti) sarà sicuramente una opzione molto richiesta. 

Living

Tradizionale nelle forme, vanta però il comodo tavolo ripiegabile (e allungabile con un ripiano girevole estraibile) che accresce non poco lo spazio per le gambe per i due passeggeri che siedono sulla semidinette e permette di avere il posto sufficiente dove collocare una scala per raggiugere il letto nel tetto apribile, qualora sia stata opzionata questa versione. Ovviamente i sedili della cabina di guida sono girevoli, regolabili in altezza e inclinazione, e offrono un elevato comfort sia durante la guida sia nei momenti di pausa. I pensili perimetrali sopra la dinette garantiscono il migliore utilizzo dello spazio di stivaggio grazie a una pratica suddivisione interna mentre, al di sopra della cabina di guida, si trova uno spazioso vano portaoggetti per deporre oggetti anche abbastanza ingombranti. Per il look della tappezzeria è possibile scegliere tra due tessuti (di serie il Delfi, in opzione il Garbo) oppure due dotazioni completamente in pelle, sempre in opzione. 

Cucina

Classica e rifinita, è posizionata come consuetudine per i van sul lato del portellone della cellula. Dotata di un fornello a due fuochi e lavello integrati in un unico blocco in acciaio, prevede tre enormi cassetti a tutta larghezza, dotati di guide di scorrimento di qualità con sistema di chiusura automatica, sotto al piano di lavoro che può essere ampliato con una mensola aggiuntiva lateralmente dal blocco cucina per ottenere una superficie di appoggio ulteriore. Oltre al pensile in alto, lo spazio di stivaggio per provviste e utensili da cucina è completato da un vano supplementare sotto al frigorifero, del tipo a compressore da 90 lt (con congelatore integrato) a destra della cucina.

Toilette

Il bagno è compatto e prevede un lavandino angolare, la cassetta wc estraibile e la doccia sfrutta il pavimento come piatto e può essere dotata di pedana in legno opzionale. Sulla parete un pensile dotato di buoni spazi più un vano a giorno per riporre oggetti di altezza maggiore come le bombolette spray.

La porta è di tipo avvolgibile, pensata per risparmiare ulteriore spazio, non è di intralcio e non blocca il passaggio nel corridoio anche da aperta. 

I bagni degli Hymercar hanno di serie la tenda per la doccia, oltre al supporto a ventosa per la rubinetteria così che è possibile spostare la collocazione del soffione dove più si preferisce: addirittura, grazie al rubinetto estraibile e al supporto mobile è possibile far passare il soffione attraverso la finestra del bagno per applicarlo alla parete esterna del veicolo e concedersi una rapida doccia dopo un tuffo in mare.

Posti letto

Quattro i posti letto totali di questo van Hymercar, due nella classica disposizione con matrimoniale trasversale posteriore, gli altri due nel grande letto celato dal tetto apribile (opzionale). In alternativa, non scegliendo la versione con tetto sollevabile, un terzo letto è previsto come optional sulla dinette. Il letto trasversale posteriore del Free offre una comoda superficie di 152/140 x 196 cm e prevede materassi (separabili per aprire lo spazio posteriore) multizona in schiuma fredda a 7 zone e reti a doghe. Sui due lati, in alto, grandi pensili con buoni spazi di stivaggio.

Grazie al tetto sollevabile con letto integrato, è disponibile un secondo matrimoniale, una sorta di camera da letto a parte, accessibile con una scala laterale e che può essere divisa grazie alla chiusura del passaggio per ottenere così un piacevole ambiente nella zona abitativa. Nessun problema anche in inverno grazie al tessuto coibentato delle pareti del tetto e al sistema che, con un tubo specifico da richiedere in opzione, porta aria calda del riscaldamento anche in questa zona.

Gavoni

Nei furgonati, come noto, lo spazio sotto ai letti in coda assolve alla funzione di gavone, con abbondante spazio sotto al letto al centro, ben accessibile dai portelloni di coda. Il letto è frazionabile e sollevabile per consentire il trasporto di carichi ingombranti o attrezzature sportive come le mountain bike, grazie anche agli occhielli di fissaggio del carico che si trovano alla base. Il gavone delle bombole è anch’esso in coda, con il suo sportello dedicato a sinistra. Altro spazio disponibile per l’abbigliamento si trova nel pratico armadio alle spalle della dinette, mentre un ulteriore gavoncino interno fa da vano portaoggetti sotto la panca della semidinette tavolo e offre ulteriore spazio di stivaggio, ad esempio per le scarpe.

Impiantistica

Gli impianti dell’Hymercar Free prevedono una stufa Truma Combi 4 LCD, con boiler integrato, sistema di controllo CP Plus e I-Net ready e scambiatore automatico delle bombole, il frigo da 90 lt a compressore, il gradino elettrico per la cellula, centralina di controllo con livelli batteria e acque, serbatoio acque grigie isolato. L’illuminazione è full led anche con effetto ambiente, l’impianto elettrico prevede quattro prese tra cui la comoda usb (1 da 12v, 2 da 230v e 1 usb) che possono essere aumentate opzionando il pacchetto Ready To Camp che ne prevede di aggiuntive. Come accennato nel paragrafo posti letto, un tubo per l’aria calda (optional offerto a 155 euro) garantisce il riscaldamento nell’area del tetto sollevabile. 

Scheda tecnica

Giorno

LIVING

• 4 posti a tavola 

• 4 posti viaggio 

CUCINA

• Fornello: 2 fuochi 

• Frigorifero: lt. 90

BAGNO

• centrale, con wc a cassetta, lavabo angolare, doccia con piatto a pavimento, finestra

NOTTE

Letto posteriore

• 196 x 152/140 cm

Letto su tetto (opt.)

• 200 x 135 cm

Letto centrale (opt.)

• 182 x 101/62 cm

MECCANICA: Fiat Ducato Euro 6 telaio ribassato passo 4035 mm CILINDRATA: cc 2.000 115 cv (optional 2.300 cc 130/150/177 cv) • TRAZIONE: anteriore •  SCOCCA: pareti in lamiera, coibentazione interna con guaina poliuretanica, pavimento sandwich • SPESSORI: pareti 20 mm, tetto 20 mm, pavimento 20 mm • GAVONI: posteriore sotto letto – portabombole 2 x 11 kg •  IMPIANTISTICA: Stufa: riscaldamento Truma Combi 4 LCD con comando CP Plus i-Net ready e scambiatore automatico con crash-sensor • Elettricità: centralina elettronica con check batteria, serbatoi acque - illuminazione a led - gradino elettrico – luce veranda a led - prese: 230v/2 - 12v/1 – usb/1 Acque: Serbatoio acqua potabile: 100 (20) lt • Serbatoio acque grigie: 100 lt • Serbatoio wc: 17 lt.

In sintesi:

VAN  Hymercar 

Free 600

dimensioni Lxlxh: 599 x 208 x 260 cm

Con tetto abitabile opzionale 

270 chiuso/350 aperto

Posti: Omologati: 4  - Letto: 2 (4 optional)

Viaggio: 4

pesi: 2.798 kg in ordine di marcia 

             3.300 kg totale (3.500/3.850 opt.)

A partire da 

Euro 43.790 IC ff

----------------

Hymercar Grand Canyon Crossover

Hanno nomi di grandi parchi naturali del mondo i van più avventurosi di Hymer e un design che rispecchia questa vocazione, come il modello Grand Canyon qui nella versione Crossover

Oltre alla grande novità dei Free che vedete in queste pagine, la gamma principale dei van Hymercar è quella i cui nomi richiamano alcuni grandi parchi o meraviglie della natura nel mondo, quasi a sottolineare uno spirito avventuroso supportato da grafiche esterne e design interni che bene si sposano con questa vocazione. Il Grand Canyon, modello intermedio della gamma che vedete in questa pagina, è qui fotografato nella più ricca versione Crossover, che vanta un più aggressivo look esterno con grafiche dedicate e soprattutto con la vistosa barra cromata sul paraurti anteriore e che tanto ricorda i “bull bar” dei pick-up dei mandriani delle infinite distese dell’Arizona dove appunto si snoda la parte più scenografica del Grand Canyon. Per gli incontentabili, è prevista anche la versione Crossover Maxi con scenografici cerchi in alluminio da ben 18 pollici, molto sportivi e aggressivi nel design.

Le caratteristiche di base sono simili a quelle dell’Hymercar Free, le principali differenze risiedono, oltre che ovviamente nella grafica esterna, in alcune soluzioni adottate nel layout: il bagno prevede il lavandino ribaltabile anzichè fisso ed è posto anteriormente all’armadio appendiabiti; sopra al letto posteriore i pensili corrono anche sul lato corto dei portelloni; il tavolo è privo di gamba centrale e pieghevole a libro. Ci sono poi alcune differenze di dettaglio, da cercare prevalentemente in un allestimento più ricco di accessori visto il posizionamento in gamma in una fascia più alta, come le ludi dimmerabili, soffitto e pareti ricoperti in tessuto, pedana in legno nella doccia, ed altro ancora. Come il “fratello” Free, anche il Grand Canyon nasce senza tetto sollevabile che può essere richiesto in opzione al momento dell’acquisto.

Dimensioni Lxlxh: 599 x 208 x 260 cm Contettoabitabileopzionale 270chiuso/350aperto

Posti: Omologati: 4 - Letto: 2 (4 optional) Viaggio: 4
Pesi: 2.883 kg in ordine di marcia

totale3.300kg (3.500/3.850/4.000opt.)

A partire da

Euro 49.690 IC ff

Autore: 
Alessandro Cortellessa
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
27-06-2019
Data Pubblicazione: 
21-06-2019