Tu sei qui

Differenze tra caravan e camper in sosta | La posta dei camperisti

Perchè in alcuni luoghi vige il divieto di sosta per le caravan? Dove è lecito parcheggiare?

Vorrei avere una delucidazione sulle aree di sosta attrezzate: sono riservate ai camper oppure ci si può fermare anche con una caravan, seguendo delle regole particolari come ad esempio non staccare l’auto? A questo proposito vi comunico che viaggiando ho notato che in alcune area di sosta è segnalato il divieto per le caravan e le tende. Grazie per la risposta. 
Brunero Dini - posta elettronica

È utile ricordare che la caravan, per il Codice della Strada, è un rimorchio e, come tale, disciplinato in modo preciso per la circolazione. La regolamentazione tra autocaravan e caravan è completamente diversa, anche se qualche sindaco accomuna impropriamente il camper (autoveicolo) con la roulotte (rimorchio) e la tenda (attrezzatura). Lo scopo è un’ordinanza che vieta ai cittadini la sosta, la circolazione stradale e l’insediamento con detti veicoli, rimorchi, attrezzature. La Corte di Cassazione, 3ª Sezione Penale, chiarisce il corretto utilizzo di una caravan. In parole povere, è lecito parcheggiare la caravan in un’area privata purché in regola con la tassa di proprietà e posteggiata sulle sole due ruote e sul ruotino. Diversamente scatta la violazione di legge e sono applicabili le relative sanzioni. Inoltre, la caravan non può essere lasciata in un parcheggio oltre le 24 ore. Per quanto riguarda le aree attrezzate, se la caravan è agganciata alla vettura, si parla di sosta che è consentita. Se invece vuole utilizzare l’auto per gli spostamenti, controlli la presenza di un cartello che estenda l’utilizzo anche alla caravan, altrimenti l’unica soluzione sono i campeggi o le strutture ricettive come l’agriturismo.

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
12-11-2016
Data Pubblicazione: 
12-11-2016