Tu sei qui

Cosa è successo al Caravan Salon di Dusselddorf 2019

La più grande fiera di camper si è svolta come di consueto a Düsseldorf a partire dalla fine di agosto. In queste pagine qualche novità tra le più interessanti 

Per l’edizione 2019 il Caravan Salon di Düsseldorf è andato in scena quest’anno dal 31 agosto all’8 settembre, spostato di una settimana in avanti dalle date consuetudinarie. Per questo motivo anche la Fiera di Parma è stata procrastinata una settimana più avanti come molti camperisti hanno potuto verificare personalmente. Con oltre 600 espositori, il Caravan Salon presenta anteprime e innovazioni su ben 214.000 metri quadrati di spazio espositivo. Oltre 130 marchi costruttori di veicoli ricreazionali sono stati presenti con circa 2.100 mezzi da ammirare. Dalla micro caravan al più esagerato dei mega motorhome, l’intero universo dei veicoli ricreazionali è presente a Düsseldorf. Come sempre, i visitatori hanno trovato grandi spazi dedicati anche ad accessori, tende, case mobili, destinazioni di vacanza, campeggi e aree di sosta in 13 padiglioni e aree esterne. Tante le manifestazioni collaterali e le iniziative speciali di questa fiera da visitare, anche grazie alla possibilità, ottimamente organizzata, di soggiornare con il proprio camper nei grandissimi spazi verdi dedicati alle piazzole, magari inserendo la tappa a Düsseldorf nell’ambito di viaggi europei estivi. Il grande parcheggio P1 a nord del centro espositivo dispone di ben 3.500 spazi RV, con o senza allaccio dei servizi, da prenotare con largo anticipo in quanto vanno rapidamente esauriti. La fiera si è conclusa domenica 8 settembre con il notevolissimo risultato di 268.000 visitatori (250.000 nel 2018). 

Adria Astella

A Düsseldorf, Adria ha presentato un nuovo concept di caravan, che diventa una lussuosa casa per le vacanze su ruote. La casa slovena ha voluto presentare qualcosa di unico, con i migliori elementi di entrambi i tipi di alloggi, caravan e case mobili. Astella ridefinisce la mobilità delle vacanze, fornendo una casa vacanza di lusso da poter spostare alla fine di ogni stagione.Linee pulite, morbide e una purezza di forma e design per una linea innovativa, che si dice sia ispirata ad un noto smartphone. Un telaio integrato e una carrozzeria più ampia in materiali di alta qualità. Un interno di grande volume, spazi fluidi per la vita moderna delle vacanze, con nuove esclusive porte panoramiche brevettate e finestre panoramiche. La forma esterna dispone di una comprovata aerodinamica, caratteristiche integrate e deflettori dell'aria per favorire il flusso d'aria durante il traino. L’interno è esclusivo, flessibile e a pianta aperta che si estende attraverso le porte e le finestre panoramiche verso i grandi spazi aperti. Lussuose camere da letto e bagno, cucina di design e un salotto. Tecnicamente, Adria ha utilizzato la sua nota costruzione "Comprex" per la carrozzeria, gli standard di isolamento termico e i flussi d'aria, mentre per il telaio si è affidata alla certezza di AL-KO.

La nuova Astella è disponibile in tre layout: 704 HP, 754 DP e 904 HP, con posti letto da 2 a 6 persone. Ulteriori informazioni sono disponibili su una speciale pagina web di Astella all'indirizzo www.newastella.com, inclusi film, dettagli tecnici e rivenditori autorizzati.

Big Nugget su Ford Transit Custom 

Ford al Caravan Salon 2019 di Düsseldorf, ha svelato il prototipo del nuovo e spazioso camper Big Nugget realizzato in collaborazione con Westfalia, l’azienda specializzata per il mondo del camper. Il concept lungo sei metri, offre all’interno in 13 metri cubi di spazio e oltre 2 metri di altezza, un matrimoniale trasversale, bagno con doccia, living e blocco cucina con fornello a gas a due fuochi e un frigorifero da 70 litri. L’Ovale Blu sta valutando l’introduzione del concept Big Nugget nei mercati europei, da offrire insieme al Transit Custom Nugget.

Dethleffs Globevan e.Hybrid

Dethleffs ha presento al Caravan Salon 2019 il Globevan e.Hybrid, il primo camper derivato da un furgone prodotto di serie con ibrido plug-in. La base di Globevan e.Hybrid è un Ford Transit Custom, i cui assi motore sono azionati esclusivamente elettricamente. Grazie all’accumulatore incorporato, è possibile percorrere in autonomia elettrica pura, fino a 50 km. Globevan ovviamente offre una percorrenza più ampia grazie al "Range Extender" incorporato; un motore a benzina EcoBoost da 1,0 litri, che funge esclusivamente da generatore per caricare la batteria. Il vantaggio di questa combinazione permette a Globevan di essere guidato in città per l'uso quotidiano esclusivamente elettricamente, evitando eventuali divieti di guida. Per percorrenze più ampie, il motore a combustione interna assicura invece una autonomia di circa 500 km. A fianco del Globevan e.Hybrid, Dethleffs ha riproposto la e-home Coco; la prima caravan che genera energia  grazie ad un proprio e-drive. Questo prototipo esposto anche nella passata edizione del Caravan Salon, è dotato di batterie ad alte prestazioni, due motori hub, un sistema fotovoltaico sul tetto e un'elettronica di controllo intelligente, trainabile anche da un’auto elettrica. 

Hymer Vision Venture

È stata sicuramente una delle stelle del Caravan Salon. Pittura 3D, vernice riflettente a infrarossi, tetto e patio posteriore con barbecue e tetto apribile pneumatico: sviluppato in collaborazione con BASF, il concept-car Vision Venture di Hymer, basato su meccanica Mercedes-Benz a trazione integrale, ha spostato più avanti i riferimenti in termini di design, autosufficienza e leggerezza di costruzione. Offre un assaggio di come potrebbe essere il viaggio in camper tra qualche anno, combinando lo spirito pionieristico e l'innovazione di Hymer con più di 20 materiali innovativi di BASF. Il cofano del telaio con le sue porte originali, i fari e la griglia del radiatore sono stati tutti mantenuti, ma il parabrezza è stato spostato in avanti e il montante anteriore, il cofano e il faro sono stati ridisegnati. Il pannello passaruota e alcune parti sono realizzate utilizzando tecniche di stampa 3D, estremamente robusta, simile alla gomma.

La particolare vernice, ultra-resistente nell’affascinante verde scuro usa la tecnologia Chromacool termoregolante di BASF e riduce la temperatura superficiale del veicolo di 20° e quella degli interni fino a 4 gradi C. Il tetto di VisionVenture, fornito di pannelli solari, è dotato di un rivestimento gonfiabile pop-top con pareti esterne a nido d'ape di quasi sette centimetri di spessore per un eccellente isolamento e possono essere gonfiate con aria riscaldata o raffreddate nell'arco di un minuto. È dotato di illuminazione ambientale e può essere aperto nella parte posteriore per dare accesso al patio che si apre sollevando il portellone posteriore. L'interno ha un'atmosfera estremamente spaziosa nonostante le dimensioni compatte di uno Sprinter Mercedes-Benz. Al "piano terra" di VisionVenture, i progettisti hanno utilizzato nuove combinazioni di materiali realizzati con materie plastiche ad alte prestazioni di BASF e materiali leggeri e naturali come ardesia, pelle, feltro e persino bambù. Il rivestimento murale è parzialmente progettato come un sistema di binari multifunzionali. Al momento non è prevista una eventuale data di produzione, ma Hymer assicura che potrebbe essere in un futuro non troppo lontano.

Volkswagen California 6.1

Lasciando al Grand California il compito di rappresentare al Salone del Camper di Parma i camper Volkswagen, il nuovo California 6.1 è diventato realtà a fine agosto a Düsseldorf al Caravan Salon 2019. Senza stravolgere più di tanto il precedente look, il California 6.1 è riconoscibile per il nuovo frontale con la calandra e il paraurti decisamente più grandi. Rinnovato anche il cruscotto disponibile con strumenti completamente digitali. Anche la gamma di infotainment è stata riconfigurata, oltre a una nuova unità di controllo camper con touch-screen nella console sul tetto. Il collegamento online avviene tramite eSIM integrata che consente al California 6.1 di collegarsi ai servizi e alle funzioni online mobili di We Connect e We Connect Plus, come impartire comandi vocali, ad esempio al navigatore. Per la prima volta, a bordo del California 6.1 viene utilizzato un servosterzo elettromeccanico che riduce i consumi e permette l’utilizzo di numerosi e nuovi sistemi di assistenza: dal mantenimento della corsia “Lane Assist” coadiuvato da una telecamera, al sempre più diffuso “Park Assist”, come pure il Side Wind Assistant, sistema di compensazione delle raffiche di vento laterali, o l’utile assistente per il rimorchio “Trailer Assist”.  Con l’occasione, migliorate e ottimizzate le zone giorno e notte dell’allestimento a camper, a partire dal tetto sollevabile con l’ausilio di un motore elettroidraulico, che integra il nuovo letto matrimoniale più ampio e confortevole, mentre gli elementi della cucina e dei mobili per lo stivaggio sono migliorati e dotati di nuovi dettagli come una doppia presa USB aggiuntiva, le nuove maniglie in alluminio su tutti gli sportelli o le rinnovate ante scorrevoli nell'armadio posteriore.

Accattivante il look “legno naturale” disponibile per i vari elementi nei colori "rovere chiaro" e "grigio grafite", abbinati alla selleria adesso più scura e quindi meno sensibile allo sporco. Quattro i motori TDI Euro 6d Temp con potenza compresa tra 110 CV e i 199 CV, con la possibilità per le versioni 150 e 199 CV della trazione integrale 4MOTION e un cambio a doppia frizione a 7 marce. Da segnalare infine per la versione spartana California Beach, sempre con tetto sollevabile, la nuova mini cucina a scomparsa che si estrae dalla parete laterale. 

I maxi motorhome

Immancabili, imponenti, numerosi e dai prezzi spesso stratosferici, i maxi motorhome - pure in versione off-road - si riconfermano anche in questa edizione del Caravan Salon come il sogno quasi sempre irrealizzabile per i molti visitatori-camperisti. Per i pochi fortunati milionari, non resta che scegliere tra le corpose proposte presentate da aziende come Morelo, Niesmann+Bischoff, Chartago, Concorde, Vario Mobil, Volkner, STX, Phoenix, Maurer e riservate ad un utilizzo estremo, quelle di Action Mobil, Bliss Mobil, Bimobil.

Autore: 
Redazione Camperlife
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
22-11-2019
Data Pubblicazione: 
20-11-2019