Tu sei qui

Consigli per l'acquisto | La posta dei camperisti

È vero che una monovolume camperizzata diesel perde valore nel mercato dell’usato?

Buongiorno signor Direttore, devo vendere la mia monovolume camperizzata perché mio marito dice che, essendo  diesel, è destinata a perdere valore nel mercato dell’usato. Gradirei sapere se questa è una regola che vale anche se camper camperlife rivista camperistil’utilizzo è come veicolo ricreazionale. Grazie
Lettera firmata

Gentile lettrice, le informazioni che ci ha dato sono veramente stringate. Se come monovolume camperizzata intende una normale vettura “tuttospazio” dotata dopo l’acquisto di elementi facilmente amovibili come un letto componibile e un cucinotto, le quotazioni come usato sono quelle della normale versione venduta come autovettura. Trovando un appassionato di turismo all’aria aperta il valore può anche aumentare leggermente, in base anche alla qualità di quanto installato. Ben diverso se lei intende come monovolume camperizzata un veicolo come il Volkswagen California immatricolato come autovettura – ma a tutti gli effetti veicolo ricreazionale e quindi ricercatissimo tra i camperisti, con quotazioni per usati anche vetusti ampiamente superiori a quelli del normale furgone adibito al trasporto passeggeri. Per quanto riguarda gli allarmismi di suo marito sulla poca vendibilità di una vettura diesel, penso che oggi in Italia dipenda soprattutto dallo stato di anzianità dell’auto e da dove avviene la trattativa di compravendita. Un’auto a gasolio Euro 6, ha ancora davanti a sé 5/6 anni di circolazione indisturbata e quindi ottime quotazioni come usato. Molto meno se è un Euro 5 o addirittura un Euro 4. Queste due classi d’inquinamento spesso sottintendono forti sconti, soprattutto se chi acquista risiede in una grande città, dove - a causa della congestione - le politiche di restrizione del traffico sono molto severe. Più facile vendere un Euro 5, Euro 4 per chi invece abita in provincia, in piccoli paesi, specie se chi compra non è un grande macinatore di strade, perché è più difficile che nell’immediato futuro subirà degli stop.

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
14-09-2018
Data Pubblicazione: 
14-09-2018