Tu sei qui

Conoscere Vienna, durante il periodo di Natale

Se, intrapreso il viaggio alla volta della capitale austriaca, una volta arrivati si ha la fortuna di incontrare anche la neve, si conoscerà l’incanto di strade, angoli e piccoli scorci tutti raccolti intorno a piccole luci in un’atmosfera che celebra sotto ogni punto di vista il Natale.


UNA PASSEGGIATA LUNGO RINGSTRAßE PER UN PRIMO ASSAGGIO


Vienna non è una città particolarmente grande ed è facilmente visitabile muovendosi anche solo piedi. A questo proposito un esempio per un primo approccio è proprio quello di percorrere la Ringstraße: la zona pedonale di Vienna. Quest’area è circoscritta da un vero e proprio anello, composto da viali, per un totale di circa 4km, che circonda interamente il centro. I palazzi che si possono scorgere percorrendo il Ring vanno dallo stile neogotico, a quello rinascimentale, ma anche barocco e neoclassico rendendolo una delle strade più eleganti di tutta la città. Percorrere la Ringstraße significa incontrare alcuni dei monumenti più importanti come: la Borsa, l’Università, il Municipio o il Burgtheater.

camper austria vienna natale

VIENNA NATALIZIA


Muoversi nella Ringstraße, nel periodo di Natale, vuol dire essere inebriati dagli aromi del punch caldo viennese, dal profumo dei dolci tipici, dai cori natalizi, mentre nelle piazze si aprono, davanti agli occhi, gruppi di casette di legno, che costituiscono una delle maggiori attrazioni invernali di Vienna: i Christkindlmärkte ovvero i mercatini di Natale.

L’Avvento Viennese si caratterizza proprio per questi suggestivi momenti espositivi, che propongono artigianato locale, decorazioni natalizie, dolci e leccornie varie.

Dalla metà di novembre fino a Natale (solo in alcuni casi anche a Capodanno) i luoghi e le vie di Vienna si trasformano così in veri e propri quadri da ammirare e, se vi è anche la neve, lo scenario è dei più incantevoli.

Una delle tradizioni natalizie di Vienna, collegata ai mercati, è la preparazione delle Adventskranz: le tipiche corone composte di rami di pino decorati con quattro candele. Ogni domenica, si accende una candela fino al giorno di Natale.

Un’altra delle maggiori attrazioni è lo splendido Albero di Natale della città: donato a Vienna ogni anno da una differente Provincia Austriaca, come simbolo di vicinanza e legame con la capitale.

OGNI PIAZZA UN MERCATO


Visitare i Christkindlmärkte crea un particolare percorso turistico della città e può essere occasione per iniziare un’originale collezione. In ogni mercato, infatti, come accennato, vi sono degli stand, dove è possibile acquistare del punch caldo o del vin brûlé. Queste bevande non solo si trovano in molteplici gusti e aromi, ma sono serviti in una particolare tazza: ogni mercato ha la propria, diversa per colore e decorazioni, differente ogni anno. Si può decidere di bere la propria bevanda calda e poi restituire la tazza (verrà a questo punto ridata la “cauzione” pagata) oppure chiedere di riempirla nuovamente, pagando solo ciò che si beve. Ovviamente è lecito e, anzi, suggerito, conservare la tazza e, perché no, collezionare quelle di tutti i mercati.

 

Il più grande di questi mercatini natalizi, e che accoglie i suoi visitatori come a volerli portare in un mondo di fiabe, è quello nella Piazza del Municipio. Luci blu e colori caldi avvolgono la piazza e 150 bancarelle fanno a gara per conquistarsi l’attenzione, proponendo oggetti di artigianato, addobbi natalizi, ma anche tanti dolci. Sullo sfondo si staglia maestoso il palazzo, sede municipale, che rappresenta la costruzione neogotica di Vienna più importante. Con la sua torre di circa 98 metri, sormontata per altri 6 metri dalla Guarda Municipale, domina l’intera piazza. Oltre ad ospitare gli uffici del sindaco al suo interno si trovano anche la Biblioteca e l’Archivio della città. Di sera la sua imponenza è evidenziata dalle luci, che ne sottolineano anche il cortile ad arcate e le fontane.

Questo mercatino si trova in Rathausplatz ed è attivo dal 17 novembre al 24 dicembre

tutti i giorni dalle ore 10 alle 21.30; il venerdì e sabato fino alle 22

e il 24 dicembre fino alle 17.00.

 

Dalla piazza del Municipio ci si può spostare direttamente al mercatino di Maria-Theresien-Platz: piazza dedicata all’omonima imperatrice e che ospita i palazzi del Museo delle Belle Arti e quello di Storia Naturale.

Anche qui la formula è la medesima: bancarelle, tanto artigianato, atmosfera natalizia con zenzero, e vino caldo. Anche se leggermente più piccolo rispetto al primo, attira comunque molti visitatori.

Sarà allestito dal 21 novembre al 26 dicembre, tutti i giorni dalle 11 alle 21. Il 24 dicembre fino alle 15, i giorni 25 e 26 fino alle 20.00.

 

Il centro storico ospita uno dei mercatini più tradizionali: quello di Piazza Freyung. La particolarità di questo mercatino sta nel fatto di risalire al 1772 e di vantare, quindi, una tradizione molto antica. Al centro di questa piazza si può ammirare l’Austriabrunnen, la fontana d’Austria, del 1846, le cui figure scultoree rappresentano i 4 grandi fiumi dell'impero. Il nome Freyung significa "terra d'asilo", poiché l'abbazia degli Scozzesi offriva il diritto d'asilo ai fuggitivi (ma non agli assassini).

Questo mercato è aperto dal 23 novembre al 23 dicembre, tutti i giorni dalle 10 alle 21.

camper austria vienna natale municipocamper austria vienna natale m_theresecamper austria vienna natale mercatino am_hof

Un altro mercatino a cui ci si può dedicare è quello di Am Hof, meta interessante per acquistare artiginato artistico tipico del luogo. Simbolo di questa piazza è la colonna che sorge al suo centro: la Mariensaule, rappresentante quattro angeli, che combattono le piaghe dell’umanità (la peste, l’eresia, la guerra e la carestia). Domina la piazza anche la chiesa Am Hof, dalla facciata barocca.

Il Mercatino di Natale Am Hof si svolge dal 16 novembre al 23 dicembre 2012 dal lunedì al giovedì dalle 11 alle 20, e dal venerdì alla domenica dalle 10.


Il Mercatino della Cultura e di Natale nella corte Ehrenhof si trova nel piazzale antistante il Castello di Schönbrunn. Qui le luci del Natale si sposano perfettamente con uno scenario tipico viennese che, tra architettura imperiale e artigianato, regala un’immagine di Vienna assolutamente folkloristica. Questo Castello fu residenza estiva degli Asburgo dal 1730 al 1918 e oggi è, non solo monumento nazionale, ma anche sito del patrimonio culturale dell'umanità dell'UNESCO. Il parco del Castello presenta un giardino botanico e uno zoologico, serre, statue e palazzetti come la voliera e la cosiddetta "Casa del tramonto”.

E’ possibile visitare il Castello tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8.30 alle 17.00 (per i mesi da novembre a marzo).

Questo mercatino si trasforma poi anche in un mercato di Capodanno e lo si trova dal 24 novembre al 26 dicembre, tutti i giorni dalle 10 alle 21. Il 24 dicembre fino alle 16; il 25 e 26 dicembre dalle 10 alle 18. Dal 27 dicembre al 1 gennaio lo si ritrova tutti i giorni dalle 10 alle 18.
 

Simile per tipologia, in quanto si svolge in un ambito “imperiale”, va segnalato anche il mercatino di Natale di fronte al Castello di Belvedere (Prinz-Eugen-Straße 27). Qui s’incontra un villaggio di Natale immerso in una cornice barocca, con il Castello del Belvedere come sfondo. Il Castello è conosciuto anche per essere uno dei principali musei d’arte della città­ e si compone da due parti: quello del Belvedere Superiore e quello Inferiore.

Il mercatino si svolge dal 23 novembre al 23 dicembre tutti i giorni dalle 11 alle 21; sabato, domenica e festivi dalle 10. 

Vienna è assolutamente ricca di mercatini, infatti, oltre a quelli già citati, sono da visitare anche:

 

♦ quello di Karlsplatz, dal 23 novembre al 23 dicembre, tutti i giorni dalle 12 alle 20. Questa piazza si trova subito all’esterno della Ringstraße e qui si ritrovano i monumenti di Karlskirche, Chiesa in stile barocco, il padiglione della metropolitana di Otto Wagner e il palazzo della Secessione.

 

quello di Spittelberg, in uno dei quartieri più artistici di Vienna. In programma dal 15 novembre al 23 dicembre dal lunedì alla domenica dalle 14 alle 21; venerdì fino alle 21.30, sabato e domenica dalle 10.

 

Il Mercatino invernale sotto la ruota panoramica in Riesenradplatz, dal 17 novembre al 6 gennaio, dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 22, sabato, domenica e festivi dalle 11. Il 24 dicembre dalle 12 alle 16.

La ruota panoramica si trova in uno dei parchi più grandi della città: il Prater. Questo fu la residenza di caccia della nobiltà fino al 1766 e, una volta aperto al pubblico, ha mostrato i suoi 1700 ettari di splendore. Al suo interno, oltre ovviamente al parco e ai boschi, si ritrovano piscine, campi da tennis, ma anche l’ippodromo e uno stadio di calcio.

camper austria vienna natale belvedere castellocamper austria vienna natale mercatino altes

Il mercatino dell'ALTES AKH dal 17 novembre al 23 dicembre dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 22. Sabato, domenica e festivi dalle 11 alle 22. La tipicità di questo mercato è di essere allestito nel cortile dell’Alten Akh, un vecchio ospedale di Vienna, trasformato poi in campus universitario. 

DAI MERCATINI AI CONCERTI


 La capitale austriaca è legata profondamente al mondo della musica (Strauss e Mozart ne sono un esempio) camper austria vienna natale duomo santo stefanoquindi, anche nel periodo di Natale, sono molteplici le occasioni per viverne tutta l’atmosfera, anche da questo punto di vista.

Di concerti proposti dalla Staatsoper alle varie Chiese, è facile assistere a concerti di musica classica, ma anche a gospel e swing. Si ha solo l’imbarazzo della scelta.

Visitare il Duomo di S. Stefano durante un concerto di Schubert o Mozart è sicuramente il modo migliore per entrare in una delle chiese più grandi dell’Austria. In questo Duomo sono numerosi i matrimoni celebrati di principi e imperatori e la sua maestosità può solo essere amplificata da sonorità di musiche di grandi compositori.

Se si vuole poi concedersi un mezzo alternativo per fare un giro della città vanno assolutamente prese in considerazione le carrozze: se ne trovano molte e, dal fascino antico, permettono una visita della città assolutamente originale.

Per arrivare a Vienna in camper si può passare la frontiera del Brennero, dirigersi verso Innsbruck, Salisburgo e poi Vienna.

Per la sosta in camper si può utilizzare il Camping Wien West, in Hüttelbergstraße 80 a meno di 30 minuti dal centro della città. GPS: 48° 12‘ 38'' N 16° 15‘ 15'' E

 

 

 

Punteggio: 
5

Average: 5 (3 votes)

Data Aggiornamento: 
02-01-2014
Data Pubblicazione: 
17-11-2012