Tu sei qui

Come Ripristinare la Mansarda del Camper

Una situazione davvero grave, non visibile facilmente dall’esterno, stava minando la stabilità della mansarda, con il rischio di perderla lungo la strada, letteralmente!

Le infiltrazioni, lo sappiamo tutti, possono essere deleterie per i camper e, sui veicoli più vecchi, con le cellule costruite in legno per buona parte, sono uno dei principali e più gravi problemi che possono manifestarsi. Il rischio di danni davvero devastanti è dietro l’angolo, specie per la subdola maniera in cui l’acqua si insinua negli interni da piccolissime o microscopiche fessure, senza essere facilmente visibile all’esterno, e lavora in silenzio e sottotraccia nel tempo, giorno dopo giorno. In questo caso il danno era addirittura più grave di altri che abbiamo già visto in questa rubrica di CamperLife, con le infiltrazioni che hanno minato non solo i rivestimenti, ma addirittura parte delle strutture portanti della mansarda e del tetto. In pratica, al momento di arrivare in officina, la mansarda si era già leggermente inclinata e storta, cosa che non solo aveva aperto maggiore spazio all’ingresso dell’acqua piovana, ma rendeva potenzialmente pericoloso lo stesso dormirci dentro e il viaggio, con il rischio concreto che si distaccasse all’improvviso dal resto della cellula e della cabina! Con l’occasione, al camper è stato sostituito l’intero tetto e sono state rifatte alcune parti del gavone e degli interni, rovinate dalle infiltrazioni. 

01

La situazione del camper una volta smontate le parti per valutare il danno e cominciare il lavoro

02

La mansarda vista da dentro una volta smontato il letto e i rivestimenti

03-04 

La situazione del letto e delle infiltrazioni sotto al letto prima di smontarlo, in apparenza non così grave

05-06 

Le pannellature, della struttura e dei rivestimenti della mansarda una volta smontati

07 

Lo stato del tetto una volta rimossa la lastra di vetroresina

08 

La situazione di una struttura della cellula

09-10

Si ricostruiscono le pareti della mansarda

11-12

Si procede al montaggio del cupolino di ricambio originale

13-14

Gli interni della mansarda riprendono forma

15

La nuova lastra di vetroresina sul tetto, pronta per ospitare le varie aperture

16

Si monta l’oblò panoramico

17-18

Il lavoro è quasi terminato, si deve rifinire il bordo del tetto e sigillare

Si ringrazia per la collaborazione

Officina Riparacamper di Franco Pericoli

Via Campolimpido 1 – Favale – Villa Adriana (RM)

Tel 334 8149780 - FB Riparacamper

Autore: 
Alessandro Cortellessa
Punteggio: 
0
No votes yet
Data Aggiornamento: 
27-11-2019
Data Pubblicazione: 
26-11-2019