Tu sei qui

Come montare le Prese Usb sul Cruscotto del Camper

Il nostro lettore Daniele ci invia le foto di un piccolo ma utilissimo lavoro per creare due comode prese usb sul cruscotto di un Fiat Ducato 230 che ne era privo.

La tecnologia di smartphone e tablet ha avuto un’accelerazione incredibile negli ultimi dieci anni e la richiesta di energia a 5v fornita dalle prese usb è sempre più pressante; sui mezzi più moderni ormai la presa usb è pressochè sempre presente, mentre sul cruscotto dei camper più vecchi troviamo sempre e solo una presa accendisigari/12v; anzi questo tipo di presa soprattutto è presente sui veicoli più vecchi, come sappiamo ormai sulle auto di ultima generazione è una cosa che va scomparendo e addirittura si paga a parte come optional! Però, il dover usare un adattatore da accendisigari con l’uscita usb è un po’ scomodo e non sempre questi accessori poi stanno correttamente nella loro sede, oltre ad introdurre inevitabilmente un ulteriore passaggio di spine e contatti che possono usurarsi o muoversi per le vibrazioni, risultando non sempre perfetti nella connessione. 

Il nostro lettore Daniele Paone, stanco di avere perennemente inserito un adattatore usb nella presa accendisigari per alimentate tablet e smartphone che ha in cabina guida, ha deciso di creare delle porte USB direttamente nella plancia del suo Fiat Ducato 230 del 1998, posizionate accanto al tasto delle 4 frecce di emergenza. Vediamo come ha fatto dalle sue parole.

1 Come prima operazione mi sono procurato delle porte usb quadrate e complete di alimentatore da 3A sul sito di aliexpress alla modica cifra di 5,50 euro: come destinazione di origine sarebbero per motocicli ma, date le dimensioni si adattano perfettamente al Ducato 230

2 Per l'installazione, una volta tolta la plancia dove è l'orologio, bisogna togliere un tappo, dal quale, dovrà essere asportata la parte interna, lasciando solo la cornice che servirà per mettere in sede le porte usb

3 Questa va inserita dalla parte anteriore aiutandosi con un piccolo cacciavite per far scavalcare il bordino di gomma dell'adattatore

4 Per l'alimentazione ho fatto passare il cavo fino a sotto il portafusibili situato nel cassetto portaoggetti e, con una spinetta inserita sul capo del cavo positivo, ho preso l'alimentazione da sotto il fusibile n.4 che, in questo caso non è utilizzato dato che sarebbe il fusibile dell'ABS di cui il questo veicolo è sprovvisto

5 Da notare che quell'alimentazione è sotto chiave, ossia si attiva solo a quadro acceso

6 Per collegare il polo negativo mi sono allungato il cavo fino al bullone di massa che sta sopra al passaruota, proprio dietro l'altoparlante dx.  Infine ho bloccato la presa usb con della colla a caldo messa nella parte posteriore ed adesso il cavo usb si inserisce e disinserisce senza il minimo movimento dell'adattatore

7 Il risultato finale credo sia davvero buono ma, soprattutto utile dato che ormai in cabina chiunque ha almeno uno smartphone o tablet che nella maggior parte dei casi lo si usa anche come navigatore

8 Il primo piano della presa usb doppia nel suo alloggiamento sulla plancia del Ducato 230

Autore: 
Daniele Paone
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
10-06-2019
Data Pubblicazione: 
05-06-2019