Tu sei qui

Carado A 464 | Colpo d'occhio sul camper

Dopo una stagione che l’ha vista crescere bene sul mercato europeo, Carado conferma per il 2017 la sua squadra vincente, che ora viaggia tutta su meccanica Ducato Euro 6 da 130 cavalli come base

Tutto sostanza e famiglia
Un marchio, Carado, che ha fatto breccia in Europa, pur nella sua storia piuttosto recente, figlio del grande gruppo Hymer, tanto da dover sacrificare la produzione delle caravan per far spazio solo ai motorizzati nello stabilimento di Neustadt. Nell’ultimo anno, la casa ha ampliato anche la forza lavoro, che oggi supera le 400 unità, per far fronte a una buona domanda del mercato.

camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 Forte di questa ottima dinamica commerciale, l’azienda tedesca ha confermato la gamma 2017 che si ripropone di 12 modelli, 9 profilati (alcuni con basculante opzionale) e 3 mansardati, con poche variazioni rispetto allo scorso anno. Tra quelle che hanno interessato tutta la gamma, il passaggio alla base meccanica Euro 6 del Ducato Fiat, distribuita ora solo a partire dalla versione 2.300 cc con 130 cv. Azienda completamente made in Germany, Carado realizza tutto, dalla A alla Z, arredi compresi, direttamente nella sua sede: una sintesi di qualità ed efficienza che garantisce un prodotto con un rapporto tra qualità e prezzo decisamente tra i più interessanti del mercato. Il modello A 464 è uno dei tre mansardati della gamma 2017, veicoli dedicati alla famiglia o alle flotte di noleggio, classico e tradizionale nel layout, sobrio e funzionale, economico nell’acquisto e nella gestione, dotato di soluzioni tecniche valide e sicure per durare nel tempo. La cellula prevede una costruzione mista con pareti laterali in alluminio da 34 mm di spessore, mentre il tetto e la parete posteriore sono in vetroresina antigrandine, sempre con spessore da 34 mm. Il pavimento prevede invece uno spessore di 41 mm. La coibentazione è affidata a polistirene espanso. Un camper che fa del buon camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 prezzo e della sostanza la sue credenziali, impreziosito da buone rifiniture e una dotazione impiantistica valorizzata dalla potete stufa Truma Combi 6 e dal maxi frigo. Di base invece la dotazione accessoristica della meccanica, che sarà assolutamente necessario opzionare con il pacchetto Chassis per completare il quadro di questo valido mansardato.

Esterni
Una linea molto classica e familiare caratterizza questo mansardato, sottolineata da grandi decal sulle fiancate, sulle tonalità del bronzo come oggi piuttosto in voga e come colore riconoscibile del brand tedesco, in linea con la sobrietà dell’insieme. Il frontale è vivacizzato dal design del nuovo Fiat Ducato mentre la parte posteriore è moderna ma tradizionale allo stesso tempo: una sicurezza per un veicolo che ha nella famiglia il suo target di elezione.

Meccanica
Il Carado A 464 nasce su meccanica Fiat Ducato a carreggiata allargata, ovviamente l’ultima generazione, con motorizzazione però a partire dalla 2.3 da 130 cv a differenza dei Carado degli anni scorsi che partivano dal modello con motore da 115 cv. In opzione è possibile richiedere la versione da 150 cv, sempre con motore 2.300 cc. La dotazione di base può essere arricchita con il pacchetto Chassis, opzionale al costo di 2.449 euro, che comprende climatizzatore manuale cabina, airbag passeggero, sedile passeggero regolabile in altezza, specchietti elettrici e riscaldati, cruise control, predisposizione radio con altoparlanti, antenna integrata nello specchietto esterno, ESP con ASR & Hillholder.

camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 livingcamper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 living

Living
Abbastanza spazioso e soprattutto ampio come cubatura grazie alla conformazione del mansardato che regala spazio prezioso verso l’alto, prevede grandi superfici vetrate con quattro oblò tra l’ingresso e la dinette classica a divanetti contrapposti. Una bella luce indiretta dietro agli sportelli dei pensili illumina ancora di più tutto l’ambiente.

Cucina
Molto classica, in linea, con un piano ampio e spazioso, prevede un fornello a tre fuochi, il lavello inox tondo, due pensili dove alloggiano sia due potenti faretti a LED che una luce d’ambiente con LED in striscia. Sotto, un cassetto e l’armadietto a destra, mentre a sinistra lo spazio nel modello fotografato era occupato dal forno, optional. Formato famiglia per il frigo, molto grande con i suoi 167 lt di capienza di cui 29 del freezer separato, sopra al quale è previsto un ulteriore armadietto.

camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 cucinacamper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 toilettecamper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 doccia

Toilette
Centrale, ampia, comprende la cabina doccia con porte, un buon lavabo a parete con specchio, la classica tazza wc Thetford più due armadietti (uno sotto al lavello, l’altro sulla parete destra in alto) e due vani a giorno per non rubare spazio al disimpegno. Come quasi sempre sugli autocaravan tedeschi, la ventilazione prevede il solo oblò.

camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 matrimoniale posteriorecamper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 matrimoniale mansarda

Posti letto
Familiare nel concetto di base, il Carado A 464 si presta però molto bene all’uso in doppia coppia, con i due grandi letti matrimoniali, mansarda e posteriore trasversale, sempre pronti. I due ulteriori posti - è omologato fino a sei posti letto - sono ovviamente da preparare in dinette ma sono previsti per ragazzi date le dimensioni ridotte. In ogni caso, per l’utilizzo in viaggio in sei è necessario prevedere l’optional dedicato Pacchetto Sicurezza. Tcamper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 garageutti i letti fissi sono dotati di reti a doghe, con materassi di alta qualità Greenfirst in materiale schiumato a prova di acaro.

Gavoni
Davvero grande il gavone passante posteriore, che è del tipo a cubatura fissa, di notevoli dimensioni, molto regolare nella forma e con piano ribassato, cosa che facilita ulteriormente l’accessibilità (il portellone destro, più grande, arriva a filo pavimento) e lo sfruttamento dello spazio. Sul lato destro corre il binario con i pratici camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 centralinaocchielli scorrevoli che consentono di agganciare tiranti per fermare il carico. Un comodo sportello permette di comunicare con l’interno della cellula, molto pratico per avere uno spazio in più facilmente accessibile senza dover scendere.

Impiantistica
Una dotazione piuttosto buona, specie nella sezione riscaldamento che prevede la potente stufa Truma Combi 6, una rarità negli autocaravan di prezzo più competitivo. L’illuminazione è full LED e prevede anche una bella luce indiretta ambientale nascosta dagli sportelli dei pensili del living. Di serie anche la luce veranda, il pannello di controllo con indicazione di tutti i livelli, il gradino elettrico d’ingresso e la comoda presa esterna a 230 V con interruttore.

Carado A 464 - La scheda tecnica
Tipologia: Mansardato - prezzo a partire da € 47.060 f.f.
Dimensioni: • Lunghezza: 728 cm • Larghezza: 233 cm • Altezza: 310 cm
Pesi : • 2.932 kg in ordine di marcia  • 3.500 kg totale ammesso
Numero posti: • Omologati 4 (6 opt) • Letto 6 • Viaggio frontemarcia 4.

Giorno
Living: • posti a tavola 4
Bagno: • posteriore laterale, con cabina doccia integrata con porte, oblò
Cucina: • fornello a tre fuochi • frigorifero 167 lt
Notte
Letto posteriore: • 210x150/135 cm
Letto mansarda: • 210x160 cm
Letto centrale:  • 185x100 cm

camper camperlife rivista camperisti recensioni Carado A 464 pianta

MECCANICA: Fiat Ducato 35 Light Euro 6 • passo 4.035 mm • CILINDRATA: 2.3 lt 130 cv (opt. 2.3 150 cv) • TRAZIONE: anteriore • SCOCCA: pareti in lamiera d’alluminio, tetto e pavimento in vetroresina, coibentazione in polistirene espanso • SPESSORI: pareti 34 mm tetto 34 mm pavimento 41 mm • GAVONI: posteriore passante di grandi dimensioni con porte 105x120 cm (DX) e 105x80 cm (SX) con binario con occhielli di aggancio per il carico • IMPIANTISTICA: Riscaldamento: Stufa Truma Combi 6kW gavone esterno per due bombole da 11 kg • Elettricità: pannello comandi con controllo acque e batteria illuminazione full LED anche indiretta  gradino elettrico ingresso presa esterna 230 V luce veranda presa usb • Acque: serbatoio acqua potabile 122 lt  acque grigie 92 lt  acque nere 17 lt.

 

Autore: 
Alessandro Cortellessa
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
09-01-2017
Data Pubblicazione: 
09-01-2017