Tu sei qui

In camper in Slovenia per il carnevale

La Slovenia è nota per essere un paese molto ospitale e nei giorni del carnevale lo spirito gioioso dei suoi abitanti contagia quanti desiderano trascorrere la festa più allegra del calendario in un'atmosfera frizzante e divertente.Nella maggior parte delle località slovene si può assistere a manifestazioni che celebrano il Carnevale proponendo i riti, le maschere e le usanze della tradizione. Particolarmente di richiamo per il turista sono i festeggiamenti nelle cittadine di Ptuj, Cerknica, Cerkno e Dreznica. Tutte località che in ogni caso sono abbastanza vicine al confine italiano.
Ptuj è uno dei più giovani centri termali della Slovenia, di casa nella più antica città slovena, ricca di storia del passato. A Ptuj l'inverno viene scacciato dai Kurenti, una delle più grandi curiosità etnologiche slovene.

Il Carnevale di Ptuj, il più famoso della Slovenia, prende il nome dai Kurenti, costumi realizzati in pelle di pecora a cui vengono appesi campanacci, con calze colorate e stivaloni, grandi copricapo di  pelliccia decorati con piume, rami e corna.
I Kurenti sono una sorta di simbolo nazionale, partecipano a manifestazioni folkloristiche anche all'estero e possono essere ammirati per tutto l'anno all'interno del museo ospitato nel castello cittadino. Durante il carnevale si spostano di casa in casa, accompagnati da altre figure burlesche,spaventando gli spiriti maligni con il rumore di campanacci e con bastoni. 
Da Ptuj a Cerkrnica dove invece la maschera tipica è quella della strega e in particolare Ursula, una vecchia brutta e gobba con un solo dente, sempre a cavalcioni dell'inseparabile scopa. Le streghe di Cerknica hanno un fondamento che travalica la credenza popolare.
Il grande storico seicentesco Valvasor racconta infatti di processi e di esecuzioni avvenute durante la riforma, indicando proprio questa località come epicentro della caccia alle streghe.
Cerknica è visitata anche da Jezerko, un mostro della leggenda relativa alla nascita del lago Cerkno, e porta con sè le rane ed un enorme luccio. Non manca Martin Krpan con la sua giumenta e i Butalci, gli abitanti del paese immaginario di Butale, ideato dalle più stravaganti burle. Le celebrazioni carnevalesche a Cerknica iniziano giovedì, sono seguite dalla mascherata dei bambini e raggiungono il culmine la domenica, quandosi svolge la sfilata per le strade della città.
Anche a Cerkno le maschere tipiche del carnevale affondano le loro radici nel tempo e per gli abitanti realizzare i costumi da indossare in questa occasione è un impegno serio ed importante.
I Laufarij sono infatti veri capolavori artigianali costruiti con materiali locali come legno, foglie, pigne, paglia e muschio e devono essere rifatte tutti gli anni.
La famiglia dei laufarji comprende 24 personaggi, la figura principale è il Pust, il carnevale, che indossa una maschera cornuta e un costume che può pesare fino a 80 Kg.; ogni anno viene condannato a morte dopo un processo burla di circa mezza giornata, che lo riconosce colpevole di tutti gli errori e dispiaceri dell'anno precedente in quella terra.
A Dreznica, infine, si festeggia forse il carnevale più autentico. In questo periodo dell'anno gli abitanti indossano le vecchie maschere tradzionali, dette Psti, fatte con pelli di pecora e strisce di stoffa colorate che danno vita a una battaglia con polverosi sacchetti di cenere.

Informazioni utili per il camperista

In Slovenia è noto che è vietata la sosta libera. Quindi chi volesse visitarla o soggiornarvi deve obbligatoriamente recarsi nelle strutture attrezzate presenti sul territorio.
Noi di Camperlife abbiamo stipulato accordi di convenzione in favore dei nostri lettori con alcuni prestigiosi camping, soprattutto termali (vai alle pagine di presentazione qui e qui ). Per prendere visione delle condizioni di convenzione visitate la pagina relativa (vai alla pagina)

Altre utili informazioni turistiche sulla Slovenia le trovate nella pagina dedicata a questo Paese - vai alla pagina -

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
4

Average: 4 (5 votes)

Data Aggiornamento: 
25-12-2015
Data Pubblicazione: 
25-01-2011