Tu sei qui

In camper a Collodi, il paese di Pinocchio

Il borgo medioevale di Collodi risale alla fine del XII secolo, per motivi prevalentemente militari la popolazione fu costretta a salire sulla collina per meglio difendersi da eventuali attacchi di nemici.
camper collodiIl Borgo si presenta come una vera e propria "cascata" di case piccole e arrampicate sul pendio di un colle scosceso, disposte sui lati di due triangoli che si toccano con i vertici.
Alla base del triangolo superiore c'è l'Antica Rocca, all'altra, invece, la maestosa Villa Garzoni, che sorge sulle rovine dell'antico Castello medievale e che sembra sorreggere l'intero borgo.
Passeggiando per le viuzze del paese si osserva con stupore lo stato di conservazione del borgo.
Oltre che per lo splendido bordo medievale Collodi è famosissima per il Parco di Pinocchio, la Villa Garzoni e il Giardino Garzoni.

La Storica Villa Garzoni
La splendida villa Garzoni si trova, quasi a sorreggerne il peso, ai piedi del paese di Collodi a pochi chilometri da Pescia. Le prime notizie certe della villa, opera dell'architetto lucchese Ottaviano Diodati con la partecipazione del proprietario marchese Romano Garzoni, risalgono alla prima metà del XVII secolo. La "bella villa di Collodi", descritta in quegli anni anche dal pittore Georg Christoph Martini, ebbe fra i contemporanei grandissima fama. Dietro alla villa si apre, su uno spazio verde, un edificio di particolare interesse, progettato da Filippo Juvarra. Tale edificio, di colore rosso vivo, può considerarsi una delle più rilevanti espressioni di architettura barocca in Toscana.
La villa non è visitabile ma la sua mole imponente può essere ammirata a distanza perché è posta in posizione elevata rispetto al paesaggio circostante. Merita assolutamente una visita lo stupendo Giardino barocco, uno dei più belli d’Italia, che si estende al suo fianco.

Il Giardino Garzoni
Il Giardino di villa Garzoni a Collodi è uno dei più belli d’Italia. Felice sintesi fra la geometricità rinascimentale e la spettacolarità del nascente Barocco fu progettato nel Settecento dall’architetto lucchese Ottaviano Diodati.
Disposto su piani terrazzati è caratterizzato da una maestosa scalinata a doppia rampa e da un complesso sistema idraulico che nei secoli passati creava giochi d’acqua. E’ una esperienza assolutamente indimenticabile perdersi fra le meraviglie di questo luogo della fantasia: grotte, teatri ricavati da siepi di bosso, statue rappresentanti esseri mitologici, satiri, figure femminili, serre con i pavoni, foreste di bambù. Oggi il giardino offre la sua armonia al visitatore amante della bellezza. Nel periodo estivo ospita manifestazioni e concerti che valorizzano ancor di più la piacevolezza del luogo.

Il Parco di Pinocchio
Parco monumentale di Pinocchio é un grande museo all’aperto e luogo di relax per visitatori di tutte le età: occasione di gioco e fantasia per i più piccoli, esperienza artistica di elevato arricchimento culturale che si colloca a pieno titolo tra i patrimoni d'arte contemporanea per i gli appassionati d’arte.
Nel 2004 il Touring Club Italia ha insignito Collodi del prestigioso marchio di qualità turistico-ambientale “Bandiera Arancione” qualificandosi come una delle località dove il rispetto dell’ambiente, della tipicità e della cultura dell’accoglienza sono fra le più curate e autentiche.
Il Parco di Pinocchio, inaugurato nel 1956, non è un consueto parco di divertimento, ma piuttosto la preziosa creazione collettiva di artisti di grande personalità.
Il percorso letterario, scandito da mosaici, edifici e sculture immerse nel verde, nasce grazie all' unione fra arte e ambiente: l'andamento è tortuoso, la folta vegetazione fa sì che ogni tappa giunga sorprendente e inaspettata, le piante stesse contribuiscono a creare l'atmosfera e gli episodi del racconto delle Avventure di Pinocchio.
Il Parco stesso è un luogo di attività culturali sempre rinnovate ma mai dimentiche delle proprie radici: mostre d'arte e d'illustrazioni ispirate alla lettura per ragazzi e alla Storia di Pinocchio, laboratori di creazione burattini, spettacoli di burattini, marionette e cantastorie arricchiscono secondo la stagione, la visita del Parco.

Raduno camper a Collodi
L' Associazione Regionale inCHIANTI, gruppo di camperisti toscani di Impruneta (Fi) sta organizzando per il prossimo 19 e 20 febbraio 2011 un raduno in grande stile nel paese di Pinocchio. Chi è interessato può prendere visione del programma sulle pagine del nostro forum (vai alla pagina)
Sostare in camper
Al Parco di Pinocchio è possibile sostare nel parcheggio riservato agli autobus, nelle immediate vicinanze dell'ingresso del parco stesso -vai alla scheda - restano comunque diverse altre possibilità sia a Pescia che nelle vicinanze - consultate il dbase di CamperLife.it
Raggiungere Collodi
Collodi è una frazione di Pescia (Pt). Si raggiunge agevolmente attraverso l'A11 (Firenze/mare), queste le coordinate GPS da utilizzare sui vostri navigatori: N43.899049 E10.652081

In collaborazione con la Fondazione Carlo Collodi
Immagini di Giovanna Caponi

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
2.9

Average: 2.9 (10 votes)

Coordinate: 
Latitudine: 10.655572000000 - Longitudine: 43.896130000000
Data Aggiornamento: 
03-05-2016
Data Pubblicazione: 
21-12-2010