Tu sei qui

BIO VI - Acqua Travel - installazione del depuratore

Acqua potabile in Camper - vi mostro come ho installato la  mia personale riserva a bordo del mio Kreos grazie ad AcquaTravel

Alla scoperta dell'acqua? Ebbene si !!!!

Alla stregua di tanti altri anch'io non ho mai usato l'acqua stoccata nel serbatorio per scopi alimentari. Questo per la possibilità che l'acqua depositata fosse contaminata da impurità e cariche batteriche.

La presentazione dell' Acqua Travel, qui sulle pagine di CamperLife, (clicca qui per vedere l'articolo che gli era stato dedicato dalla redazione)   mi ha convinto ad installarlo sul mio camper.
Il produttore mi aveva assicurato che Acqua Travel non presenta alcuna difficoltà di montaggio, ed effettivamente nel mentre mi adoperavo, non ne ho riscontrate. Chiunque abbia un po' do dimestichezza con il "fai da te" può riuscirci senza problemi.

Il modello di camper - Laika Kreos 3010 - sul quale ho installato l’impianto ha spazi disponibili molto ridotti ma nonostante ciò non ho incontrato problemi nel montaggio.
Ma andiamo a vedere - step by step e con l‘ausilio delle immagini - la realizzazione dell’impianto:

Dopo aver preventivamente spento la pompa, ho prima di tutto intercettato il tubo di erogazione dell’acqua da dove, tramite un manicotto a T con innesti rapidi, ho ricavato la derivazione che andrà ad alimentare l’impianto di depurazione Nel mio caso si è reso necessario smontare il lavello per la mancanza di spazio sottostante.
Posizionato il rubinetto in dotazione con l'acqua Travel si procede ad innestare il tubo di erogazione, nel nostro caso si è reso necessario aggiungere una curva a 90°, causa il ridottissimo spazio nel vano sottostante, al fine di evitare strozzature al tubo.
Dopodichè ho proceduto a portare le cannette dell'acqua all'impianto di depurazione facendole passare accuratamente tra le intercapedini dei mobili, fino a giungere al luogo di posizionamento dell'impianto.
 

Nel nostro Kreos, dove gli spazi adatti all'interno dei mobili sono estremamente ridotti, la soluzione ottimale è stata quella di fissare l'impianto nel vano garage. Soluzione ottima anche per i successivi interventi di manutenzione.
Collegati i tubi dell'acqua all'impianto, ho provveduti fornirgli la 12V per l'alimentazione, facendo attenzione a non invertire la polarità per non danneggiarlo. Terminati i collegamenti: verifica della funzionalità. Aprendo il rubinetto di erogazione deve accendersi la lampada a raggi UV-C che deve rispegnersi alla chiusura. In caso contrario occorre aprire la scatola contenente l'impianto elettrico dell'apparato ed agire sul pressostato, ruotandolo in senso antiorario. Viceversa - se non si accende - si ruoterà in senso orario.

A questo punto l'impianto è terminato ed è pronto per erogare acqua potabile.

Ora ho una scorta di acqua minerale sempre a disposizione, proprio come a casa.

Per informazioni:
Bio Vi di Viviani Fabio
Via Castello, 48 Ducenta Ravenna
Tel. 3470552803

info@acquatravel.it - www.acquatravel.it

 

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
2.333335

Average: 2.3 (3 votes)

Data Aggiornamento: 
08-07-2015
Data Pubblicazione: 
11-04-2010