Tu sei qui

Altopiano di Asiago, la montagna dei bambini | Baby camperisti

Quali sono gli ingredienti per una perfetta vacanza in montagna? Sicuramente scegliere località e itinerari su misura dei più piccoli, conditi da una proposta di attività baby friendly. Questo mese vi proponiamo la “ricetta” di mamma Stefania

La montagna a primavera ed in estate è davvero meravigliosa con i bambini di tutte le età. È rilassante, permette di vivere a contatto diretto con la natura e offre la possibilità di fare tante attività all’aria aperta. Noi in passato durante la bella stagione abbiamo visitato Asiago, in provincia di Vicenza. È l’altopiano più vasto in Italia e si trova a un’altitudine di circa 1000 metri. Le sue temperature in estate sono calde e asciutte e per questo è senza dubbio una meta consigliabile percamper rivista camperisti camperlife bambini in camper bambini, anche molto piccoli. Può essere considerata a tutti gli effetti la montagna dei bambini e delle famiglie perché propone tante attrattive su misura di questo target: semplici passeggiate, luoghi suggestivi per un pic-nic, sentieri per escursioni in bicicletta, parchi gioco o parchi avventura e tanto altro. Di seguito qualche suggerimento personale sulle cose da fare e da vedere.

La nostra ciurma
Siamo Stefania e Daniele, instancabili viaggiatori e appassionati di vacanze fai-da-te e all’aria aperta. Dal 2008 viaggiamo a bordo del nostro inseparabile Chausson Welcome 23. Con il passare del tempo la famiglia si è allargata e oggi viaggiano con noi le nostre bambine di 5 e 3 anni. Con loro condividiamo la passione dell’abitar viaggiando con la speranza di far vivere loro delle vacanze straordinarie e avventurose, come raccontiamo sul nostro blog.
www.venetoforkids.it

Nel Villaggio degli Gnomi
Esiste un luogo magico ad Asiago, dove le favole più belle diventano realtà. Un luogo dove i vostri bambini (e non solo loro) rimarranno incantati: qui potranno aver le prove che gli gnomi esistono davvero! Il percorso, di circa 1 km, si snoda in un ambiente incontaminato, tra prati e boschi di abete rosso. I bambini potranno vedere le casette di queste piccole creature, scoprire dove abitano, come vivono e che lavoro fanno. Ma la vera particolarità di questo magico villaggio è il fatto di poter conoscere personalmente gli gnomi e interagire con loro. Il villaggio, che riaprirà per il periodo estivo il 10 giugno, si trova nel bosco adiacente all’Hotel Da Barba i cui titolari hanno ideato l’intera area. È un ambiente molto curato e baby friendly. Alla fine del percorso potrete riposare e far giocare i bambini nel bellissimo parco giochi con tanto di gonfiabili e tappeto elastico.
www.villaggiodeglignomi.it

Parco Mille Pini e Agility Forest
Il parco Mille Pini è una grandissima area verde attrezzata ideale per un pic-nic o una merenda. Si trova praticamente in centro e sorge tra il palazzetto del ghiaccio e l’area sosta camper. Ospita un parco giochi e un’area gonfiabili ed è il punto di partenza di un trenino lillipuziano che effettua un bel giro del centro storico fino a raggiungere il maestoso sacrario militare. Il parco è talmente grande che se preferite un po’ più di tranquillità potete allontanarvi dalla zona attrezzata con i giochi e godervi un sano relax all’ombra di un pino. All’interno dell’area si trova anche il parcocamper rivista camperisti camperlife bambini in camper avventura Agility Forest, un’esperienza indimenticabile e divertente per bambini di tutte le età. Ci sono percorsi situati a svariate altezze con diversi gradi di difficoltà e i bambini possono trovare il tracciato a loro più adatto fin dall’età di 4 o 5 anni.
www.agilityforest.it

Percorso didattico-forestale in Val di Nos
Questo sentiero didattico-forestale si trova nella località di Gallio, ben segnalato lungo la strada che conduce ad Asiago. È facilmente raggiungibile anche in camper e l’ultimo tratto sterrato porta a una grande spianata dove è possibile sostare. L’area attrezzata principale si trova proprio qui, in una grande distesa erbosa a ridosso del bosco. È il luogo ideale per una giornata in famiglia all’insegna del divertimento e del relax: barbecue e tavoli dove poter pranzare, oltre a un bellissimo prato senza pericoli per giocare. L’area attrezzata è il punto di incrocio del percorso didattico-forestale della Val di Nos. Si tratta di due itinerari ad anello in falso piano che coprono in tutto una distanza di circa 5 km, percorribili anche con il passeggino. La passeggiata è accompagnata da pannelli esplicativi riguardanti l’ecosistema del territorio e la gestione delle risorse boschive. I sentieri sono di grande interesse per i bambini e stimolano tantissimo la loro curiosità e la loro sete di sapere.

La strada del vecchio trenino
La storia ci racconta che ad Asiago c’era un percorso ferroviario che univa la cittadina montana a Schio. La ferrovia è stata realizzata agli inizi del Novecento ed è rimasta operativa fino agli anni Cinquanta circa. Ora questo tracciato è stato recuperato ed è possibile effettuare parte del tragitto del vecchio trenino in bicicletta oppure a piedi. L’intero tratto da Asiago a Tresche Conca è abbastanza impegnativo, ma anche effettuando il breve tragitto da Asiago a Canove si riesce ad assaporare l’atmosfera di un tempo, immaginando lo sferragliare del trenino lungo le salite e le discese. Inoltre il percorso regala scorci memorabili sull’Altopiano. La pista ciclopedonale è segnalata benissimo, è su sfondo prevalentemente sterrato ma compatto e si tiene sempre lontano dal traffico. Insomma, un paradiso per una pedalata in famiglia! A Canove di Roana fa bella mostra di sé anche la “vaca mora”, ovvero il treno a vapore, termine utilizzato per definire tutti i treni di montagna. Sempre a Canove c’è anche un piccolo museo dedicato alla Grande Guerra e, all’esterno, è possibile vedere tutta una serie di reperti bellici e alcuni mezzi militari.
www.museoguerracanove.it

Extra: Leolandia, divertimento in formato baby

Nel 2016 Leolandia, secondo parco italiano nella classifica di Tripadvisor e luogo ideale per il divertimento di tutta la famiglia alla porte di Bergamo, ha spento 45 candeline. Tra le novità spicca l’inserimento di Masha e Orso e l’apertura del Treninocamperlife camper rivista camperisti bambini in camper Thomas che porterà grandi e piccini a fare un giro del parco. Da segnalare anche la creazione di un orto didattico dove i bambini possono scoprire i segreti della terra, osservare dal vivo i suoi frutti e scoprirne la stagionalità. Realizzato in collaborazione con Flortis, marchio leader nella produzione e nella distribuzione dei prodotti per la cura di piante e fiori, l’orto didattico è stato inaugurato a fine aprile con il rito di posizionamento degli spaventapasseri. L’orto, che si sviluppa all’interno dell’area Expo 1906 su una superficie di circa 1.700 mq, è aperto al pubblico tutti i giorni. L’iniziativa ha come obiettivo quello di sensibilizzare grandi e piccini al rispetto per l’ambiente e conferma l’impegno di Leolandia nel diventare un parco a impatto quasi zero. Dopo l’introduzione nel 2013 di stoviglie biodegradabili e compostabili in tutti i punti ristoro, che permettono di gettare nella frazione organica tutto quanto c’è sul vassoio, in questo modo il ciclo si chiude: i rifiuti umidi verranno inviati ad un impianto di compostaggio, che li trasformerà in terriccio fertile in parte utilizzato proprio per concimare l’orto. Leolandia è un parco convenzionato con il Club di CamperLife.
www.leolandia.it

Informazioni utili per il camperista

Dove sostare in camper nell'Altopiano di Asiago
Campeggio Ekar, loc. Ekar, Asiago (VI), GPS: Lat: 45.859111 - Long: 11.551583
Punto sosta in via Verdi, Asiago (VI), GPS: Lat: 45.87611 - Long: 11.508778, a pagamento nei pressi del parco Mille Pini.
Camping Riviera, via Oxabeck 44, Roana (VI), GPS: Lat: 45.878417 - Long: 11.453876

 

Autore: 
Stefania Pasquali
Punteggio: 
0

No votes yet

Data Aggiornamento: 
21-04-2017
Data Pubblicazione: 
20-04-2017