Tu sei qui

Alla scoperta della Val d'Ega in camper

In questi splendidi luoghi, però, ci si può anche rilassare

I camperisti amano la natura incontaminata e al tempo stesso apprezzano i luoghi che offrono molti servizi. Per camper val_d'ega pistequesti motivi, la Val d'Ega, la cui neonata area turistica comprende 4 comuni (Nova Ponente, Nova Levante, Tires e Collepietra e due comprensori sciistici, Carezza e Obereggen), è una meta perfetta per chi vuole trascorrere una vacanza in camper sulla neve. Soprattutto tra Carezza e Obereggen, infatti, c'è la possibilità di cimentasi in tantissime attività invernali. Nonostante riscuotano molti consensi, queste località dolomitiche non sono assolutamente mondane e, per chi lo desidera, è possibile anche rilassarsi ammirando i meravigliosi scenari circostanti. Sebbene non siano mondane, anche quest'anno sia Carezza sia Obereggen ospitano numerosi eventi, tra cui alcuni appuntamenti sportivi internazionali. Perciò, non resta da scegliere la manifestazione che più interessa per organizzare una vacanza in camper in Val d'Ega.

A Carezza neve per tutti i gusti
Al comprensorio sciistico di Carezza gli appuntamenti cominciano con il “Carezza Snow Night”, in programma dal 26 dicembre al 27 marzo. In questo periodo, si svolgeranno 9 serate all'insegna del divertimento, con l'esibizione di freestyler e delle scuole di sci locali, fiaccolate, spettacoli con i gatti delle nevi protagonisti; spesso, per camper val_d'ega carezza notte biancarendere ancora più suggestiva l'atmosfera ci saranno i fuochi d'artificio. Gli appassionati di telemark, una sorta di sci da discesa in cui però il tallone è “libero”, non possono lasciarsi sfuggire l'appuntamento con la quarta edizione del “Telemark Festival”, in calendario a Carezza il 12 e il 13 gennaio, durante la quale sarà offerta anche ai neofiti la possibilità di mettersi alla prova in questa disciplina affascinante, in cui sembra di danzare sugli sci. In compagnia di professionisti, sarà anche possibile percorrere i dolci pendii dell'intero comprensorio sciistico. Per chi è già pratico del telemark, invece, è in programma la gara di “telecross” sulla pista Christimannos. Sempre per i più esperti, nel corso di questa interessante due giorni saranno fatti provare materiali innovativi e si svolgeranno incontri con i professionisti di questo sport. Per il gran finale, è poi prevista la gara notturna di “telecross”, valida come prova di qualificazione alla fasi finali europee della disciplina.
Il 2 febbraio è invece in programma il “Carezza Trophy”, che vedrà i migliori scialpinisti darsi battaglia su due percorsi differenti, uno da 600 e l'altro da 1.200 metri di dislivello. Chi ama gli appuntamenti folkloristici non può certo perdersi lo “Speedking Carezza”, che è in calendario il 24 marzo. Durante la manifestazione, spericolati downhiller con gli sci o la tavola da snowboard ai piedi o a bordo di biciclette o di bizzarri veicoli si sfideranno in discese a folli velocità.

Chi non ha la possibilità di organizzare una vacanza in camper in concomitanza con uno di questi appuntamenti, può comunque farlo in qualunque altro momento dell'inverno o dell'inizio della primavera.
camper val_d'ega carezza pista scicamper val_d'ega carezza bambini
Infatti, con quaranta chilometri di piste nella Skiarea di Carezza ci si può cimentare in diverse attività: sci da discesa, sci di fondo, carving, snowboard, slittino, sci alpinismo e telemark. Qui, è anche possibile noleggiare l'attrezzatura necessaria per praticare questi sport. Siccome alcune piste sono illuminate, ci si può divertire anche di sera, quando vengono organizzate numerose iniziative.
camper val_d'ega carezza slittinocamper val_d'ega carezza panorama
Per raggiungere la Skiarea di Carezza si può utilizzare la seggiovia che parte dalla vicina Nova Levante oppure, sempre da questo paese, è possibile prendere lo skibus gratuito, che passa ogni mezz'ora. I prezzi degli skipass variano a seconda della stagione; per informazioni, ci si può rivolgere all'Associazione Turistica Nova Levante-Carezza, telefonando allo 0471.613126 (lunedì-sabato, 8-12 e 15,30-18,30) o scrivendo un'e-mail a info@welschnofen.com.
Anche il paese di Carezza, che si trova a 1.600 metri sul livello del mare, merita una visita: l'edificio più conosciuto è senza dubbio il prestigioso Grandhotel Carezza, dove in passato hanno soggiornato tanti personaggi famosi, come l'Imperatrice d'Austria, nonché regina d'Ungheria, Sissi, la scrittrice Agatha Christie e il politico inglese Winston Churchill.

Obereggen cerca il suo re
Se l'inverno di Carezza è ricco d'appuntamenti, quello della vicina Obereggen è caratterizzato dalla competizione “King of Obereggen”, in programma dal 6 gennaio al 7 aprile e che prevede lo svolgimento di numerose gare all'interno dello snowpark dello Ski Center Latemar. Cimentandosi in diverse attività sulla neve, i partecipanti si contenderanno l'ambita corona di “King of Obereggen”, che mette in palio un abbonamento stagionale e tanti materiali. Lo snowpark con halfpipe e due piste illuminate consentono di divertirsi come e quando si preferisce.
camper val_d'ega obereggen king_of_obereggencamper val_d'ega obereggen snowboard
Per esempio, nell'ambito dell' “Obereggen Night Show”, in calendario il 23 e il 30 dicembre e tutti i lunedì successivi si svolgeranno spettacoli organizzati dalla scuola di sci e snowboard, evoluzioni di abili freestyler, esibizione dei gatti delle nevi, tutto suggellato dai fuochi d'artificio. Per gli amanti delle ore piccole, le serate si chiuderanno con discoteca all'aperto. Grazie all'illuminazione artificiale, sempre a Obereggen ogni martedì, giovedì e venerdì è possibile, dalle 19 alle 22, divertirsi con gli gli sci o lo snowboard lungo l'omonima pista o con lo slittino sull'apposito percorso. In questo comprensorio sciistico ci sono 18 impianti di risalita, che permettono di mettersi alla prova lungo i 48 chilometri di piste battute. A seconda del periodo, il prezzo dello skipass giornaliero varia dai 39 ai 42 euro (adulti) e facendo abbonamenti più lunghi i costi diventano inferiori. Anche allo Ski Center Latemar di Obereggen è possibile noleggiare l'attrezzatura dello sport invernale che si vuole praticare. Per arrivare alle piste si può utilizzare il servizio di skibus gratuito, che ferma a Monte San Pietro, Nova Ponente ed Ega. Per chi ama lo sci di fondo è disponibile invece una navetta che porta fino al Passo Lavazé.

Il massiccio Latemar, poi, è stato riconosciuto dall'Unesco come una delle più belle montagne del mondo. Perciò, anche le persone che vanno in montagna soltanto per rilassarsi e staccare la spina, dallo Ski Center possono osservare scorci e panorami mozzafiato.
camper val_d'ega obereggen scicamper val_d'ega obereggen panorama
Splendidi scenari si possono ammirare anche dal paese di Obereggen, che si trova a poco meno di 1.600 metri sul livello del mare: tutto intorno a esso, infatti, si estendono magnifici boschi. Molto graziosa è la vicina frazione di Ega (altitudine 1.120 metri), da cui partono alcune tra le più belle vie ferrate d'alta montagna dell'intero Trentino Alto Adige, che per gli escursionisti esperti rappresentano un'attrattiva a cui è difficile resistere.

Dove fermarsi in camper
Di seguito, le aree di sosta per i camper presenti in zona. Il più vicino e il più comodo per raggiungere le piste è indubbiamente il primo.

Potrete comunque trovare valide alternative sul nostro dbase online delle aree di sosta oppure oppure potete dotarvi delle nostre App per dispositivi iOS e Android.

 

Autore: 
Redazione CamperLife
Punteggio: 
1

Average: 1 (1 vote)

Data Aggiornamento: 
27-12-2015
Data Pubblicazione: 
22-11-2012