Accessori camper, tutte le novità e quelle che non avete visto al Salone di Parma

Molte delle aziende che tradizionalmente erano presenti al Salone, quest’anno non esporranno, l’attività va comunque avanti. Ecco una breve carrellata di alcune delle novità più interessanti che abbiamo raccolto 

 

 

Alpine

Alpine iLX-702DU

Affidabile, di facile gestione e installazione per tutti quei camperisti che desiderano sul proprio mezzo un sistema di intrattenimento di elevata qualità, ma anche economicamente accessibile, Alpine iLX-702DU è un sistema multimediale da 7 pollici che si inserisce facilmente nel vano 1 Din del camper perché dotato di kit di installazione dedicato a Fiat Ducato3, Citroen Jumper 2 e Peugeot Boxer 2, della plastica di finitura e delle staffe dedicate che fissano perfettamente il prodotto in plancia.

È compatibile con Apple CarPlay e Android Auto per interagire con il proprio smartphone quando si è in viaggio ed effettuare chiamate, usare le mappe online dedicate ai camper, ascoltare musica e accedere ai messaggi con un semplice tocco delle dita sullo schermo o semplicemente con un comando vocale. Si possono utilizzare Spotify, Waze, radio internet o podcast mentre si è alla guida: basta semplicemente connettere l'iPhone compatibile con CarPlay e/o Android Auto alla presa USB.

Particolarità molto interessante di questo sistema Alpine sta nella possibilità di connettere fino a un massimo di tre telecamere (tramite un accessorio opzionale), gestibili direttamente dal display. La videocamera per la retromarcia, molto utile per le manovre di parcheggio, si attiva nel momento in cui si inserisce la retromarcia e le guide di distanza possono essere regolate in base al volume della vettura.

Il sintonizzatore digitale incorporato DAB/DAB+/DMB utilizza la tecnologia digitale più evoluta per riprodurre musica di elevata qualità senza interferenze esterne. La radio digitale DAB+ (la cui antenna è compresa nel kit) offre inoltre molti altri vantaggi rispetto alla tradizionale radio FM: una selezione molto più ampia tra numerose stazioni radio, la possibilità di ascoltare i canali del genere musicale preferito, che sono selezionabili per ordine alfabetico o per stazioni disponibili.  

L’iLX-702DU è dotato di una porta HDMI a cui collegare, oltre a dispositivi e lettori portatili, anche il proprio smartphone, se dotato di un adattatore HDMI specifico, per vedere sul display Alpine le foto o i filmati preferiti. Alla presa HDMI di iLX-702DU si può collegare anche un monitor posteriore per l'intrattenimento dei passeggeri più piccoli. iLX-702DU Alpine è disponibile presso i migliori rivenditori di camper o installatori autorizzati Alpine al prezzo consigliato di 699 euro. Per ulteriori informazioni www.alpine.it o pagina Facebook: www.facebook.com/AlpineItalia/

CBE plus

CL BUS nuova generazione di prodotti

Da oltre 40 anni, CBE fa dell’impiantistica elettrica a 12 e 230 Volt della cellula abitativa dei veicoli ricreazionali il suo core business. CBE è partner tecnico prezioso per i produttori, europei ed extraeuropei, in grado di produrre sistemi elettrici affidabili, funzionali, con un design moderno e in grado di soddisfare ogni esigenza in relazione alle utenze elettriche installate, anche tra modelli entry level o altri più sofisticati. Non sorprende quindi il fatto che CBE abbia lanciato una nuova gamma di prodotti con un sistema di connessione LIN BUS in grado di dialogare sia con device CBE che di altri produttori.

Ogni componente sarà diverso e non intercambiabile con gli elementi dei sistemi attuali, un taglio netto con la produzione attuale. La prima decisione da prendere è stata la scelta del protocollo di trasmissione. Tecnicamente, in alcuni casi, poteva essere meglio il CAN BUS, che l’automotive predilige, ma il settore camper si era già orientato verso il LIN BUS per cui è stato deciso di adottare questo sistema creando un protocollo specifico per CBE dedicato a tutti i nostri apparecchi e che abbiamo chiamato CL-BUS (CBE LIN BUS).

Ovviamente CBE assicura che manterrà in produzione anche i prodotti attuali e che la sostituzione completa richiederà del tempo. Un tempo necessario non solo alla clientela, ma anche alla stessa CBE che dovrà progressivamente raggiungere il livello di ottimizzazione dei costi, così come è stato raggiunto in precedenza su prodotti che sono sul mercato da un decennio. Per il momento è una tecnologia destinata principalmente ai veicoli di fascia media e medio-alta.

I nuovi sistemi sono simili alla gamma tradizionale di moduli a 12 Volt, pannelli di comando, caricabatterie, sonde, nodi per la gestione di luci dimmerate, ma hanno in più la possibilità di potersi connettere a mondi esterni, cioè di inglobare la gestione di periferiche non CBE all’interno del sistema CBE, parzialmente o totalmente.

È stato creato un sistema aperto, poiché non esiste nel nostro settore, né a livello europeo né mondiale, una direzione chiara di quale sarà il protocollo del futuro. Così CBE ha deciso di creare un prodotto che è tecnologicamente predisposto anche per altri standard, preparandosi quindi a potenziali ulteriori sviluppi.

CL BUS è stato sviluppato per poter essere interfacciato con altri protocolli esistenti, anche non LIN BUS. L’utente finale, naturalmente, potrà interfacciarsi con l’impianto attraverso diversi device come smartphone o tablet. Il pannello di controllo non andrà comunque in pensione, perché lo smartphone potrebbe non funzionare o essere scarico. Per questo il pannello rimarrà un elemento necessario, anche se dovesse servire solo come unità di controllo secondaria. 

È proposto anche in versione semplificata, con il LED al posto dei display, soluzione comunque molto diffusa visto che il 75% dei camper prodotti in Europa hanno i LED, non il display. Il sistema è equipaggiabile con il Bluetooth, che però non è un elemento necessario al suo funzionamento.

Naturalmente la nuova gamma sarà integrabile anche con gli apparecchi AL-KO, che sono sempre più diffusi e tecnologici. L’appartenenza di CBE al gruppo AL-KO non può che ampliare gli scenari di possibile connettività con apparecchi di altre aziende del Gruppo.

www.cbe.it

turtle wax

Turtle Wax Hybrid

Turtle Wax è l’azienda americana che, con i suoi prodotti, ha inventato ed esportato nel mondo il concetto di “Car Care”. Lampa, famosa azienda italiana da sessant’anni leader nella commercializzazione dei migliori accessori per auto, moto e veicoli ricreazionali, distribuisce i prodotti Turtle Wax sul nostro mercato. Grazie alla decennale collaborazione tra l’azienda di Viadana e quella di Chicago, sono da oggi disponibili anche in Italia i prodotti della famiglia Hybrid Solutions.

Frutto delle ultime tecnologie applicate alla cura dell’auto e della quasi centenaria esperienza di Turtle Wax, garantisce risultati senza eguali ed è studiata per soddisfare i consumatori più esigenti del settore, senza tuttavia sacrificare la semplicità d’uso e l’ottimo raporto qualità/prezzo che da sempre caratterizzano i prodotti dell’azienda americana.

Nella formulazione di questi articoli sono utilizzate cere, silice e ingredienti di matrice ceramica le cui molecole, legandosi tra di loro, creano un rivestimento polimerico protettivo idrorepellente che aumenta considerevolmente la lucentezza e la brillantezza della vernice e che dura nel tempo. Tra i prodotti che compongono la linea troviamo le due cere lucidanti Ceramic Wet Wax Express e Ceramic Coatig Wax, la prima perfetta da utilizzare regolarmente in combinazione agli altri prodotti Hybrid Solution e che non necessita di lucidatura, la seconda invece crea uno strato protettivo sulla vernice che può durare fino a 12 mesi.

Il Ceramic 3 in 1 Detailer è il prodotto pensato per un utilizzo regolare tra i lavaggi, non necessita di acqua e pulisce il veicolo proteggendolo allo stesso tempo. Crea inoltre uno strato idrorepellente che previene il deposito dello sporco e delle macchie d’acqua. Ceramic Wash & Wax è lo shampoo con cera a pH bilanciato che lava e protegge il veicolo con una unica operazione mentre Ceramic Snow Foam è lo shampoo schiumogeno biodegradabile che solleva e incapsula lo sporco, lo smog, la sporcizia e l’olio da tutte le vernici assicurando un risciacquo senza striature. Ultimo ma non meno importante, Ceramic Polish & Wax è il prodotto perfetto per lucidare la vernice rimuovendo allo stesso tempo opacità, aloni, righe e graffi superficiali in un unico passaggio, senza perdere tempo.

www.lampa.it

Larcos

Zanzariere per i finestrini

Anche Larcos, famosa azienda forlivese produttrice di accessori tessili per camper, per questa edizione 2020 non sarà presente al Salone del camper; per seguire comunque l’affezionata clientela, grossomodo negli stessi giorni (dall’12 al 27 settembre), proporrà, sul sito internet o ai clienti che vorranno andare a trovarla uno sconto particolare.

Tra le novità che Larcos propone ci sarà Zeta, la zanzariera magnetica, presentata a luglio, comodissima protezione contro il fastidio delle zanzare, che si applica sugli sportelli cabina e va a coprire la zona del vetro apribile: una idea nuova che consente di lasciare aperti vetri della cabina durante le soste per una migliore ventilazione. Verrà offerta assieme ai coprisportelli termici invernali che Camperlife aveva testato lo scorso febbraio.

Altra novità, una richiesta di tanti clienti, il completo lenzuola su misura per il lettone grande, composto dai due letti singoli posteriori e i cuscini centrali, chiaramente con il sistema registrabile a elastico della casa. Per settembre sarà poi probabilmente presentata una novità a sorpresa, una soluzione termica per Van, che però al momento della chiusura del giornale non era ancora disponibile. 

www.larcos.it

lippert

PopUp Roof “Vela”

L’espansione del mercato dei camper van è un trend incontestabile da ormai varie stagioni; Lippert Components segue da tempo con interesse questo andamento e ha sviluppato, per questa tipologia di veicoli ricreazionali, diversi prodotti, tra cui le interessanti applicazioni slide out per offrire maggior spazio abitabile solo quando serve. Ora il concetto di “spazio su richiesta” si estende anche verso l’alto con un innovativo tetto a soffietto progettato per i camper van.

Sviluppato e prodotto in Europa, da settembre è disponibile il nuovo PopUp Roof di Lippert Components. Leggero ma robusto, questo tetto a soffietto pesa dal 20 al 30 per cento in meno rispetto ad analoghi prodotti in vetroresina. È capace di contenere un letto matrimoniale da 200 x 130 cm e presenta una soluzione esclusiva, in fase di brevetto, per la canalizzazione dell’aria calda o fredda: è accessoriato come una vera camera da letto supplementare.

Il nuovo componente è stato progettato sin dall’inizio per adattarsi perfettamente all’estetica del veicolo su cui verrà montato e con una tecnologia per il momento unica in questo settore: quella del termoformato “twin sheet”.

Mentre i prodotti tradizionali sono realizzati in vetroresina, l’utilizzo di un termoformato offre importanti vantaggi, tra cui una maggiore capacità produttiva e un peso più contenuto, oltre alla ripetibilità e alla capacità produttiva superiore alla media. Rispetto alla vetroresina, dove con uno stampo si riesce a realizzare un pezzo al giorno e se si vogliono produrre due pezzi servono altrettanti stampi, qui con un unico stampo si avvia una produzione industriale. E la ripetibilità della forma ne trae giovamento, quindi ne beneficia anche la qualità della fornitura nel tempo”.

La termoformatura twin sheet, che può essere realizzata sia operando con la tecnica del vuoto sia con quella della pressione, prevede la produzione separata di ciascun foglio. Una volta formati, i piani superiore e inferiore vengono rapidamente uniti, per non perdere temperatura superficiale, e bloccati. Nello spazio che rimane tra i due fogli, grazie a una sagomatura a onda, viene immessa aria ad alta pressione, che contribuisce al processo di irrobustimento e saldatura delle due parti. Il risultato finale è un prodotto molto robusto e leggero, che pesa dal 20 al 30 per cento in meno rispetto ad analoghi prodotti in vetroresina.

Questo processo ha consentito a Lippert di realizzare un tetto a soffietto più grande della media, capace di contenere un letto matrimoniale da 200 x 130 cm, senza aumentarne il peso. A livello meccanico, LCI ha progettato un sistema di sollevamento con un doppio meccanismo integrato, sia a pantografo sia a libro, che permette di recuperare spazio in altezza anche sul lato più basso. Il PopUp Roof viene realizzato con la tecnica del termoformato twin sheet sia nel guscio superiore sia in quello inferiore.

La presenza dell’intercapedine anche nella base ha quindi permesso di proporre una soluzione esclusiva e in attesa di brevetto: in quello spazio, è possibile spingere aria calda o fredda a seconda delle esigenze e delle stagioni, migliorando quindi la climatizzazione dell’ambiente superiore, che avrà così una temperatura più simile a quella dell’abitacolo del camper van.

L’innovazione Lippert non si limita all’aspetto tecnologico, ma si estende anche all’estetica e alla funzionalità, offrendo una vera camera da letto aggiuntiva quando il PopUp Roof è aperto. La

volontà era quella di progettare un prodotto che non fosse una semplice estensione del camper van, ma una vera e propria stanza supplementare. Per questo, nell’arredo sono stati previsti luce interna, luci perimetrali, spot per la lettura, prese per la ricarica degli smartphone e bocchette per l’aria.

Il tessuto, lavabile e sfoderabile, è certificato secondo lo standard statunitense FMVSS302 contro l’infiammabilità ed è prodotto in Italia. In opzione sarà possibile avere uno speciale telo coibentato aggiuntivo con uno strato esterno impermeabile e uno interno isolante, accoppiati in maniera composita per ridurre lo scambio termico tra interno ed esterno. Particolare attenzione è stata posta alla robustezza e alla durata: sono stati condotti dei test lasciando cadere da quattro metri d'altezza delle sfere in acciaio con un diametro di due pollici e un peso di mezzo chilo.

Questo impact test garantisce che anche in caso di grandinata anomala non si verifichino rotture. Il PopUp Roof è stato poi messo alla prova in camera climatica. Qui è stata realizzata una serie di cicli di apertura e chiusura per simulare dieci anni di utilizzo a +50° e dieci anni di vita a -20°.

In totale, il tetto ha dimostrato di poter superare senza difficoltà 20 anni di funzionamento ai due estremi termici”. Il nuovo prodotto di LCI è poi predisposto per l’installazione di oblò e moduli fotovoltaici. Inizialmente il PopUp Roof sarà disponibile per Fiat Ducato, Citroën Jumper e Peugeot Boxer con tetto H2, ma in futuro LCI realizzerà cornici e spoiler specifici anche per altre versioni degli stessi mezzi nonché per altri produttori di pianali. Montato su veicoli di lunghezza L2, L3 e L4 (ovvero da 541, 599 e 636 centimetri), il PopUp Roof lascia anche lo spazio per l’installazione di un climatizzatore da tetto.

www.lci1.com

Oma molle

Molle rinforzate

La Oma, conosciuta dal mondo camper per le soluzioni dedicate ai sistemi di sospensioni specifiche per veicoli ricreazionali, non sarà presente al Salone, ma ha presentato l’ultima versione delle serie di molle rinforzate anteriori dedicate ai modelli Fiat Ducato x250 e x290. Si tratta di molle progressive che permettono di ottenere maggiori altezza ed elasticità dell'avantreno. La loro spirale progressiva le rende uniche nel loro genere, rinforzando l'effetto di spinta e adattandosi a qualsiasi terreno. Garantiscono un miglior confort di guida e una migliore resa stradale del mezzo, con una risposta più precisa agli imprevisti dovuti alla strada e ai cambiamenti di carico.

www.ammortizzatorioma.it

teleco

TELAIR, nuovo gas refrigerante R32

La riduzione dell’impatto ambientale è da sempre una priorità per il Gruppo Teleco, costantemente alla ricerca di soluzioni che migliorino l’eco-sostenibilità dei suoi prodotti, come è stato, per esempio, per i generatori di corrente a 12 Volt alimentati a GPL (TG 480 e TG 600) o anche per il grande impegno di Teleco nel fotovoltaico, per esempio con il nuovo caricabatteria TBC3i PRO che include un regolatore di carica con tecnologia MPPT.

Nel 2020 il gruppo ha fatto un ulteriore passo in avanti, distinguendosi dall’offerta attualmente presente, adottando per tutti i suoi condizionatori la nuova generazione di gas refrigerante R32. L'impiego di questo gas garantisce elevate performance con un impatto ambientale minore rispetto ad altre soluzioni. Il nuovo R32 ha un valore ODP (Potenziale di Eliminazione dell'Ozono) pari a zero, ma presenta anche altri vantaggi. L’indice GWP (Global Warming Potential) passa da 1774 del gas R407C a 675, cioè circa la metà.

Questo significa ridurre di circa il 70% il potere di inquinamento ambientale rispetto ai gas utilizzati fino ad ora. L’offerta di condizionatori Teleco/Telair si articola sulle gamme e-Van, Dualclima e Silent con sette modelli tutti dotati di pompa di calore e con potenze di raffreddamento che vanno da 1,7 kW fino a 3,10 kW così da garantire un condizionatore correttamente dimensionato per qualsiasi tipologia di veicoli ricreazionale.

www.telecogroup.com

frigorifero thetford

Frigoriferi a compressore

Thetford ha sempre mostrato una crescente attenzione ai viaggi senza pensieri e al comfort come a casa nei veicoli ricreativi. I nuovi frigoriferi a compressore della serie T2000 si adattano perfettamente a questo cambiamento e potrebbero quindi diventare il nuovo standard. Rispetto ai frigoriferi ad assorbimento, infatti, offrono migliori performance, un’unità di raffreddamento più leggera e un maggiore volume utile.

La flessibilità è un fattore molto importante nel mercato del veicolo ricreazionale. La possibilità di scegliere tra 3 regolazioni di temperatura per il comparto freezer, adattabili perfettamente ai bisogni, oppure poter spegnere il freezer per creare ulteriore spazio di stoccaggio e ridurre il consumo di energia fino al 45% sono alcuni degli aspetti che il comparto freezer della gamma T2000 può offrire.

Grazie al Controllo Automatico della Temperatura (ATC), un frigorifero T2000 lavora sempre in modo ottimale, efficiente, potente e il più silenzioso possibile. Tutti i modelli offrono un raffreddamento efficace e stabile sia in ambiente freddo (10°C) che a temperature esterne tropicali (43°C).

La gamma T2000 è in linea con il futuro non solo per le performance, ma anche per il look moderno. Gli interni mostrano una moderna tonalità grigio ghiaccio.

Con il semplice scorrimento o tocco di un dito è possibile gestire il pannello touch screen capacitivo. Il design della nuova maniglia, il comodo cassetto freezer inferiore (solo per i modelli più larghi), e il comparto cibi freschi ad altezza occhi, contribuiscono a dare un feeling di tipo domestico, come l’esclusivo e apprezzato cassettino estraibile per la colazione (non disponibile nel T2090). Dedicato ai van, il T1090 è stato aggiornato al T2090, con un pannello capacitivo touch screen, una nuova maniglia di apertura della porta e freschi interni grigio ghiaccio.

Questo frigorifero è appositamente progettato per adattarsi perfettamente ai veicoli PSA. A causa della crescente domanda di frigoriferi più grandi anche nel mercato dei camper-van, Thetford ha esteso la sua offerta di frigoriferi a compressore introducendo il nuovo T2138. Questo modello è una versione più alta del T2090, ha una classe climatica ancora più ampia (10 - 43 ° C) e un volume interno di 138 litri.

Anche il T1152 è stato aggiornato al T2152, in linea con tutti i modelli della gamma T2000. Questo modello è parte della famiglia “418 mm” e ha le stesse dimensioni di installazione dei frigoriferi ad assorbimento Thetford N4141/N4142. I nuovi T2160 e T2175 sono invece da 525 mm di larghezza, perfettamente intercambiabili con i corrispondenti frigoriferi ad assorbimento, avendone lo stesso ingombro esterno. Tutti I modelli T2000 sono compatibili CI-BUS.

Questo significa che il costruttore può scegliere di collegare il frigorifero alla centralina del veicolo tramite il cavo di connessione CI-BUS. Una volta connesso, è possibile controllare le opzioni principali quali “accensione/spegnimento”, “alimentazione”, “regolazione della temperatura” e “codici di errore”. 

La gamma T2000 è disponibile per gli OEM e per i dealer a partire dalla prossima stagione. 

www.thetford.com 

Webhasto

Heat Air

Leggero, potente e salvaspazio, il riscaldatore ad aria Heat Air è ora disponibile come soluzione retrofit anche per van, camper o caravan.  Si tratta di diversi modelli che possono essere alimentati a gas o a 230 V o anche in combinazione delle due forme di energia. A seconda della versione, la potenza termica è compresa tra 4 e 5,5 kW. Quando funziona solo con l’elettricità, Heat Air offre due livelli di calore fino a 3 kW. La modalità notturna garantisce un funzionamento piacevolmente silenzioso di notte.

Heat Air è dotato di un'interfaccia CI-BUS per l'integrazione in un'unità di controllo centrale. 

Il riscaldatore Whale è commercializzato da Webasto in esclusiva in tutta Europa, ad eccezione del Regno Unito. È molto leggero, pesa tra 5,9 e 8,7 kg a seconda della versione. L'unità può essere montata sotto il pavimento, il che significa che Heat Air non risparmia solo peso, bensì anche spazio prezioso nella zona giorno, che può così essere sfruttato – ad esempio - per un letto più lungo, armadi più grandi o un vano contenitore più ampio. Inoltre, questa unità è molto compatta, misura solo 469/559 mm x 165 mm x 175 mm. [www.webasto-group.com]

Le sue dimensioni sono molto simili a quelle dei riscaldatori Webasto alimentati a gasolio, Air Top Evo 40 e 55, e consentono di scegliere facilmente tra due riscaldatori funzionanti a gasolio o a gas, senza dover adattare il layout del veicolo. Se i clienti desiderano una soluzione che comprenda riscaldatore e caldaia per l’acqua calda, è possibile combinare l’Heat Air con il Boiler Expanse di Whale. Questa soluzione è adatta anche per l'installazione a pavimento, in una modalità decisamente salvaspazio.

I modelli Heat Air 5GT, 5GTE e 6GTE sono dotati di due motorini ventilanti separati: uno per l'aria del riscaldamento e l'altro per l'aria di combustione. Ciò consente una regolazione particolarmente intelligente, offrendo un risparmio energetico ancora maggiore e rendendo le unità particolarmente silenziose.