Tu sei qui

Riciclare un gruppo di continuità.

Scegli una categoria

Ciao a tutti.

L’idea è quella di riciclare materiale che abbiamo già in casa e che magari può servirci con qualche modifica nel camper.
Questa volta tocca ad un gruppo di continuità da 480W per computer “fissi”, da tavolo. Lo usavo parecchi anni fa, ma ultimamente con l’avvento dei pc portatili, è stato “dismesso” ed accantonato in un angolino in attesa di rivenire utilizzato.
Mi serviva un inverter per il camper e quale miglior soluzione economica se non quella di usare quello scatolotto nero.

Materiale usato:
Gruppo di continuità • Filo da 6 mm quadri • cavo 4x0,25 mm quadri • Guaina termo restringente •  nastro isolante.

Il lavoro è stato abbastanza semplice. Non bisogna far altro che togliere la batteria interna da 12V, prolungare i fili positivo rosso e negativo nero con sezione apposita verso le nostre batterie di servizio. Prolungare per mezzo di un cavetto anche il pulsante di accensione verso l’interno del camper e nel mio caso anche del diodo per vedere dall’interno quando l’inverter è acceso e quando è spento.
Di seguito alcune foto dei lavori eseguiti.  Iniziamo con il gruppo ancora da aprire
camper  fai da te inverter autocaravan
Nella foto sotto si vede il gruppo aperto con la batteria da togliere a sinistra.
camper  fai da te inverter autocaravan

camper  fai da te inverter autocaravan
Qui sopra la batteria appena tolta.
camper  fai da te inverter autocaravan
Ho tolto anche la scheda superiore dal coperchio per poter comodamente stagnare i quattro fili per il pulsante che poi alloggeremo nel camper in posizione a noi più comoda
camper  fai da te inverter autocaravan


camper  fai da te inverter autocaravan
In queste due foto si vede il prolungamento dei due cavi della batteria da 6 mm quadri, portati fuori attraverso due fori. I cavi sono stati stagnati, ricoperti con guaina termo restringente e poi avvolti anche con nastro isolante.
Stesso lavoro per il cavo 4x0,5 mm quadri, utilizzato per il pulsante.
camper  fai da te inverter autocaravan
Sono poi stati praticati due fori, diametro 30 mm, uno per lato per permettere una maggiore areazione.
camper  fai da te inverter autocaravan
In futuro, volendo si potranno aggiungere delle semplici ventoline da PC a 12V.
A questo punto il lavoro è “quasi” finito.
Abbiamo il nostro “inverter” pronto per essere collegato alle batterie di servizio ed il cavetto per accenderlo da remoto, con la possibilità di aggiungerci anche un led.
camper  fai da te inverter autocaravan
Ciao e buon fai da te a tutti.


JohnPV1

Autore: 
Giovanni Schiochet