Tu sei qui

Costruire i braccetti delle finestre Seitz

Scegli una categoria

Buona lettura a tutti e spero di essere utile a qualcuno…. Ho notato che i braccetti in plastica delle finestre seitz tendono spesso a danneggiarsi… si perde la pallina non stanno più su o al peggio si rompono spezzandosi. Considerando il costo dei ricambi.. circa 35 euro a coppia.. mi sono dato da fare per cercare una soluzione pratica veloce ed economica…
Ecco l’elenco del materiale occorrente:

  • Tubolare di alluminio da 10mm di spessore esterno ed 8 interno (semplice tubino che si trova in tutti i brico e ferramenta)
  • Tondino pieno di alluminio da 8mm (anche lui lo si trova in tutte le ferramenta e brico)
  • Trapano/avvitatore (uno o l’altro o tutti e due)
  • Punte da metalli da 4mm e da 5mm
  • Frullino (flessibile per chi lo chiama così) con disco da 5mm di spessore
  • Lima da ferro
  • Viti in acciaio inox da 4mm (o in alternativa pomellino in bachelite da 4mm che non ho trovato) e autofilettanti
  • Maschio e giramaschio da 4mm per filettare il foro nel tondo pieno
  • Seghetto a ferro
  • Carta vetrata a grana fine da 400 in poi
  • Soda caustica per il trattamento finale dell’alluminio

Totale spesa circa 10 euro considerando che si compra un metro di alluminio e si fanno circa 8 braccetti.
Ma ora spazio alle foto che rendono bene l’idea.
camper seitz braccetto
Praticamente si ricava l’asola col flessibile sul tondo tagliato con lunghezza di circa 80mm poi si lavora il tondo.. si fora a 10mm da una estremità con la punta da 4 e si filetta con il maschio… dall’altro capo si lavora con la lima fino a creare la giusta dimensione per le linguetta presenti nella chiusura della finestra dove alloggiava il vecchio braccetto e poi si fora con la punta da 5mm.
camper seitz braccettocamper seitz braccetto
Poi si ritaglia un pezzo di tondo pieno da circa 10/15mm da inserire sul fondo del tubolare che andra sul telaio della finestra per evitare che stringendo con la vite di fissaggio si schiacci il tubo stesso e si fora anche qui con la punta da 5mm trapassando sia tubolare che pieno inserito.
camper seitz braccettoUna volta completata la lavorazione a causa della morbidezza dell’alluminio che sicuramente in qualche punto si segna lo si passa con carta vetrata fine possibilmente bagnata fino alla scomparsa delle righe e segni poi su di un barattolino con circa un dl di acqua calda bollente si scioie un cucchiaio da cucina di soda e si immergono le componenti in alluminio in modo che vengano aggredite dal composto che le luciderà e eviterà la naturale ossidazione dell’alluminio…risultato garantito per anni..
Sul Forum di Camperlife ho aperto una discussione per presentare il mio fai da te. (Link)

Spero di essere di aiuto a tutti visto che fino ad ora ho solo succhiato nozioni senza dare nulla.

Per qualsiasi chiarimento non esitate a contarmi al nik freerider, grazie mille a tutti…

Michele

 

Categoria: 
Autore: 
Michele Silla