Tu sei qui

Piedi elettrici fai da te

Scegli una categoria

Ho acquistato dei crick elettrici della Walker a 12 volt a pantografo, ed ho pensato di adattarli sotto il mio camper nella parte anteriore perchè ogni volta dovevo mettere i cunei per livellarlo.
Dopo averli acquistati in un centro commerciale che li vendeva in offerta mi son posto il problema di come e dove istallarli, dato che il ducato X250 è molto basso sull'anteriore.
Dopo una serie di prove ho deciso di istallarli sul telaio dove finisce la cabina guida.
Da un fabbro mi sono fatto preparare due pezzi di lamiera spessa,  modellati secondo le mie esigenze: altezza laterale 10 cm, sotto 8 cm, 13 cm  la parte superiore, e 5 cm il risvolto (vedi foto). 


Creata la base di appoggio su entrambi i lati. Avendo sul lato destro il portabombole e non potendo usare la saldatrice, perchè non si può saldare nulla al telaio, ho praticato dei fori sullo stesso. 
Ho quindi fissato il supporto al telaio utilizzando bulloni in inox. Al supporto ho quindi fissato il crick in maniera da farlo lavorare al contrario. In questa maniera il motore resta in alto, lontano da schizzi d'acqua, anche se ho isolato i giunti del motorino con del silicone bianco. Ho infine aggiunto al posto della testina un  piede in gomma snodato, così che possa poggiare anche se il terreno non è livellato.


Una volta fissato ho collegato i motori all'impianto elettrico. Son partito dalla batteria, ho posto un relè che viene eccitato solo quando si accende il quadro da un interruttore, due fusibili da 15 ampere. Mi resta da aggiungere un interruttore che mi chiuda i piedini quando voglio andar via e una luce spia che mi segnali  che i piedini sono abbassati.



 Qui sotto vedete il risultato.





Un saluto a tutti

Paolo (pavolo75)

 

 

 

 


Categoria: 
Autore: 
Redazione CamperLife