Tu sei qui

SVEZIA DEL SUD - AGOSTO 2016


SVEZIA DEL SUD  


viaggio dal 29/07/2016 al 17/08/2016


KM percorsi: circa 6.000


(partenza da Bra in provincia di Cuneo)


Due equipaggi:


Livio e Daniela (noi) Massimo e Paola con i figli Mattia e Alice


 


Spese: Benzina euro  700


           Autostrade: italiane 60 svizzere 40


           Traghetto : Rostock-Trelleborg  euro 255


           Ponte di Malmo: euro 108


           Traghetto: Rodby/Puttgarden    euro 120


           Campeggi o soste notturne e parcheggi vari: euro 430


           Ingressi vari :  euro 220


Clima:


quest’anno il clima è stato perfetto: solo un giorno di pioggia. Diversamente nell’arco della giornata si passa dal temporale al sole deciso al nuvoloso al ventoso. Per noi è stato quasi sempre sole e fresco quanto basta per dormire bene e visitare senza sudare. In ogni caso eravamo attrezzatissimi con un abbigliamento ideale anche per tempo piovoso.


Cambi monete:


per comodità contiamo 10 corone = 1 euro


Diesel:


conveniente in Austria, un po’ meno cara che da noi nel resto del viaggio.


Percorso:


per l’andata prediamo il traghetto da Rostock per Trelleborg (circa 6 ore) mentre al ritorno facciamo il ponte sull’Oresund a Malmo e il traghetto a Rodby/Puttgarden. Non prenotiamo niente per essere più liberi e compriamo i biglietti sempre sul posto.


Strade:


le strade sono tutte perfette. Le autostrade sono gratis e i limiti sono rispettati da tutti.


Campeggi:


In Svezia non ci sono particolari divieti. La sosta diurna è permessa ovunque.


I campeggi sono splendidi, spesso sul mare o sui laghi in bei contesti naturali.


Ci sono anche stallplatz spartani che offrono i servizi essenziali a prezzi modici.


I parcheggi dedicati sono quasi sempre ai porti e se sono a pagamento bisogna recarsi alla capitaneria per pagare. Spesso anche in questi parcheggi è osservata la regola che tra un camper e l’altro ci deve essere parecchio spazio.


Parcheggi:


non abbiamo mai avuto problemi a trovare parcheggio. Anche per questo il viaggio è stato molto rilassante.


Orari:


l’orario di molti negozi è dalle ore 10 alle ore 17 anche nei paesini molto turistici.


Naturalmente i supermercati hanno orari più lunghi.


Un altro discorso va fatto per Stoccolma dove si trovano negozietti aperti anche alla sera.


Risultato finale:


non potevamo scegliere un anno migliore per visitare questo paese. Il clima ci ha aiutato ad apprezzare i colori e la luce particolare di questi posti dove la natura e la semplicità la fanno da padrone. La gente è tranquilla e tutti parlano inglese.


Naturalmente abbiamo preparato il viaggio con gli itinerari di altri camperisti che ringrazio perché ritengo siano indispensabili.


Autore: 
Daniela e Livio
Categoria: 
CAPTCHA

Questa domanda è per testare se sei un visitatore umano e per prevenire lo spam.

11 + 6 =