Tu sei qui

Borghi medioevali nel centro Italia e poi….

Un fine anno col camper, questa volta in Italia, in quattro amici, compagni di scuola: io (Paola) con Silvano e Graziella con Bruno. Trascorso il Natale a casa, il giorno di S. Stefano siamo partiti e abbiamo deciso di prendere l’autostrada del Sole, curiosi di vedere la Variante di Valico appena inaugurata. In effetti  questi 37 km. rendono il percorso tra Bologna e Firenze molto veloce e agevole. Minime pendenze, tre corsie, gallerie ampie illuminate a led. Abbiamo fatto il pranzo a pic nic all’aperto in un’area prima di Firenze. Nel percorso successivo, invece, ci ha fatto compagnia la nebbia a tratti.  
Decidiamo di andare a Lucignano AR, un borgo medioevale poco lontano dall’autostrada che non avevamo mai visitato e che guardando nel web mi incuriosisce perché è una cittadina murata . Il piccolo borgo di Lucignano rappresenta uno degli esempi più straordinari di urbanistica medievale, per il suo impianto a forma ellittica ad anelli concentrici, pervenutoci intatto nei secoli. Percorrendo le strette strade fiancheggiate dalle abitazioni in pietra e mattoni, si raggiunge nella zona alta il cuore del paese: la piazza del Tribunale, sulla quale si affacciano il Palazzo Comunale, la Chiesa di S. Francesco e la Collegiata. E’ festa e la cittadina è vuota, ma la giriamo per le stradine per fotografare le vecchie case, le chiese. A cena in un ristorante dove abbiamo mangiato molto bene, ma attenzione…non fa la ricevuta fiscale (ti dà una ricevuta pro-forma si cui si precisa di richiedere la fiscale in cassa), non ha il pos, ci ha addebitato coperti in più, 


Autore: 
Paola Pascotto Carnera
Categoria: 
CAPTCHA

Questa domanda è per testare se sei un visitatore umano e per prevenire lo spam.

13 + 0 =