Tu sei qui

Vacanze al Mare: La costa est da nord a sud per scoprire l'altro "lato" del mare all'Italiana

La costa adriatica e quella Ionica dell’Italia spesso sono messe in secondo piano rispetto a quella tirrenica, per quanto concerne il mare. Tuttavia sono molti i centri e gli angoli balneari che meritano un soggiorno… soprattutto in camper! Dopo aver visto da vicino alcune località della costa tirrenica proseguiamo questo speciale approfondimento delle coste della nostra penisola, passando ora alla costa nord-est e via, giù per lo stivale…


1.Caorle e la scogliera delle sculture


camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare caorle Borgo marinaro del Veneto, a circa un’ora da Venezia, Caorle con la sua chiesetta in riva al mare si raggiunge in camper con l’A4, uscita San Stino di Livenza e poi si segue l’ Sp 59 direzione Caorle.

Le spiagge di Caorle arrivano a coprire ben 15 km del litorale Adriatico, sono sabbiose e meta ideale per rilassarsi, fare sport o semplicemente fare lunghe passeggiate.

Il Duomo di Caorle ricorda la sua storia e con il suo imponente campanile domina il paese, mentre al suo interno costudisce reliquie importanti ed alcune opere d’arte, come la celebre Pala d’Oro. In tema di Chiese, da visitare sicuramente la Chiesa della Madonna dell’Angelo, c camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare caorlehe si trova proprio sul mare. E’ proprio la strada per raggiungere questa chiesa uno fra i punti più interessanti di Caorle: questo lungomare è infatti incorniciato da una particolare “fila”di scogli denominata “Scogliera Viva”. Questa è un vero e proprio susseguirsi di sculture di roccia, che delimitano il Centro Storico verso il Mare, e che fu eretto per difendere Caorle dalle mareggiate, ma oggi è stato trasformato in una vera e propria opera d'arte a cielo aperto. Scultori famosi hanno dato il loro contributo, trasformando la roccia e donandogli una particolare nuova vita. Ogni anno, con il Premio Internazionale “Caorle Scogliera Viva ", questi artisti lasciano una loro opera, che poi tutti possano ammirare passando lungo questa strada.

Per la sosta in camper


  • AA “Ai Parchi” - Via Traghete, adiacente al nuovo Parco del Pescatore e a poca distanza dal centro storico. La spiaggia di Levante dista circa 350 metri. Videosorvegliata - GPS: 45° 36‘ 21'' N 12° 53‘ 8'' E

  • Parco di Valle Vecchia, Località Brussa, tra Caorle e Bibione. Ampio parcheggio su prato, area pic-nic, Trattoria a 500 m, bella spiaggia libera oltre la pineta. GPS: 45° 38‘ 18'' N 12° 57‘ 3'' E

2. Cesenatico e la spiaggia vegetale


Cesenatico , località della costa dell’Emilia-Romagna, si trova in provincia di Forlì-Cesena ed è, con il suo litorale basso e sabbioso, una destinazione balneare rinomata.

Per arrivare a Cesenatico si prende l’autostrada A14 in direzione Ancona e si esce a Cesena, poi si continua in direzione Cervia e Cesenatico fino ad arrivare a destinazione.

Cesenatico è una graziosa cittadina che conserva un porto-canale realizzato nel Cinquecento, su progetto di Leonardo da Vinci, che avrebbe dovuto raggiungere la città di Cesena.

La via parallela al lungomare, Via Carducci, è la più affollata in termini di negozi, alberghi e di ogni tipo di camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare cesenatico spiaggia vegetaleattrazione commerciale per i turisti. Proprio qui si trova anche il museo “Spazio Pantani”, dove si possono osservare alcuni cimeli, biciclette ed oggetti appartenuti al campione di ciclismo Marco Pantani.

Quest’anno Cesenatico ha visto la nascita della “Spiaggia Vegetale”: primo esempio in Italia di arenile rinaturalizzato, un’oasi di benessere in cui godere appieno della natura e dei profumi del mare. Ribattezzata la “Spiaggia delle Tamerici”, ha l’obiettivo di attuare un modello di turismo balneare sostenibile ed accessibile, a basso impatto ambientale ed antropico, caratterizzato dall’impiego di materiali semplici e rispettosi dell’ambiente, tra i quali spicca la tamerice.

Per la sosta in camper



  • Punto sosta per max 48 ore adiacente al Cesenatico Camping Village, in via Mazzini 182 - GPS N 44°13‘9'' E 12°23‘0''



  • Cesenatico Camping Village - Via Mazzini 182 - Tel: 0547 81344 - GPS N 44°12’53” - E 12°22’44”



  • Parcheggio della Rocca , gratuito, sulla SS16 Adriatica GPS E44° 12‘ 37'' E12°23‘8''



  • Camping Motel - Viale Cavour, 1 Cesenatico (FC)0547.678020 - GPS 44.207071,12.3904124


3. Grottammare e la Sacra Giubilare


camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare grottammare lungomareIn provincia di Ascoli Piceno si trova Grottammare ed è sufficiente una piccola passeggiata attraverso le sue vie per apprezzare tutta la sua bellezza. Adagiata ai piedi di un lussureggiante colle e al centro della Riviera Picena delle Palme è caratterizzata da una rigogliosa vegetazione e il suo lungomare, che si estende per circa quattro chilometri, è completamente ciclabile e pedonalizzato.

A rendere unico il paesaggio di Grottammare è sicuramente il Vecchio incasato medievale, aggrappato alla collina: qui si ritrovano le Chiese di San Giovanni Battista, di Sant’Agostino e di Santa Lucia, ma anche il settecentesco Teatro dell’Arancio e i ruderi dell’antico Castello.

Tipica di Grottammare è la Sacra Giubilare: una rievocazione storica che viene celebrata ogni volta che il 1° luglio cade di domenica e che affonda le sue radici in una tradizione molto antica, che riporta al passaggio di Papa Alessandro III in questo borgo.

Per raggiungere Grottammaresi deve prendere l’Autostrada A14, venendo da nord in direzione Ancona e venendo da sud in direzione Napoli, uscire a Grottammare e seguire le indicazioni fino a destinazione.

Per la sosta in camper


4. Termoli, la via per le Isole Tremiti


camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare termoliSu un piccolo promontorio roccioso, si trova il borgo di Termoli, uno dei porti più importanti del Molise. Il borgo antico è un attorcigliarsi di stradine tortuose, che si sviluppano attorno al Duomo. A Termoli si trova anche un Castello, costruito verso la prima metà del ‘400, che domina il tratto di costa settentrionale.

Il punto di mare più bello di questa zona è proprio quello a lato del Castello, dove si apre la spiaggia di S. Antonio, che prende il nome dalla vicina Chiesa.

Da Termoli una delle escursioni che si può intraprendere è quella verso le Isole Tremiti, e in particolare verso l’isola di San Domino. Traghetti giornalieri partono proprio dal porto di Termoli e in poco meno di un’ora raggiungono queste splendide isole.

Per la sosta in camper


  • Rio Vivo Camper Park , sul mare in via Rio Mare, 25 posti per camper e caravan. GPS: 41°59'6" 15°1'0"

  • Parcheggio sopra allo stabilimento Balneare Aloa, alle spalle della torretta GPS: 42°0'30" N 14°57'44" E

5. Vieste e il monolite


camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare viesteSulla punta più orientale del promontorio del Gargano, circondata da due lunghe spiagge di sabbia fine, c’è Vieste. Divisa tra quartiere moderno e centro storico di origine medievale, dominata dal Castello, che ricorda come in passato fu caposaldo di difesa del Gargano, si affaccia sul mare Adriatico. Divide il Gargano, creando uno spettacolo naturale ineguagliabile, caratterizzato da alte falesie che dominano il mare, nel quale si immergono.

Meraviglia naturale di Vieste è il Pizzomunno: mastodontico monolite che si eleva a pochi passi dallo strapiombo, su cui si affaccia il già citato Castello. Tale Monolite, non solo è un’affascinante spettacolo camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare viestedella natura, ma custodisce anche un’antica leggenda che narra di amori non corrisposti, sirene e ovviamente di drammatici destini.

Per arrivare a Vieste, da Nord si segue la A-14 Bologna-Taranto con uscita presso Poggio Imperiale. E da qui si segue la strada costiera che conduce a Vieste.

A nord di Vieste vi sono le spiagge di S. Lorenzo, lunga circa 2 km, quella di Punta Lunga e di Scialmarino, che si snoda per più di 4 chilometri. Guardando invece a sud si trovano le spiagge del Castello (km 4) e quella di Porto Nuovo (km 2,5), tipica per i suoi due isolotti calcarei. Proseguendo ulteriormente verso sud le grandi spiagge lasciano lo spazio alle calette rocciose, come la Baia di S. Felice.

Per la sosta in camper


6. Torre dell'Orso e le due sorelle


Torre dell'Orso si trova in Salento, in provincia di Lecce, poco distante da Otranto. Si raggiunge velocemente da Lecce, dalla quale si prende provinciale n.364 in direzione di S. Cataldo e poi la SP 366. Una baia circondata da camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare torre dell'orso due sorellerocce: così si presenta Torre dell'Orso. Un piccolo golfo che si estende con una spiaggia di circa 800 m di lunghezza e che termina ai lati in falesie a strapiombo. Ogni dettaglio di questa località è quello tipico di una cartolina ed è reso ancor più suggestivo dalla cosiddette “Due sorelle”: una coppia di faraglioni rocciosi molti chiari, che vivono un contrasto cromatico con il mare che dominano. Il paesaggio però non è solo questo perché vanno aggiunte dune ricoperte dalla macchia mediterranea, che con il loro colore verde aggiungono un ulteriore gioco di cromatico a tutto il paesaggio.
Soprattutto a sud di questa zona si trovano numerose insenature e vi è anche la presenza della Grotta di San Cristoforo, le cui origini risalgono a circa 2.000 anni fa. Mare limpido, relax e natura qui sono le parole d’ordine e anche il motivo per cui, insieme al Salento, Torre dell’Orso è fra le destinazioni più scelte per le vacanze. Addentrandosi all’interno di Torre dell'Orso da visitare è la vecchia Torre di Guardia, una costruzione in rovina del sedicesimo secolo.

Per la sosta in camper


7. Metaponto e il BeachFestival


camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare Metaponto, nel comune di Bernalda, si è sviluppata tra le foci del Bradano e del Basento ed è caratterizzata da spiagge molto ampie e molto frequentate. Il suo nome deriva dall'unione di due parole greche, il cui suo significato è "al di là del mare".

Metaponto è un luogo ricco di storia e testimonianza di una passata Magna Grecia.

Da Metaponto camper costa adriatica osta ionica campeggi estate mare a Nova Siri la costa jonica qui si presenta con spiagge di sabbia finissima giallo dorata, ma anche con ampie spiagge di ciottoli, spostandosi più verso sud, verso il Parco Nazionale del Pollino.

Il lungomare è caratterizzato da una lunga pavimentazione tra la spiaggia e le case, dove sorgono negozi e ristoranti. Se si vuole trascorrere una giornata tra scivoli e divertimenti in piscina si può andare all’ Acqua Azzurra Park (Tel. 0835 745640)se invece oltre al camper si ha la passione dell’archeologia si può fare una visita al Museo Archeologico Nazionale: Via Aristea, 21 Metaponto Borgo Tel. 0835 745327 - Apertura: tutti i giorni dalle 09:00 alle 20:00 - Lunedì dalle 14:00 alle 20:00. Chiusura: Lunedì mattina.

Ogni anno, inoltre, presso il Castello Torremare si svolge un Festival musicale, il Metaponto Beach Festival, il cui programma è ricco di concerti di musica indipendente e vuole essere anche una sintesi tra promozione del territorio e proposta culturale.
Si arriva a Metaponto con la SS 407, la SS 598 e la SS 653, che a nord della regione si collegano all’A3.

Per la sosta in camper


  • Punto sosta in viale Magna Grecia, poco prima dell'area Nettuno, gratuito GPS 40°21'26"N 16°49'56" E

  • Camping Village Riva dei Greci - Strada Turistica Archeologica - info@rivadeigreci.it T.0835 741818
    GPS: N 40°22'28,600'' - E 16°50'18,190''

8.Soverato e il parco marino


Soverato è uno dei centri balneari più attivi della costa jonica, in Calabria, situato nel golfo di Squillace. Richiama ogni estate numerosi visitatori in quanto è in grado di offrire pace e relax ma anche vita notturna e divertimento.

La campagna alle sue spalle è ricca di ulivi, vigneti e agrumeti. Dal 2009 Soverato ha visto l’istituzione del parco marino “Baia di Soverato”, nato per la sorprendente quantità di cavallucci marini presenti nelle acque del suo mare. Il parco ha come obiettivo la tutela di fauna e flora di quest’area, infatti esso presenta anche un ampio giardino botanico, ricco di piante rare.

Soverato si divide in tre zone che conducono sempre di più dal mare verso le colline.

Da un punto di vista culturale a Soverato si trova la Chiesa della Santissima Addolorata, custode di una pregiata Pietà marmorea oppure il monastero di Santa Maria della Pietà.

Nella parte più vecchia della città è possibile rivedere e conoscere quelli che sono i resti dell’antico borgo medievale.

Per raggiungere Soverato si percorre l’autostrada Salerno-Reggio Calabria, uscita Lamezia Terme-Catanzaro, poi si continua sulla SS848 fino all’uscita per Soverato.

Per la sosta in camper


  • Lido San Giovanni in Località Corvo, apertura stagionale - GPS: 38°40'56" N 16°33'26" E

9. Isola di Capo Rizzuto, un nome che trae in inganno


In provincia di Crotone s’incontra Isola di Capo Rizzuto, ma non bisogna farsi trarre in inganno perché…non è un’isola. Il nome “isola” risale al Medioevo quando venne associato a questo luogo.

camper calabria isola capo rizzuto costa mareQuesta località dà il nome anche al suo celebre e omonimo promontorio, che si protende verso il mare, tra spiagge e falesie rocciose .

Per arrivare qui bisogna percorrere con il camper l’autostrada A3, uscire a Lamezia Terme, seguire per Catanzaro e una volta sulla SS 106 andare in direzione nord e raggiungere Capo Rizzuto.

Tutta la costa fa parte dell’area marina protetta di Capo Rizzuto, istituita nel 1991, che si estende per 150 chilometri quadrati ed è così la più grande riserva del genere in tutta Italia, da segnalare soprattutto a chi ha la passione delle immersioni.

Per quanto riguarda il mare la penisola di Capo Rizzuto propone un’alternanza di spiagge e calette sabbiose, suggestive e spettacolari ad esempio le spiagge rosse.

Per la sosta in camper


10. Bianco e le sue spiagge


Il suo nome deriva proprio dalla sua peculiarità principale: il colore bianco delle sue spiagge.

Bianco è una rinomata località balneare, famosa anche per il suo vino DOC Greco di Bianco, definito "nettare degli Dei".

Oltre a questo vino, Bianco ne vanta altri come il "Mantonico”, che hanno ottenuto riconoscimenti a livello nazionale, a testimonianza di come la cultura vitivinicola è sempre stata presente nella storia di questo paese.

Bianco si trova in quel tratto di costa denominato “Riviera dei Gelsomini”, per l’abbondante presenza di queste piante e, oltre alle bellezze naturali, meritano una visita anche il suo Duomo di "Tutti i Santi", chiamato così per le statue di santi presenti sulla facciata, e il Santuario della Madonna di Pugliano, del 1500-1600.

Per raggiungere Bianco è necessario percorrere l'A3 Salerno-Reggio Calabria, uscire allo svincolo di Rosarno, proseguire per la SS 106 fino a Grotteria Marina, e andare in direzione Reggio Calabria.

Per la sosta in camper


  • Camping Ionio Blu - S.S. 106 Km. 80 Tel. 0964/913284 - GPS N43.45553 E 11.86836


 

Per facilitarvi la ricerca di soluzioni di sosta sull'itinerario proposto vi suggeriamo di dotarvi della nuova edizione della guida Dove Sostare in Camper .

 

Inoltre, se possedete un telefono di ultima generazione, per completare adeguatamente la dotazione vi consigliamo anche di scaricare CamperlifeApp , versione per iPhone, e CamperlifeApp , versione per smarphone android.

 

 


Credits fotografici
Le immagini che illustrano l'articolo di Irene Cacciola sono state gentilmente concesse dall'Archivio APT Basilicata, dall'Ufficio Stampa del Comune di Vieste, dall' Archivio APT Caorle

 


Autore: 
Redazione di CamperLife
Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)