Tu sei qui

Il Tom Tom in camper, impariamo ad usarlo

  Breve guida all'uso di uno traipiù diffusi navigatori satellitari: il Tom Tom

Operazioni Preliminari
Backup Iniziale:
  La prima cosa da fare è eseguire un bel Backup dell’intera memoria, procedendo in questo modo:
1) Accertati di avere sul tuo computer la visualizzazione dei file nascosti. Per fare ciò vai su Pannello di controllo>Opzioni cartella spuntando l’opzione Visualizza cartelle e file nascosti.
2) Attacca il navigatore al pc tramite USB, verifica che questo sia stato riconosciuto come disco rimovibile.
3) Vai in Risorse del computer, copia l’intero volume del disco rimovibile in una cartella del pc che chiamerai ad es. BACKUP 01-01-xx, ti consiglio di copiare questo backup iniziale anche su una diversa unità CD, DVD, etc.
 
Installazione TomTom Home
  TomTom Home è il software che permette al navigatore di trovare nuovi aggiornamenti software, scaricare nuove mappe, aggiornare la propria tramite la tecnologia Map Share e fare tutta una serie di altre modifiche. Questo viene fornito gratuitamente da TomTom venendo continuamente aggiornato.
Per scaricare l’ultima versione andate sul sito www.tomtom.com > Servizi Plus > TomTom Home.

Installala e verifica se ci siano aggiornamenti o meno per il tuo navigatore.

Di tanto in tanto attacca il navigatore al pc e avvia TomTom Home, la casa rilascia molto frequentemente aggiornamenti software spesso a distanza di qualche settimana o mese.

Tipico aggiornamento per i navigatori acquistati prima di settembre 2007, è il passaggio dalla versione 6 alla 7, con miglioramento dei menù interni, altre funzioni, possibilità di cambiare cursore, etc.
 
PDI/POI
Cosa sono i PDI/POI?
  PDI è l’acronimo di Punto Di Interesse
I Punti Di Interesse, sono tutti quei punti, in un navigatore GPS, di cui può essere utile conoscere la localizzazione precisa, ad esempio le pizzerie, i ristoranti, ma anche le farmacie, i gommisti, gli autovelox...

A volte sono chiamati POI, dall’ inglese Point Of Interest che è sempre “punto di interesse” tradotto in inglese.

Una categoria PDI è composta da più punti, che tipicamente hanno una descrizione, e le coordinate di latitudine e longitudine per istruire il navigatore su dove posizionare i punti.

Le categorie sono anche dotate di una icona, una piccola immagine indispensabile al software di navigazione per visualizzare graficamente i punti.
 
Come si installano?
  Si installano scompattando il file .zip, copiando il file ov2 (file con le coordinate) e bmp (file icona) nella cartella della mappa (Italia, Western Europe o simili) presente nella root del navigatore. La cartella in questione la trovi andando in Risorse del computer>disco rimovibile.
 

Come si attivano?

  Si attivano andando nel menu Cambia Preferenze>Mostra PDI sulla mappa spuntando quelli che si vogliono vedere su mappa.
 
Quanti se ne possono mettere?
  Dipende dalla versione del software installato e dalla clock del navigatore stesso.
In generale si possono mettere nel navigatore massimo 100 categorie oltre quelli di default aldilà del quale non vengono riconosciute.

Tuttavia si consiglia di attivarne su mappa molte meno del limite massimo, causa probabili rallentamenti e navigazione a scatti.
 
Posso cambiare l’icona del PDI?
  Certamente, basta prendere un altro file .bmp adatto (dimensioni 22x22 pixel 4 bit), rinominarlo con lo stesso identico nome del .ov2 ed inserirlo nella cartella della mappa.
Ad esempio abbiamo il pdi Autovelox_fissi di cui non ci piace l’icona, scarichiamo un altro .bmp lo rinominiamo in Autovelox_fissi.bmp e lo sovrascriviamo a quello esistente.
 
Autovelox/Viabilità
Quali sono i PDI indispensabili?
  I PDI/POI che potremmo dire indispensabili per un navigatore sono:
Autovelox fissi e mobili

Blackpoints (Punti pericolosi)

Dissuasori

Dossi

Semafori (Photored)

Sicve - Tutor

Sorpassometri

Telecamere corsie preferenziali

ZTL

Essi sono PDI che normalmente si installano in maniera diversa al fine di avere anche l’avviso sonoro che ci avverta in loro prossimità.
 
Come si installano?
  Si installano come tutti gli altri PDI, copiando il file ov2 e bmp nella cartella della mappa, solo che rispetto agli altri PDI questi hanno necessità di un avviso sonoro che ci avverta qualora li incontrassimo sul nostro percorso.
 
Come si attiva l’avviso sonoro?
  I navigatori TomTom utilizzano come avvisi sonori files nel formato OGG.
1) Se hai la versione 6 del software (che però consiglio di aggiornare tramite TomTom Home):
Copia gli OGG nella cartella della mappa insieme ai PDI a cui sono riferiti, rinominandoli però con lo stesso IDENTICO nome del pdi a cui sono riferiti.

Si attivano nel menu del navigatore da Cambia prefenze>Gestione PDI>Avvisa vicino PDI.

Setta la distanza a piacere e fate OK.

Se hai fatto tutto bene te ne accorgi dal fatto che non ti mostra i suoni di default prima delle scelta della distanza.
2) Se hai la versione 7 del software:

Copia gli OGG nella cartella Sounds. Attivali mediante il menù del navigatore da Cambia prefenze>Gestione PDI>Avvisa vicino PDI. Setta la distanza a piacere e fai OK. Se hai fatto tutto bene te ne accorgi dal fatto che ti mostra l’anteprima sonora di tutti i files OGG prima di scegliergli.
 
Splash Screen
Cosa sono gli Splash Screen?
  Gli splash screen sono quelle due immagini di inizio e fine del programma TomTom che durano pochi secondi mentre il software si carica.
 
Come si cambiano gli splash?
  Innanzitutto verifica il formato giusto per il tuo navigatore:
320x240 pixel = ONE V1-V2-3rd /GO 300-500-700/Rider

480x272 pixel = GO 510-710-910/GO 520-720-920/ ONE XL

Istruzioni per TomTom ONE V2 - 3rd Edition:

Prendi il file scaricato con le dimensioni giuste (guarda sopra) e rinominalo in "splash.bmp" se lo si vuole come videata iniziale o in "suspend.bmp" se lo si vuole come videata finale...

Ora prendi il file e sovrascrivilo al file "splash.bmp" o "suspend.bmp” di serie nella memoria del

navigatore...(per sicurezza fai un bel backup di quello di serie)


Istruzioni per TomTom ONE V1/ GO 300-500-700/ Rider:

Prendi il file scaricato con le dimensioni giuste (guarda sopra) e rinominalo in "splash.bmp" se lo si vuole come videata iniziale o in "suspend.bmp" se lo si vuole come videata finale...

Dopo di che ruotare l'immagine di 90° verso destra con un qualsiasi programma di grafica (va bene anche il Paint di Windows) e salvarlo sempre nel formato .Bmp.

Ora prendi il file e sovrascrivilo al file "splash.bmp" o "suspend.bmp” di serie nella memoria del

navigatore...(per sicurezza fai un bel backup di quello di serie)


Istruzioni TomTom Go 510-710-910/ 520-720-920/ ONE XL:

Prendi il file scaricato con le dimensioni giuste (guarda sopra) e rinominalo in "splashw.bmp" se lo si vuole come videata iniziale o in "suspendw.bmp" se lo si vuole come videata finale...

Ora prendete il file e sovrascrivilo al file "splashw.bmp" o "suspendw.bmp di serie nella memoria del navigatore...(per sicurezza fai un bel backup di quello di serie)

 
Cursori
Su tutti i Tomtom sono installabili?
  Si, su tutti i TomTom dotati però di versione Software 7 o superiore.
 
Come si installano?
  Istruzioni per TomTom 520/720/920
- Copia il file all'interno della cartella ART>CARS

- Vai al Menù Cambia preferenze

- Digita su Cambia simbolo automobile

- Seleziona ora il cursore di tuo gradimento

Istruzioni per altri TomTom (es. ONE V1-V2-V3-XL GO 300-500-700 GO 510-710-910)

La procedura in questo caso è più complessa, in quanto la funzione non è stata

ancora resa disponibile dalla TomTom, bisogna usare il programma TomTomHeavenXplorer

(

http://www.tomtomheaven.com/data/zip/tthxplrr.zip )

Dunque:

- Prima di iniziare fatti un bel backup dell’intera SD per sicurezza

- Attacca il navigatore al pc tramite usb e fai in modo che sia riconosciuto dal pc

- Installa il programma TomtomheavenXplorer sul pc

- Avvialo

- Salva la freccia di default con il tasto SALVA

- Nel frattempo il programma avrà creato la cartella ART>CARS

- Copiaci dentro il cursore di tuo gradimento

- Selezionalo tramite il programma e clicca su APPLICA

- Il gioco è fatto!!! Riaccendi il navigatore a gustati il nuovo cursore.

 
Voci Guida
Cosa sono?
  Le voci guida sono quelle voci che ci forniscono le indicazioni stradali (svolta a destra, prosegui dritto etc.). Le voci guida a pagamento sono vendute dalla TomTom e sono acquistabili tramite TomTom Home. Ci sono poi altre voci free create dai singoli utenti e scaricabile gratuitamente.
 
Da quanti files sono formate?
  Sono formate da 3 file con estensione:
.chk

.bmp (può anche non essere presente, la sua mancanza non implica il funzionamento)

.vif
 
Come si installano?
  Attacca il navigatore al PC tramite Usb, entra in Risorse del computer in Disco Rimovibile, copia i file nella cartella “Voices”. Accendi il TomTom, ora vai in Cambia preferenze>Cambia Voce e attiva la voce di tuo gradimento.
 
Varie

Che versione ho?
  Vai in Cambia preferenze>Mostra versione.
Ti troverai di fronte a una schermata dove:

App X.XXX vi indica la versione software.

Mappa X.XXX la versione mappa.
 
La mia mappa è aggiornata?
  Ecco le ultime versioni della mappe (dalla più recente alla più remota):
710.1561 Tutte le mappe per TomTom 7

705.1480 Mappa Italia per TomTom 7 (su serie TT Go X20)

675.1409 Tutte le mappe versione Plus

660.1219 Mappe varie con o senza versione plus

660.1256 Navteq su nuovo Tomom One

652.1185 Navteq su nuovoTTOne

652.1204 Italia Plus su Nuovi TTN6

652.1181 Western Europe su nuovi TTN6
 
Come mai nel menù mancano alcune funzioni?
  Evidentemente non hai spuntato un’ opzione:
Mostra tutte le opzioni del menù.

Vai in Cambia preferenze e spuntate l’opzione.
 
Mi dice spazio insufficiente, come libero un po’ di spazio?
  Previo Backup, per recuperare un po’ di spazio è possibile eliminare tutte quelle cose inutili quali:
Cartella “Raster”= presente nella root del navigatore, sono foto dal satellite.

Cartella “Voices”= presente anch’essa nella root del navigatore, sono voci in lingue straniere (solo con questa cancellazione si recuperano circa 7 mb)
 
Come si installano gli Schemi colori speciali per mappe?
  Gli schemi colori speciali per la visualizzazione delle mappe sono files .clr e devono essere copiati nella cartella “Schemes”: se non esiste occorre crearla nella root del dispositivo o della Scheda di Memoria.
 
Come si installano gli Itinerari?
  I files itinerari, che hanno il suffisso .itn, vanno copiati nella cartella “itn” nella Root del navigatore.
Per la visualizzazione su Google Earth e la modifica degli itinerari bisogna usare Tyre, un semplice programma freeware e multilingue.
 
Come vedo il limite di velocità e /o la velocità istantanea su mappa?
  Bisogna andare in Cambia Preferenze> Preferenze barra di stato e spuntare l’opzione nella casella vicino a Velocità.
 
Se cambio mappa posso mantenere i preferiti?
  Si certo, basta andare nella cartella della vecchia mappa e copiare il file con estensione .cfg nella cartella della nuova mappa.
 
Perchè non ho le guide del menu “Aiuto!”?
  I navigatori TomTom dotati in origine di software versione 6 con l’aggiornamento alla 7 non hanno goduto delle guide presenti nel menù Menu 'Aiuto!'.
Infatti cliccandoci sopra in alto esce il messaggio:

“Nessuna informazione disponibile”

E’ comunque possibile inserire guide di terze parti.
 
Perchè non mi funziona il Map Share?
  Non tutte le mappe lo supportano, bisogna avere una mappa 6.751409 o superiore, controlla quindi di rispettare questo requisito.
 
Vi ricordiamo che sul Tom tom potete caricare i POI di Camperlife, scaricateli dalla nostra sezione download

 

 


R.P.


 
 
 
 
Impaginazione e grafica a cura della Redazione di CamperLife.it
 
 



Punteggio: 
0
Average: 0 (0 votes)